Home Notizie Forum Cantieri Impianti Macchine Neve Divertimento Turismo Gallery Mappe Annunci Shop Contatti

AURO-CLD: Doppelmayr automatizza le stazioni delle seggiovie senza operatori

Il Gruppo Doppelmayr ha già tracciato la via per il futuro della mobilità a fune con l’introduzione di AURO per le cabinovie nel 2020. Il prossimo passo dell’azienda verso le stazioni ad elevata automazione è AURO per le seggiovie. Le autorità funiviarie in Svizzera e in Austria hanno ora rilasciato le relative approvazioni di esercizio. Oltre a garantire un elevato livello di sicurezza, questo sistema innovativo consente ai gestori degli impianti di risparmiare fino al 35% sui costi del personale.

 

La mobilità del futuro è a funzionamento autonomo. Il Gruppo Doppelmayr ha riconosciuto questo sviluppo fin dall’inizio e si è mosso in questa direzione con AURO (Autonomous Ropeway Operation). Mentre il funzionamento autonomo per le cabinovie (AURO-MGD) è stato utilizzato con successo dal 2020 e gode di una domanda crescente, le seggiovie erano un’area non affrontata finora.

La situazione è cambiata con le approvazioni di esercizio AURO-CLD per la Svizzera e l’Austria. L’Ufficio Federale dei Trasporti (BAV, Svizzera) e il Ministero Federale per l’Azione per il Clima, l’Ambiente, l’Energia, la Mobilità, l’Innovazione e la Tecnologia (BMK, Austria) hanno concesso le licenze di esercizio per il funzionamento autonomo di due seggiovie all’inizio della stagione invernale 2023/24. Queste licenze sono state precedute da due anni di test intensivi del sistema AURO su due impianti pilota: uno a Wildhaus (San Gallo, Svizzera) e l’altro nel comprensorio sciistico di Silvretta-Montafon (Vorarlberg, Austria).

 

Come funzionano le seggiovie a funzionamento autonomo

Nel caso di AURO-CLD, viene utilizzata l’elaborazione delle immagini assistita dall’intelligenza artificiale di Mantis Ropeway Technologies. Con l’aiuto del loro software, il partner di sviluppo di Doppelmayr è in grado di analizzare e valutare la posizione, le immagini e i dati video in tempo reale e di attivare risposte automatiche.

Il sistema identifica le situazioni di pericolo nell’area di sbarco della stazione a monte in frazioni di secondo e decide autonomamente, a seconda della situazione, se l’impianto può continuare a funzionare, se deve essere rallentato o arrestato. Come nel caso di AURO per le cabinovie, la risoluzione dei problemi può essere eseguita da una sola persona del Centro Operativo Funiviario (ROC) ospitato nella stazione a valle o in un edificio separato.

 

Fino al 35% di riduzione sui costi

La vigilanza costante e instancabile e la velocità di reazione sono le caratteristiche del sistema addestrato dall’intelligenza artificiale. AURO-CLD non si affida solo ai suoi “occhi”. Sensori come la barriera fotoelettrica, il tappeto con sensore di pressione al suolo e la barriera sulla rampa, nonché il pulsante di arresto di emergenza e il citofono, integrano le telecamere e consentono di garantire la massima sicurezza in un’ampia varietà di situazioni.

La crescente carenza di personale aumenta la pressione sulle società di gestione quando si tratta di garantire la disponibilità dei loro impianti di risalita. È qui che AURO-CLD contribuisce ad alleviare il problema e può ridurre fino al 50% i requisiti di personale per per un impianto standard. Tenendo conto dei costi di licenza di AURO-CLD, ciò significa un risparmio sui costi del personale fino al 35% *.

Altri vantaggi: Un solo dipendente può supervisionare diverse seggiovie AURO. Inoltre, gli impianti a fune esistenti possono essere adattati con l’attrezzatura appropriata per renderli compatibili con AURO.

 

Il personale addetto agli impianti rimane indispensabile

Tuttavia, le seggiovie a funzionamento autonomo non possono essere gestite completamente senza personale. Una persona può supervisionare uno o più impianti dal ROC nella stazione a valle. AURO-CLD si fa carico dei compiti del personale della stazione di sbarco a monte. Solo i ripristini e i riavvii devono essere eseguiti dall’operatore nel ROC.

I vantaggi di AURO-CLD in breve

  • Riduzione fino al 35% dei costi del personale
  • Riduzione degli effetti della carenza di personale
  • Maggiore sicurezza grazie alla rapidità di reazione alle situazioni di pericolo
  • Eccellente visione d’insieme grazie ai molteplici angoli di osservazione delle telecamere
  • Vigilanza ininterrotta, poiché il sistema non si stanca mai
  • Possibilità di installazione a posteriori su vecchie installazioni esistenti

 

Mantis Ropeway Technologies

Mantis è una start-up con sede a Zurigo nel settore della computer vision, di cui Doppelmayr detiene una partecipazione. Mantis sviluppa sistemi di telecamere controllati dall’intelligenza artificiale e il relativo software, che consente alle stazioni sciistiche di gestire autonomamente le proprie seggiovie.

Con l’aiuto delle telecamere, il software identifica automaticamente le situazioni di pericolo quando i passeggeri escono dall’impianto e, se necessario, arresta l’impianto. Il sistema è più economico e altrettanto affidabile del personale operativo umano e allevia il crescente problema della carenza di personale.


    Questo articolo è stato redatto da Doppelmayr

Il Gruppo Doppelmayr rappresenta la qualità, la tecnologia e la leadership di mercato nella costruzione di impianti a fune per il trasporto di persone e materiali e di soluzioni intralogistiche ad alta tecnologia. L'azienda vanta 130 anni di storia e un secolo di esperienza nella progettazione, sviluppo, design, produzione e costruzione di impianti a fune. Questa tecnologia collaudata e la sua affidabilità hanno reso gli impianti a fune una soluzione di mobilità popolare e performante nelle regioni sciistiche, ricreative e nelle città di tutto il mondo.

Funivie.org non è responsabile dei contenuti pubblicati da autori esterni. Come diventare autore aziendale o privato.






Ti piacciono i contenuti di Funivie.org? Offrici almeno un caffè!

Tutto il nostro lavoro viene svolto in modo VOLONTARIO senza alcuna retribuzione nè pubblicità, e mantenere un sito non è gratis. Impieghiamo molte ore e risorse ogni giorno, oltre alle spese di hosting e di programmazione.

Se vuoi, puoi offrirci un piccolo aiuto o un semplice caffé tramite PayPal, scansionando questo codice con lo smartphone, oppure cliccandoci sopra, oppure effettuando una donazione come utente registrato cliccando QUI


Potrebbero interessarti anche…

Segnala un problema su questa pagina



    Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy

    Ultimo aggiornamento cache pagina: 14/07/2024, 18:03 Sito Forum