“Fleckalmbahn” LEITNER ropeways a Kitzbühel, la prima da 7 m/s in Austria

Sedute e schienali riscaldati, velocità record di 7 m/s, design Pininfarina e risparmio energetico con la nuova cabinovia che entrerà in funzione nella celebre località austriaca il prossimo 6 dicembre

È indubbiamente uno degli highlight della stagione invernale che si va ad aprire. La cabinovia “Fleckalmbahn” che LEITNER ropeways sta ultimando a Kitzbühel, la celebre località turistica austriaca, presenta infatti importanti novità sul fronte tecnologico e del design, che avranno un forte impatto sia sul versante del comfort di viaggio che su quello della sostenibilità. Con un investimento di 27,5 milioni di euro è il più grande investimento singolo compiuto dalla Bergbahn Ag Kitzbühel nella sua storia, come ha ribadito nella conferenza stampa andata in scena quest’oggi (18 ottobre 2019) a Monaco di Baviera dal presidente della società Josef Burger.

Dopo 35 anni di onorato esercizio, oltre 90.000 ore di funzionamento e ben 30 milioni di ospiti trasportati, la vecchia funivia Fleckalmbahn lo scorso 14 aprile 2019 è andata definitivamente in pensione, lasciando il posto, dopo meno di 8 mesi di intensi lavori di costruzione, alla nuova cabinovia a “firma” LEITNER ropeways. L’impianto entrerà in funzione il prossimo 6 dicembre.

La cabina Symphony da 10 passeggeri nell’elegante design Pininfarina, offrirà ai viaggiatori un comfort di viaggio senza precedenti. Le dimensioni della cabina in termini di profondità, larghezza, altezza e ampiezza dell’ingresso non solo superano in modo significativo le dimensioni della vecchia cabina, ma costituiscono una vera eccellenza sul mercato funiviario. I sedili individuali in forma ergonomica con rivestimento in pelle sono dotati di riscaldamento delle sedute a cui si aggiungono, e questa è una prima mondiale, anche elementi riscaldanti nello schienale. Design che recita un ruolo da protagonista anche nell’allestimento delle nuove stazioni, dove la “firma” di Pininfarina si coniuga ai principi di massima funzionalità della tecnologia LEITNER ropeways.

La nuova “Fleckalmbahn” primeggia però anche sul versante della sostenibilità. A cominciare dall’impiego del DirectDrive, l’azionamento diretto sviluppato da LEITNER ropeways, che favorisce il risparmio energetico e una riduzione delle emissioni acustiche, a cui si accompagna una flessibile gestione della capacità di trasporto grazie al controllo di velocità di marcia, l’installazione lungo la linea di un quarto di sostegni in meno rispetto al vecchio impianto, l’impiego della metà del numero di cabine pur mantenendo inalterata la capacità di trasporto precedente, oltre ad una serie di altri accorgimenti di natura tecnologica. Il risultato di tutte queste misure porterà ad un risparmio energetico di 75.000 kWh all’anno rispetto al vecchio impianto, dimostrando concretamente quali siano i vantaggi tecnologici e sul fronte della sostenibilità.

Per LEITNER ropeways, la conferma di una partnership di indubbio prestigio come afferma Martin Leitner, consigliere d’amministrazione di LEITNER: “La nuova Fleckalmbahn è una pietra miliare sul fronte tecnologico nella nostra oramai decennale partnership con la società Bergbahn AG Kitzbühel. Si tratta del 18. impianto realizzato in questi ultimi anni e questa cabinovia rappresenta l’espressione massima sul fronte individualità e design. Inoltre sarà la prima cabinovia in Austria a viaggiare ad una velocità di 7 m/s. “.

    Articolo redatto da Leitner Ropeways

Il Gruppo Leitner è protagonista a livello mondiale nel settore degli impianti a fune (Leitner ropeways e Poma), dei battipista e veicoli cingolati (Prinoth), dell’innevamento programmato (Demaclenko) e dell’energia eolica (Leitwind). Nel 2019, per la prima volta in 130 anni, ha superato il miliardo di fatturato.





Segnala un errore su questa pagina




Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy