Da Leitner l’onda perfetta oltre la cresta

Cooperazione tra LEITNER ropeways e Wavegarden In collaborazione con Wavegarden, leader del mercato nel settore della generazione tecnica di onde, LEITNER ropeways ha sviluppato un sistema in grado di generare le onde da surf artificiali più lunghe al mondo sfruttando la tecnologia degli impianti a fune.

L’onda si infrange in maniera molto naturale, proprio come accade su un banco di sabbia o sugli scogli ed è possibile impostarne dimensioni e velocità. Per amanti del surf, body boarder, stand up paddling e nuotatori le onde artificiali rappresentano una soluzione ideale e assicurano la massima qualità del tempo libero. La prima onda perfetta vedrà la luce già questa estate presso il parco acquatico “Surf Snowdonia” in Nordwales. A Austin, Texas, è al momento in fase di realizzazione il primo impianto da surf entroterra degli USA.

surf leitner 1

Andamento ondoso costante

La componente centrale del nuovo impianto è il sistema ad azionamento diretto DirectDrive dall’azienda altoatesina LEITNER AG, uno tra i più importanti produttori di impianti a fune: si tratta  di un motore sincrono che lavora a bassa velocità e che consente di spostare fino a 20 tonnellate di massa d’acqua da un’estremità all’altra della struttura. La tecnologia degli impianti a fune viene impiegata per trainare un veicolo, il “Wavefoil”, attraverso la banchina dell’impianto. Si forma quindi un andamento ondoso regolare e vengono prodotte onde tra 0,5 e 1,9 metri di altezza con frequenza di 18-35 secondi. Forma e forza delle onde rimangono sempre costanti. Sono molto difficili da trovare a livello mondiale location per il con onde di questo tipo, con distanza simile e disponibilità in qualsiasi periodo dell’anno. Nonostante l’elevata sollecitazione, DirectDrive assicura un funzionamento assolutamente costante. I componenti fondamentali del sistema sono disponibili in due unità e garantiscono prestazioni prolungate nel tempo. Rispetto ai sistemi convenzionali si registrano fondamentali vantaggi per quanto riguarda sostenibilità, economicità e affidabilità. Le emissioni sonore sono talmente limitate da non risultare fastidiose né per i surfisti né per gli spettatori.

Condizioni ideali per il surf

Grazie all’integrazione tra DirectDrive e la rivoluzionaria tecnologia Wavegarden si crea un frangente perfetto possibile da ritrovare solo nelle migliori location per il surf. Queste condizioni ideali possono essere sfruttate dai surfisti con qualsiasi livello di prestazione. Nel settore dedicato ai più avanzati si infrangono contemporaneamente due onde perfette di quasi due metri di altezza,
lo scenario ideale per numeri esplosivi con la tavola, mentre nella zona riservata ai principianti le onde hanno un’altezza che varia tra 0,5 e 1,2 metri che consentono a surfisti di livello intermedio e base di mettere alla prova il proprio talento. Un ulteriore vantaggio è l’assenza di correnti imprevedibili e, in caso di caduta, non si corre il rischio di impattare contro superfici rocciose o coralline. Grazie all’andamento  costante delle onde, i progressi di apprendimento della tecnica sono più rapidi rispetto ai risultati che si ottengono nel corso delle tradizionali lezioni di surf in acque aperte. All’interno del parco possono divertirsi anche body boarder, paddler e nuotatori.

surf leitner 2

Il risultato di una cooperazione duratura

Dal 2012 LEITNER ropeways e Wavegarden forniscono soluzioni di alto livello tecnologico per la produzione di onde perfette. “Grazie alla tecnologia DirectDrive non abbiamo solo ottenuto eccellenti risultati con i nostri impianti a fune, ma anche incrementato l’efficienza e l’affidabilità delle nostre turbine eoliche e dei nostri sistemi per il trasporto urbano. Poiché la nostra tecnologia DirectDrive è particolarmente versatile, siamo costantemente alla ricerca di nuovi campi di applicazione. Oggi siamo molto lieti di poter supportare Wavegarden nella creazione delle onde da surf più grandi mai realizzate dall’uomo. DirectDrive opera nel massimo rispetto dell’ambiente, consente di risparmiare energia e ridurre le emissioni sonore nonché funziona senza lubrificanti nocivi”, dichiara Anton Seeber, membro del consiglio direttivo del gruppo aziendale LEITNER.

Anche Josema Odriozola, CEO Wavegarden, si dimostra entusiasta della cooperazione con LEITNER ropeways: “Per sviluppare la tecnologia necessaria alle nostre esigenze era indispensabile lavorare con un’azienda in grado di realizzare macchinari di precisione assolutamente affidabili anche in condizioni estreme. I sistemi LEITNER ropeways trasportano in tutto il mondo le persone fino alle stazioni sciistiche in alta montagna o alle attrazioni turistiche nei centri urbani. Con un’esperienza aziendale di quasi 125 anni, LEITNER ropeways è il partner ideale per noi ed è stata la scelta più logica per questo progetto.”

Molteplici possibilità di impiego

Grazie al sistema DirectDrive, LEITNER gestisce oltre 30 impianti a fune all’interno di comprensori sciistici e trasporti urbani, ma anche oltre 250 impianti eolici. Nello svolgere tale attività, sostenibilità e eccellenza delle prestazioni ricoprono sempre un ruolo di primo piano.

LEITNER ropeways è membro di High Technology Investments, che raggruppa i marchi PRINOTH (veicoli battipista e cingolati multiuso), LEITWIND (impianti eolici), DEMACLENKO (impianti di innevamento), MINIMETRO (veicoli su rotaia) e AGUDIO (teleferiche). LEITNER ropeways opera nel settore degli sport invernali, del turismo e del trasporto urbano di persone. L’azienda, fondata nel 1888, ha la sua sede centrale a Vipiteno (BZ), Alto Adige/Italia e stabilimenti produttivi per gli impianti a fune in Italia, Austria, Francia, Slovacchia, Stati Uniti e Cina.

WAVEGARDEN Con l’arrivo sul mercato dell’onda artificiale più grande al mondo, Wavegarden afferma la sua posizione di leader per la tecnologia delle piscine a onde. La tecnologia brevettata di Wavegarden consente di produrre in maniera affidabile ed efficiente onde che non perdono mai forma e forza. Wavegarden, con sede nel nord della Spagna, offre una superlativa esperienza di surf agli amanti della tavola di ogni grado di preparazione, in qualsiasi periodo dell’anno.

    Articolo redatto da Leitner Ropeways

Il Gruppo Leitner è protagonista a livello mondiale nel settore degli impianti a fune (Leitner ropeways e Poma), dei battipista e veicoli cingolati (Prinoth), dell’innevamento programmato (Demaclenko) e dell’energia eolica (Leitwind). Nel 2019, per la prima volta in 130 anni, ha superato il miliardo di fatturato.





Segnala un errore su questa pagina




Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy