Prima cabinovia trifune in Cina, Doppelmayr inaugura la nuova funivia per Lushan

Lushan è uno dei luoghi più famosi della Cina ed una destinazione molto popolare – sia per la gente del posto che per i turisti. Per migliorare le infrastrutture ed il comfort per i visitatori, Doppelmayr/Garaventa ha realizzato un moderno impianto a fune. Dal 27 luglio 2017 è iniziato l’esercizio della prima cabinovia trifune della Cina. Anche lo stabilimento italiano di Lana (BZ) ha partecipato alla realizzazione.

Lushan è uno dei luoghi più famosi della Cina ed una destinazione molto popolare – sia per la gente del posto che per i turisti. Per migliorare le infrastrutture ed il comfort per i visitatori, Doppelmayr/Garaventa ha realizzato un moderno impianto a fune. Dal 27 luglio 2017 è iniziato l’esercizio della prima cabinovia trifune della Cina.

Una funivia è un ottimo mezzo di trasporto per l’accesso a luoghi e aree di svago, nonché siti culturali e monumenti. Questo spiega il livello di popolarità degli impianti, particolarmente elevato in Asia. Molte località turistiche cinesi, come la Grande Muraglia, possono già essere raggiunte in funivia.

Doppelmayr Seilbahnen GmbH

Questo progetto ha permesso al gruppo Doppelmayr/Garaventa di posare un’altra pietra miliare nel settore funiviario: la prima cabinovia trifune in Cina. Trasporta passeggeri verso Lushan, una delle destinazioni più popolari del paese per il turismo di piacere. I visitatori di Lushan possono godere del clima particolarmente gradevole della regione. Infatti le temperature più fresche rispetto alle aree più basse intorno alla città di Jiujiang rendono Lushan un luogo ideale per il riposo ed il relax, soprattutto al culmine della stagione estiva. Con molte case per ospiti ed alberghi tra cui scegliere, ed un eccezionale ambiente naturale, gli ospiti hanno tutte le ragioni per trascorrere qui il loro tempo.

Il nuovo impianto a fune fornisce un significativo miglioramento del comfort per i visitatori. Esso opererà in estate e in inverno sostituendo un servizio di autobus lungo una strada molto tortuosa e lunga 15 chilometri. La cabinovia 3S scelta per Lushan è un impianto a moto unidirezionale continuo ad ammorsamento automatico.

Doppelmayr Seilbahnen GmbH

La regione è stata designata come sito patrimonio mondiale dell’UNESCO nel 1990. La funivia attraversa l’area protetta con facilità, grazie ad una campata di quasi 1.600 metri di lunghezza senza sostegni. In concomitanza con la capacità di trasporto richiesta, questo era l’unico sistema in grado di soddisfare i requisiti.

Un altro impianto 3S è attualmente in costruzione in Cina; come quello di Lushan, è stato ideato per portare nuovi highlights al turismo in Cina.

Lo stabilimento italiano di Lana d’Adige (BZ), specializzato nella progettazione e costruzione di impianti speciali, con i suoi 93 dipendenti ha partecipato attivamente al progetto realizzando alcune strutture per le stazioni e per i sostegni di linea.

Dati tecnici 30-TGD Lushan

  • Committente Jiujiang Lushan Mountain Cableway Operation and Management Co., Ltd.
  • Località Lushan, Jiujiang (Cina)
  • Lunghezza inclinata 2.864 m
  • Dislivello 873 m
  • Portata oraria Iniziale: 3.000 P/H/D
  • Finale: 4.000 P/H/D
  • Velocità 7 m/s
  • Tempo di viaggio 7,5 minuti
  • Veicoli
    • Iniziale: 29 cabine da 30 persone
    • Finale: 39 cabine da 30 persone
  • Inaugurazione 27 luglio 2017

    Articolo redatto da Doppelmayr

Il Gruppo Doppelmayr/Garaventa definisce continuamente nuovi standard di riferimento con innovativi sistemi di trasporto a fune. Il massimo comfort e sicurezza sono le caratteristiche che contraddistinguono i suoi impianti a fune, sia per le stazioni turistiche estive ed invernali che per il trasporto urbano. L'efficienza e le prestazioni dei sistemi di trasporto materiali sono altrettanto impressionanti. Doppelmayr/Garaventa, leader mondiale della qualità, della tecnologia e del mercato funiviario, gestisce impianti di produzione e centri di vendita e assistenza in oltre 40 paesi del mondo. Ad oggi, il Gruppo ha costruito più di 15.000 impianti per clienti in oltre 95 paesi del mondo.





Segnala un errore su questa pagina




Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy