Doppelmayr si aggiudica un nuovo ordine a Città del Messico: Cablebus 3

Per la seconda volta, Doppelmayr si è aggiudicata una importante commessa per la costruzione di una funivia urbana a Città del Messico. La terza linea, “Cablebús Línea 3”, collegherà i quartieri di Los Pinos e Vasco de Quiroga su una distanza di 5,42 chilometri.

 

In totale sei stazioni, quattro delle quali situate nella famosa foresta di Chapultepec, consentiranno di salire e scendere lungo il percorso. Grazie all’attraente linea, sia i residenti che i turisti potranno beneficiare della soluzione di mobilità a partire da dicembre 2023. Doppelmayr ha già realizzato la prima linea del “Cablebús” a Città del Messico, completata nel 2021.

Con la costruzione della “Cablebús Línea 3”, gli amministratori di Città del Messico perseguono l’obiettivo di migliorare la mobilità del trasporto pubblico da un lato e di aumentare l’attrattiva turistica dall’altro. I preparativi per la costruzione della linea 3 sono iniziati già alla fine di settembre di quest’anno. Secondo il Segretario per l’Edilizia e i Servizi di Città del Messico, Jesús Antonio Esteva Medina, sarà la popolazione della zona di “Santa Fe” a beneficiare maggiormente della linea. Inoltre, fornirà un collegamento con il treno “Tren Interurbano”, attualmente in costruzione, e con la stazione della metropolitana “Metro Constituyentes”. Il completamento della linea 3 è previsto per dicembre 2023.

La seconda D-Line per Città del Messico

Anche in questo caso, le cabinovie ad ammorsamento automatico della generazione D-Line sono state utilizzate per il promettente progetto di trasporto della capitale messicana. La distanza totale di 5,42 chilometri viene coperta in circa 21 minuti con l’ausilio di sei stazioni, 37 piloni e 71 cabine Omega V ad una velocità di viaggio di 6 m/s. Ogni cabina è dotata di dieci posti a sedere e offre quindi spazio sufficiente per i passeggeri, che possono utilizzare il Wi-Fi integrato durante il viaggio. Si prevede che circa 12 milioni di passeggeri all’anno beneficeranno del nuovo collegamento, una volta completato.

 

Claudia Sheinbaum Pardo, sindaco di Città del Messico: “Con la linea 3 perseguiamo l’obiettivo di incrementare sia la mobilità che il turismo. Ad esempio, sarà più facile visitare gli undici progetti culturali legati al progetto “Natura e Cultura” di Chapultepec e le quattro sezioni dello Spazio Verde di Chapultepec. La Linea 3 è un grande progetto”.

Konstantinos Panagiotou, CEO di Doppelmayr Mexico: “Abbiamo già visto che il cable bus funziona. Le linee 1 e 2 stanno avendo un impatto sociale positivo, garantendo una maggiore sicurezza locale e una spinta di sviluppo economico intorno alle stazioni. Inoltre, l’impianto non causa emissioni nocive e garantisce una mobilità confortevole e affidabile. Sono convinto che con la Linea 3 faremo un grande passo avanti sulla strada della trasformazione del sistema di trasporto pubblico verso una maggiore sostenibilità a Città del Messico”.

 

Cablebús Línea 3, Città del Messico

  • Sistema funiviario: Cabinovia ad ammorsamento automatico
  • Generazione: D-Line
  • Tipo di cabine: OMEGA V
  • Capacità delle cabine: 10 persone
  • Lunghezza totale: 5,42 km
  • Stazioni: 6
  • Velocità: 6,0 m/s
  • Portata:

1.000 Persone per ora per direzione (Fase iniziale)
3.000 Persone per ora per direzione (Fase finale)
34.000 Persone al giorno (Fase iniziale)
102.000 Persone al giorno (Fase finale)
12 Milioni di persone all‘anno (Fase iniziale)
36 Milioni di persone all‘anno (Fase finale)

    Questo articolo è stato redatto da Doppelmayr

Il Gruppo Doppelmayr definisce continuamente nuovi standard di riferimento con innovativi sistemi di trasporto a fune. Il massimo comfort e sicurezza sono le caratteristiche che contraddistinguono i suoi impianti a fune, sia per le stazioni turistiche estive ed invernali che per il trasporto urbano. L'efficienza e le prestazioni dei sistemi di trasporto materiali sono altrettanto impressionanti. Doppelmayr, leader mondiale della qualità, della tecnologia e del mercato funiviario, gestisce impianti di produzione e centri di vendita e assistenza in oltre 50 paesi del mondo. Ad oggi, il Gruppo ha costruito più di 15.400 impianti per clienti in oltre 96 Paesi del mondo.

Funivie.org non è responsabile dei contenuti pubblicati da autori esterni. Come diventare autore aziendale o privato.






Ti piacciono i contenuti di Funivie.org? Offrici un caffè!

Tutto il nostro lavoro viene svolto senza alcuna retribuzione nè pubblicità, e mantenere un sito non è gratis. Impieghiamo molte ore e risorse ogni giorno, oltre alle spese di hosting e di programmazione.

Se vuoi, puoi offrirci un piccolo aiuto o un semplice caffé tramite PayPal, scansionando questo codice con lo smartphone, oppure cliccandoci sopra, oppure effettuando una donazione come utente registrato cliccando QUI


Potrebbero interessarti anche…
Segnala un problema su questa pagina



    Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy


    Ultimo aggiornamento cache pagina: 4/12/2022, 23:29 Sito Forum