Una nuova seggiovia high-tech per Ischgl

Nell’area sciistica di Ischgl, al centro della Silvretta Arena, a partire dalla stagione inver- nale 2017/18 una nuova seggiovia da 6 posti D-Line entusiasmerà i visitatori.

La tensione è alta: presto la tecnologia più recente ed un design al top faranno la gioia degli appassionati di sport invernali a Ischgl/ Samnaun. Dopo circa 20 anni di servizio e 12 milioni di passaggi, la seggiovia da 4 posti ad ammorsamento sso Palinkopf D1 verrà sostituita da una seggiovia esaposto D-Line. Entrambi gli impianti sono Doppelmayr. Il nuovo impianto high-tech porta dalla stazione a valle, posta a 2413 metri, attraverso 16 piloni no ad uno dei luoghi più belli ed alti dell’area sciistica: il Palinkopf, posto a 2853 metri.

Il moderno impianto abbonda di tecnologie innovative: Il sistema funiviario di nuovissima generazione presenta 205 novità, 31 innovazioni e 14 brevetti. Dai cancelli di accesso all’imbottitura delle seggiole comfort, tutto riluce di un nuovo design.

Durante la costruzione della nuova seggiovia è stato considerato anche l’aspetto ecologico: grazie alla alle nuove rulliere è stato possibile risparmiare ben cinque piloni. Inoltre, sono stati smantellati 400 metri della barriera antislavine, sostituite da un impianto telecomandabile per il disgaggio delle slavine. L’entrata in servizio della D-Line Palinkopf D1 è puntualmente prevista per l’inizio della prossima stagione invernale.

    Articolo redatto da Doppelmayr

Il Gruppo Doppelmayr/Garaventa definisce continuamente nuovi standard di riferimento con innovativi sistemi di trasporto a fune. Il massimo comfort e sicurezza sono le caratteristiche che contraddistinguono i suoi impianti a fune, sia per le stazioni turistiche estive ed invernali che per il trasporto urbano. L'efficienza e le prestazioni dei sistemi di trasporto materiali sono altrettanto impressionanti. Doppelmayr/Garaventa, leader mondiale della qualità, della tecnologia e del mercato funiviario, gestisce impianti di produzione e centri di vendita e assistenza in oltre 40 paesi del mondo. Ad oggi, il Gruppo ha costruito più di 15.000 impianti per clienti in oltre 95 paesi del mondo.





Segnala un errore su questa pagina




Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy