Dal Saliburghese al Tirolo tutte le novità di LEITNER ropeways

Nell’ambito del settore degli impianti a fune quello austriaco è uno dei mercati più innovativi, fiorenti e moderni al mondo, e in quest’ottica anche quest’anno sono stati numerosi gli investimenti portati a termine in vista della nuova stagione invernale.

Nell’area di Salisburgo due nuovi impianti “firmati” LEITNER ropeways miglioreranno in maniera significativa l’attuale offerta e garantendo esperienze uniche agli appassionati di sport invernali. Il primo interessa il comprensorio di Maiskogel, a Kaprun, e rappresenta la concretizzazione di un sogno di lunga data; realizzato in due tappe, prevede la costruzione di una cabinovia 10 posti, attiva già da questo inverno, che porterà direttamente dal paese fino al centro del comprensorio; successivamente verrà realizzato un impianto trifune che, dal 2019, permetterà di raggiungere il comprensorio sul ghiacciaio del Kitzsteinhorn.

La cabinovia, di imminente apertura, ha anche un altro grande vantaggio: realizzata proprio in centro paese, può essere raggiunta facilmente a piedi, senza bisogno di usare l’auto.

Per la Bergbahnen Obertauern, nell’omonima località austriaca, LEITNER ropeways ha realizzato il nuovo impianto Telemix “Plattenkarbahn”, che combina cabine 10 posti della serie Diamond e seggiole Premium da 8 posti. Nella realizzazione dell’impianto grande attenzione è stata prestata ai dettagli: le sedute, estremamente curate, sono rivestite in loden, il tessuto di lana tipico del Tirolo, e risultano calde ed eleganti. Miglioramenti significativi anche in termini di prestazioni: il nuovo impianto garantirà infatti una capacità di trasporto di 3.600 persone all’ora.

 

Innovazione e modernizzazione in Tirolo

Nel comprensorio sciistico Hochzillertal-Kaltenbach la nuova cabinovia 10 posti “Wimbachexpress” offre maggior sicurezza e comfort; il percorso è stato inoltre allungato, rendendo così accessibili nuove piste, per la gioia degli sciatori e degli amanti del freeride, che potranno divertirsi in fuoripista emozionanti sui pendii della Wetterkreuz.

Novità importanti anche a Kitzbühel, dove due nuovi impianti LEITNER ropeways sono andati a sostituire quelli esistenti, e risalenti rispettivamente a 30 e 50 anni fa, nel comprensorio del Kitzbüheler Horn. La seggiovia “Brunelle” garantirà ai turisti massimo comfort e qualità, con le seggiole Premium riscaldate con rivestimento in vera pelle e cupole protettive, e prestazioni eccezionali, permettendo di raggiungere la vetta in soli quattro minuti, rispetto agli otto minuti necessari in precedenza.

All’insegna della velocità anche il secondo impianto, la cabinovia 10 posti “Raintal”, che ridurrà di oltre il 60% i tempi di percorrenza rispetto alla vecchia funivia. Massima attenzione all’eleganza anche in questo caso, con le moderne cabine “Symphony” che ben rappresentano la nuova generazione di impianti funiviari di LEITNER ropeways: maggior spazio interno, sedute più ampie e ben distanziate e sedili singoli dalla forma ergonomica, riscaldati e con rivestimento in vera pelle, per un’esperienza di viaggio davvero unica e confortevole.

    Questo articolo è stato redatto da LEITNER

LEITNER è parte del gruppo imprenditoriale High Technology Industries (HTI), che comprende anche i marchi POMA (Sistemi per il trasporto a fune), PRINOTH ( battipista e veicoli cingolati multiuso), DEMACLENKO (impianti per l'innevamento tecnico), LEITWIND (impianti eolici) e AGUDIO (Sistemi per il trasporto materiale). Dopo aver superato il miliardo di fatturato nel 2018 e 2019, il Gruppo HTI ha chiuso il 2020 e 2021, segnati entrambi dalla pandemia Covid, con un fatturato che ha superato gli 850 milioni di euro, investendo in questi ultimi 2 anni oltre 50 milioni in ricerca e sviluppo. Sono oltre 3.800 i collaboratori del Gruppo HTI operativi nel mondo.

Funivie.org non è responsabile dei contenuti pubblicati da autori esterni. Come diventare autore aziendale o privato.






Ti piacciono i contenuti di Funivie.org? Offrici almeno un caffè!

Tutto il nostro lavoro viene svolto in modo VOLONTARIO senza alcuna retribuzione nè pubblicità, e mantenere un sito non è gratis. Impieghiamo molte ore e risorse ogni giorno, oltre alle spese di hosting e di programmazione.

Se vuoi, puoi offrirci un piccolo aiuto o un semplice caffé tramite PayPal, scansionando questo codice con lo smartphone, oppure cliccandoci sopra, oppure effettuando una donazione come utente registrato cliccando QUI


Potrebbero interessarti anche…

Segnala un problema su questa pagina



    Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy

    Ultimo aggiornamento cache pagina: 2/12/2023, 0:15 Sito Forum