Riaperta la funivia della Zugspitze dopo l’incidente

I visitatori della Zugspitze hanno trascorso circa tre mesi raggiungendo la montagna più alta della Germania esclusivamente con la cremagliera e la funivia del ghiacciaio. Venerdì 21 dicembre 2018 la funivia dello Zugspitze ha ripreso a funzionare.

Dopo il completamento di tutti i test funzionali e l’accettazione da parte del ministero, l’autorizzazione all’esercizio da parte dell’autorità di sorveglianza degli impianti a fune è stata concessa in tempo per Natale.

La funivia dello Zugspitze è di nuovo a disposizione degli ospiti della funivia bavarese dello Zugspitze tutti i giorni dalle 8:30 alle 16:45 pm. Nel comprensorio sciistico dello Zugspitze, il 21 dicembre riapre anche lo Schneefernerkopf, comprese le piste del ghiacciaio.

Ricordiamo che il 12 settembre scorso la funivia era stata chiusa in seguito ad una grave incidente dove, durante un test, il carrello di soccorso si è sganciato dal suo ancoraggio schiantandosi contro una delle due vetture, fortunatamente vuota. Una nuova cabina è stata ricostruita a tempo di record dalla ditta svizzera CWA, gruppo Doppelmayr, e rimessa in linea nei giorni scorsi. Il nuovo carrello era invece già di proprietà della società, che ne aveva ordinati 3 per garantire la manutenzione senza interruzione del servizio.

    Articolo redatto da Funivie.org

Fondato nel 2003 e con una media di 2000 visitatori unici al giorno, Funivie.org è la fonte di informazione e aggiornamento per tutti coloro che progettano, lavorano o semplicemente amano la tecnologia funiviaria.





Segnala un errore su questa pagina




Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy