LEITNER riafferma la propria leadership in Scandinavia

Con ben dodici nuovi impianti di risalita, LEITNER dà un forte impulso alla modernizzazione di diversi comprensori sciistici in Svezia, Finlandia e Norvegia. Che sia nella nota località di Åre, più volte sede delle gare di Coppa del Mondo, così come a Voss, il più grande comprensorio sciistico della Norvegia occidentale, con i suoi nuovi progetti nel Nord Europa, LEITNER dimostra ancora una volta come l’innovazione tecnologica si sposi perfettamente con la flessibilità e la personalizzazione.

 

LEITNER sta procedendo al riammodernamento del comprensorio sciistico di Idre Fjäll, a ridosso del confine norvegese, con la nuova cabinovia a 10 posti GD10 “Sydgondolen 1 e 2”. Data la grande attenzione al tema della sostenibilità che si registra in Svezia, l’impianto sviluppato su due sezioni è dotato del LEITNER DirectDrive. Per poter utilizzare le piste del comprensorio situate a quota inferiore anche in caso di forte vento nellaparte alta dellepiste, l’impianto ha la particolarità di poter operare autonomamente solamente nel settore inferiore. In totale vengono utilizzate 80 cabine, che consentono una capacità di trasporto fino a 3.000 passeggeri all’ora. Grazie al funzionamento previsto per tutto l’anno, l’impianto si presta anche al trasporto delle biciclette nel periodo estivo. Nella stagione invernale, gli ospiti della celebre area turistica potranno inoltre approfittare anche di due nuove piste realizzate proprio a ridosso della nuova cabinovia.

Nel comprensorio sciistico di Romme Alpin, vicino a Stoccolma, LEITNER ha completato una seggiovia a 6 posti in grado di offrire maggiore capacità e comfort, soprattutto ai numerosi visitatori in arrivo dalla capitale nel fine settimana. L’impianto, anch’esso dotato di LEITNER DirectDrive, collega le due località più distanti del comprensorio sciistico, diventando così la funivia più lunga di Romme Alpin. “La CD6 “Snöberget Direkt” è già il sesto impianto LEITNER nel comprensorio sciistico della Svezia centrale.

Anche nella nota località svedese di Åre, sede più volte delle gare di Coppa del Mondo, con le sue 90 piste da sci e 41 impianti di risalita, non mancheranno le novità in vista della prossima stagione. La nuova seggiovia CD6 “Stjärnliften” realizzata nel centro della più antica e allo stesso tempo più rinomata area sciistica, sostituisce l’attuale seggiovia biposto ad ammorsamento fisso. La nuova seggiovia a 6 posti raggiunge una capacità di trasporto di 2.600 passeggeri all’ora in inverno. Durante i mesi estivi, i supporti per quattro biciclette ciascuno offrono il massimo del comfort e rendono molto più comode le escursioni in montagna in bicicletta.

 

Una ventata di modernità in Norvegia con le nuove seggiovie a 6 posti

Nel comprensorio sciistico norvegese di Voss, la nuova seggiovia a 6 posti CD6 “Trastølheis” sostituisce una seggiovia risalente al 1968. Il moderno sistema, azionato dal LEITNER DirectDrive, garantisce una capacità di trasporto notevolmente superiore, fino a 2.400 passeggeri all’ora. Allo stesso tempo, nella più grande area sciistica della Norvegia occidentale con il nuovo impianto lo stesso tragitto lo si potrà percorrere in poco più di tre minuti.

Una moderna seggiovia a 6 posti di LEITNER è in arrivo anche nel comprensorio sciistico per famiglie Vassfjellet – Klæbu, a sud di Trondheim. Con una capacità di 2.600 passeggeri l’ora, l’impianto di risalita denominato CD6 “Midt Expressen” è già il settimo del comprensorio sciistico, che vanta 15 chilometri di piste e innevamento garantito.

Lungo la pista da bob estiva di Beitostølen, in Norvegia, LEITNER ha realizzato la seggiovia a 6 posti CD6 “Bitihorn Express”. Il nuovo impianto nel comprensorio di Beitostølen Skisenter, il secondo impianto ad ammorsamento automatico della zona, garantirà in futuro un trasporto ideale sia in inverno che in estate. Oltre a fornire un accesso rapido ai dodici chilometri di piste, la seggiovia consente di trasportare facilmente le biciclette in estate grazie ai supporti per biciclette applicati all’impianto.
Oltre alla realizzazione di grandi impianti, nel 2022 LEITNER costruirà anche quattro ascensori di superficie in Svezia e un ascensore di superficie in Norvegia e Finlandia.

    Questo articolo è stato redatto da LEITNER

LEITNER è parte del gruppo imprenditoriale High Technology Industries (HTI), che comprende anche i marchi POMA (Sistemi per il trasporto a fune), PRINOTH ( battipista e veicoli cingolati multiuso), DEMACLENKO (impianti per l'innevamento tecnico), LEITWIND (impianti eolici) e AGUDIO (Sistemi per il trasporto materiale). Dopo aver superato il miliardo di fatturato nel 2018 e 2019, il Gruppo HTI ha chiuso il 2020 e 2021, segnati entrambi dalla pandemia Covid, con un fatturato che ha superato gli 850 milioni di euro, investendo in questi ultimi 2 anni oltre 50 milioni in ricerca e sviluppo. Sono oltre 3.800 i collaboratori del Gruppo HTI operativi nel mondo.

Funivie.org non è responsabile dei contenuti pubblicati da autori esterni. Come diventare autore aziendale o privato.






Ti piacciono i contenuti di Funivie.org? Offrici un caffè!

Tutto il nostro lavoro viene svolto senza alcuna retribuzione nè pubblicità, e mantenere un sito non è gratis. Impieghiamo molte ore e risorse ogni giorno, oltre alle spese di hosting e di programmazione.

Se vuoi, puoi offrirci un piccolo aiuto o un semplice caffé tramite PayPal, scansionando questo codice con lo smartphone, oppure cliccandoci sopra, oppure effettuando una donazione come utente registrato cliccando QUI


Potrebbero interessarti anche…
Segnala un problema su questa pagina



    Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy


    Ultimo aggiornamento cache pagina: 8/02/2023, 13:10 Sito Forum