Città del Messico inaugura Cablebus, prima funivia urbana Doppelmayr di nuova generazione D-Line

L’11 luglio 2021, Città del Messico ha celebrato l’apertura della Cablebús Línea 1. Il collegamento funiviario urbano, lungo quasi dieci chilometri, si collega direttamente al più grande nodo dei trasporti della città ed è stato realizzato in collaborazione con Doppelmayr, leader mondiale nell’ingegneria funiviaria. Per il sindaco, Dr.ssa Claudia Sheinbaum Pardo, la funivia è un elemento importante per migliorare l’equilibrio sociale nella capitale del Messico. È completamente integrata nella rete dei trasporti pubblici e completamente accessibile a tutti.

 

A Città del Messico, una nuova funivia Doppelmayr sta ampliando il sistema di trasporto urbano. Il collegamento funiviario, lungo quasi 10 chilometri, porta i suoi passeggeri direttamente al più grande nodo dei trasporti della città, Indios Verdes, dove possono facilmente passare agli autobus ed alla metropolitana. Il sindaco, Dr.ssa Claudia Sheinbaum Pardo, descrive la prima linea del Cablebús: “Per noi, la funivia non è solo un progetto di mobilità, ma anche un progetto sociale. Vogliamo offrire il miglior trasporto pubblico agli abitanti della nostra città e stiamo iniziando dove il miglioramento è urgentemente necessario”. Il tempo di viaggio per i pendolari sui percorsi quotidiani è dimezzato. In comode cabine da 10 posti, si spostano sopra gli ingorghi ed i percorsi congestionati.

 

 

Konstantinos Panagiotou, CEO di Doppelmayr Mexico, ha partecipato all’inaugurazione ed è felice del successo del progetto: “Il Cablebús porta grande sollievo alla vita quotidiana delle persone. Questo progetto illustra come un impianto a fune possa essere integrato senza problemi nell’infrastruttura esistente di una città“.

 

 

Una tratta della Línea 1 tra le stazioni di Tlalpexco e Campos Revolución è già in funzione da marzo 2021. Le prime esperienze sono molto positive. Il nuovo mezzo di trasporto è stato ben accettato. Con il completamento dell’asse principale, ora è stato creato anche il collegamento con la metropolitana e l’autobus e renderà così la vita quotidiana più facile per molti pendolari.

 

 

La nuova soluzione di trasporto a Città del Messico ha creato direttamente 300 nuovi posti di lavoro. La funivia è gestita dall’autorità dei trasporti di Città del Messico, Servicio de Transportes Eléctricos (STE). Nel primo anno di funzionamento, Doppelmayr Mexico sarà responsabile della gestione e della manutenzione dell’impianto. Successivamente, un team addestrato si trasferirà in città.

Thomas Pichler, amministratore delegato di Doppelmayr Holding SE, spiega: “A Città del Messico, stiamo stabilendo i servizi centrali di supporto per le nostre filiali e rappresentanze in tutta l’America Latina all’interno del gruppo Doppelmayr. I nostri clienti, in questo mercato della mobilità urbana e dei progetti turistici molto importante per noi, avranno così il loro partner per la consulenza, lo sviluppo dei progetti, la formazione sugli impianti a fune, la manutenzione e le attività di assistenza nelle immediate vicinanze.”

 


    Questo articolo è stato redatto da Doppelmayr

Il Gruppo Doppelmayr rappresenta la qualità, la tecnologia e la leadership di mercato nella costruzione di impianti a fune per il trasporto di persone e materiali e di soluzioni intralogistiche ad alta tecnologia. L'azienda vanta 130 anni di storia e un secolo di esperienza nella progettazione, sviluppo, design, produzione e costruzione di impianti a fune. Questa tecnologia collaudata e la sua affidabilità hanno reso gli impianti a fune una soluzione di mobilità popolare e performante nelle regioni sciistiche, ricreative e nelle città di tutto il mondo.

Funivie.org non è responsabile dei contenuti pubblicati da autori esterni. Come diventare autore aziendale o privato.






Ti piacciono i contenuti di Funivie.org? Offrici almeno un caffè!

Tutto il nostro lavoro viene svolto in modo VOLONTARIO senza alcuna retribuzione nè pubblicità, e mantenere un sito non è gratis. Impieghiamo molte ore e risorse ogni giorno, oltre alle spese di hosting e di programmazione.

Se vuoi, puoi offrirci un piccolo aiuto o un semplice caffé tramite PayPal, scansionando questo codice con lo smartphone, oppure cliccandoci sopra, oppure effettuando una donazione come utente registrato cliccando QUI


Potrebbero interessarti anche…

Segnala un problema su questa pagina



    Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy

    Ultimo aggiornamento cache pagina: 17/04/2024, 2:25 Sito Forum