Inaugurata a Zermatt la prima funivia Doppelmayr AURO con stazioni ad elevata automazione

Da dicembre, la cabinovia Kumme è il nuovo highlight di Zermatt. È la prima funivia AURO di Doppelmayr/Garaventa. AURO sta per Autonomous Ropeway Operation. Nel caso della nuova cabinovia a 10 posti di Zermatt (CH), sia la stazione a valle che quella a monte sono prive di personale – mentre un operatore nella stazione intermedia ha una supervisione completa dell’impianto.

 

Questo impianto è all’avanguardia e colpisce per l’intelligente tecnologia integrata e per i massimi livelli di sicurezza. AURO segna la strada per il futuro della mobilità su fune.

La società di gestione, Zermatt Bergbahnen, e Doppelmayr/Garaventa sono lieti di inaugurare la prima funivia AURO. La nuova cabinovia a 10 posti di Kumme vanta numerose particolarità e punti di forza tecnici. Tre stazioni, la linea di 3.192 m e le 56 cabine sono dotate della più moderna tecnologia funiviaria di Doppelmayr/Garaventa. Cosa c’è di eccezionale in questo impianto: è gestito da una sola persona. Sia la stazione a valle che quella a monte non sono presidiate.

Il centro operativo della funivia (ROC) si trova nella stazione intermedia. Da qui, un operatore fisico ha una visione d’insieme di tutto l’impianto in ogni momento attraverso la videosorveglianza in tutte le stazioni. La maggior parte dei guasti può essere risolta da questo punto. Se necessario, un secondo operatore funiviario, che funge da sostituto e svolge una vasta gamma di compiti nella stazione sciistica, può essere rapidamente impiegato.

 

Sicura e senza barriere architettoniche

I banner informativi posti sopra i piani di imbarco della stazione indicano, tra l’altro, il funzionamento autonomo. Un pulsante di arresto di emergenza e un sistema di interfono per i passeggeri sono installati ad ogni portale di accesso per consentire la comunicazione diretta con l’operatore funiviario nel ROC, in caso di necessità.

L’imbarco in cabina è privo di barriere in quanto la geometria del predellino sulle 56 cabine OMEGA V è progettata per un accesso completamente a livello con il piano di stazione. Per un maggiore comfort durante l’imbarco, i passeggeri portano semplicemente i loro sci nelle spaziose cabine e li ripongono nel sistema portasci TWISTIN integrato nel pavimento delle cabine.

Grazie alla nuova cabinovia e all’installazione di nuovi impianti di innevamento, Zermatt Bergbahnen si aspetta un massiccio miglioramento dell’intera stazione di sport invernali in termini di trasporto e qualità delle piste. “Le prime settimane dall’apertura di questo capolavoro di ingegneria e lo sviluppo positivo delle frequenze hanno dimostrato il massiccio miglioramento della stazione sciistica ai piedi del Rothorn. Siamo sicuri che questo progetto funiviario aprirà la strada all’innovazione tecnica al di là della destinazione Zermatt”, afferma Markus Hasler, CEO di Zermatt Bergbahnen AG.

 

AURO, un Sistema lungimirante

Il funzionamento senza operatori è il segno distintivo degli impianti AURO Doppelmayr/Garaventa. Essi sono all’avanguardia e colpiscono per l’intelligente tecnologia integrata e per i massimi livelli di sicurezza. Telecamere e sensori controllano l’impianto – in particolare imbarco e sbarco dalle cabine. Il sistema identifica autonomamente le situazioni che si discostano dal “funzionamento normale”.

Se, per esempio, lo scarpone da sci di un passeggero si incastra nella porta della cabina, il sistema reagisce immediatamente e l’impianto si arresta automaticamente. Viene riavviato da un operatore funiviario, che ha una visione d’insieme delle operazioni dal Ropeway Operation Center (ROC). La perfetta sinergia tra uomo e tecnologia all’avanguardia si traduce in un’elevata disponibilità degli impianti a fune AURO.

Gli impianti a fune ad elevata automazione stanno segnando la strada per il futuro della mobilità su fune. Gli impianti AURO trasportano i passeggeri a destinazione in modo sicuro, affidabile e autonomo nelle regioni turistiche o nelle città.

 

Cabinovia Kumme

  • Committente: Zermatt Bergbahnen AG
  • Lunghezza inclinata: 3,192 m
  • Dislivello: 965 m
  • Portata oraria: 1,500 PPH
  • Velocità: 6 m/s
  • Tempo di viaggio: 5.8 min
  • Numero di cabine: 56 cabine da 10 persone
  • Apertura: 12/2020
  • AURO: Stazioni di valle e di monte ad elevata automazione senza personale.


    Questo articolo è stato redatto da Doppelmayr

Il Gruppo Doppelmayr rappresenta la qualità, la tecnologia e la leadership di mercato nella costruzione di impianti a fune per il trasporto di persone e materiali e di soluzioni intralogistiche ad alta tecnologia. L'azienda vanta 130 anni di storia e un secolo di esperienza nella progettazione, sviluppo, design, produzione e costruzione di impianti a fune. Questa tecnologia collaudata e la sua affidabilità hanno reso gli impianti a fune una soluzione di mobilità popolare e performante nelle regioni sciistiche, ricreative e nelle città di tutto il mondo.

Funivie.org non è responsabile dei contenuti pubblicati da autori esterni. Come diventare autore aziendale o privato.






Ti piacciono i contenuti di Funivie.org? Offrici almeno un caffè!

Tutto il nostro lavoro viene svolto in modo VOLONTARIO senza alcuna retribuzione nè pubblicità, e mantenere un sito non è gratis. Impieghiamo molte ore e risorse ogni giorno, oltre alle spese di hosting e di programmazione.

Se vuoi, puoi offrirci un piccolo aiuto o un semplice caffé tramite PayPal, scansionando questo codice con lo smartphone, oppure cliccandoci sopra, oppure effettuando una donazione come utente registrato cliccando QUI


Potrebbero interessarti anche…

Segnala un problema su questa pagina



    Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy

    Ultimo aggiornamento cache pagina: 23/06/2024, 9:03 Sito Forum