Home Notizie Forum Cantieri Impianti Macchine Neve Divertimento Turismo Gallery Mappe Annunci Shop Contatti

Il Verwall delle leggende

Il primo passo della riorganizzazione della Verwalltal, in Austria, a St. Anton am Arlberg consiste nella riconfigurazione dell’area del Verwallsee nell’estate 2017. Un nuovo parco giochi invita i bambini a scatenarsi con diversi giochi.

Nel frattempo, gli adulti possono rilassarsi sui lettini di legno e godersi la natura. La magia del lago può essere vissuta insieme da grandi e piccoli passeggiando sul ponte sospeso di legno. Sia per i visitatori che per i residenti ci sono molte cose nuove da scoprire. Chi desidera sperimentare la potenza delle acque alpine può attraversare il nuovo ponte sospeso e ammirare l’acqua che sfiora dalla diga.

Per l’anno prossimo sono già programmate delle iniziative esaltanti per rendere la Verwalltal ancora più allettante per le famiglie. Responsabile per il concetto basato sulle leggende regionali e con una particolare attenzione all’autenticità è la Input Projektentwicklungs GmbH del gruppo Doppelmayr. La seconda fase del progetto con quattro nuove postazioni leggendarie parte questa primavera. “Le leggende provengono tutte dalla regione, da St. Anton a Strengen, e vengono messe in scena appositamente per le famiglie, rendendo il mondo delle leggende sperimentabile in modo giocoso. Ora vi raccontiamo le storie delle quattro postazioni: il castello di Arlen, la strega di Stiegenegg, il fantasma dello sposo e lo stregone Schnannen Draher”, riferisce con gioia Martin Ebster, Direttore dell’Associazione per il turismo di St. Anton am Arlberg.


    Questo articolo è stato redatto da Doppelmayr

Il Gruppo Doppelmayr rappresenta la qualità, la tecnologia e la leadership di mercato nella costruzione di impianti a fune per il trasporto di persone e materiali e di soluzioni intralogistiche ad alta tecnologia. L'azienda vanta 130 anni di storia e un secolo di esperienza nella progettazione, sviluppo, design, produzione e costruzione di impianti a fune. Questa tecnologia collaudata e la sua affidabilità hanno reso gli impianti a fune una soluzione di mobilità popolare e performante nelle regioni sciistiche, ricreative e nelle città di tutto il mondo.

Funivie.org non è responsabile dei contenuti pubblicati da autori esterni. Come diventare autore aziendale o privato.






Ti piacciono i contenuti di Funivie.org? Offrici almeno un caffè!

Tutto il nostro lavoro viene svolto in modo VOLONTARIO senza alcuna retribuzione nè pubblicità, e mantenere un sito non è gratis. Impieghiamo molte ore e risorse ogni giorno, oltre alle spese di hosting e di programmazione.

Se vuoi, puoi offrirci un piccolo aiuto o un semplice caffé tramite PayPal, scansionando questo codice con lo smartphone, oppure cliccandoci sopra, oppure effettuando una donazione come utente registrato cliccando QUI


Potrebbero interessarti anche…

Segnala un problema su questa pagina



    Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy

    Ultimo aggiornamento cache pagina: 17/07/2024, 15:39 Sito Forum