Home Notizie Forum Cantieri Impianti Macchine Neve Divertimento Turismo Gallery Mappe Annunci Shop Contatti

Doppelmayr costruirà la funivia di Uruapan in Messico

Il governo dello Stato messicano di Michoacán ha stanziato un investimento di tre miliardi di pesos (~ 164 milioni di dollari) per il progetto con una lunghezza di 8,4 chilometri e una capacità di 1.500 passeggeri per ora e direzione.

 

Doppelmayr, leader mondiale nella progettazione, produzione e costruzione di impianti a fune con oltre 15.400 impianti realizzati in 96 paesi e una quota di mercato del 62%, si è aggiudicata il contratto per lo sviluppo e la costruzione di un impianto a fune a Uruapan, in Messico. Il governo di Michoacán ha stanziato un investimento di tre miliardi di pesos (~ 164 milioni di dollari) per il progetto, che sarà avviato questa settimana e darà lavoro a 600 persone durante il periodo di costruzione di 24 mesi.

La cabinovia avrà sei stazioni, 50 sostegni e 94 cabine e trasporterà fino a 1.500 passeggeri all’ora per direzione al prezzo di un biglietto di 10 pesos (~0,55 USD). Con una lunghezza di 8,4 chilometri, i passeggeri potranno effettuare il viaggio sulla linea funiviaria attualmente più lunga di tutto il Messico in 29 minuti. Come ulteriore punto di forza, la cabinovia utilizzerà anche fonti di energia pulita per il suo funzionamento.

“Progetti come questo hanno un impatto sociale positivo, in quanto non solo offrono un trasporto veloce, sicuro e completamente accessibile a tutti, ma stimolano anche l’economia locale intorno alle stazioni. Con lo sviluppo di questa nuova cabinovia facciamo un grande passo avanti verso la trasformazione del trasporto pubblico per aumentare la sostenibilità a Uruapan”, afferma Konstantinos Panagiotou, amministratore delegato di Doppelmayr Mexico.

Doppelmayr è stata anche la società incaricata di costruire il collegamento funiviario urbano Cablebús Línea 1 a Città del Messico, inaugurato l’11 luglio 2021. Attualmente è in costruzione la Línea 3, con sei stazioni, una lunghezza di 5,5 chilometri e una capacità iniziale di trasportare fino a 1.000 persone all’ora per direzione in 71 cabine in circa 21 minuti. Questo non solo contribuirà a migliorare la mobilità, ma anche a favorire gli utenti.

La nuova cabinovia sarà dotata di cabine ad ammorsamento automatico serie D-Line di ultima generazione, ognuna delle quali offrirà posti a sedere per dieci passeggeri e connessione Wi-Fi integrata lungo la linea. Al termine della costruzione, circa 36 milioni di passeggeri all’anno (espansione finale della capacità) beneficeranno del nuovo collegamento.


    Questo articolo è stato redatto da Doppelmayr

Il Gruppo Doppelmayr rappresenta la qualità, la tecnologia e la leadership di mercato nella costruzione di impianti a fune per il trasporto di persone e materiali e di soluzioni intralogistiche ad alta tecnologia. L'azienda vanta 130 anni di storia e un secolo di esperienza nella progettazione, sviluppo, design, produzione e costruzione di impianti a fune. Questa tecnologia collaudata e la sua affidabilità hanno reso gli impianti a fune una soluzione di mobilità popolare e performante nelle regioni sciistiche, ricreative e nelle città di tutto il mondo.

Funivie.org non è responsabile dei contenuti pubblicati da autori esterni. Come diventare autore aziendale o privato.






Ti piacciono i contenuti di Funivie.org? Offrici almeno un caffè!

Tutto il nostro lavoro viene svolto in modo VOLONTARIO senza alcuna retribuzione nè pubblicità, e mantenere un sito non è gratis. Impieghiamo molte ore e risorse ogni giorno, oltre alle spese di hosting e di programmazione.

Se vuoi, puoi offrirci un piccolo aiuto o un semplice caffé tramite PayPal, scansionando questo codice con lo smartphone, oppure cliccandoci sopra, oppure effettuando una donazione come utente registrato cliccando QUI


Potrebbero interessarti anche…

Segnala un problema su questa pagina



    Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy

    Ultimo aggiornamento cache pagina: 16/07/2024, 21:53 Sito Forum