Cabarceno: in funivia tra orsi, bisonti e gorilla, 2 nuovi impianti LEITNER

I visitatori del parco naturale spagnolo di Cabárceno non siederanno più negli angusti abitacoli delle loro auto per visitare il parco: a partire dal 2015 potranno godersi il vasto parco, con le sue oltre 120 specie di animali, a bordo di confortevoli cabine 8-posti di LEITNER ropeways.

Nuove affascinanti avventure e salvaguardia dell’ambiente grazie al DirectDrive e al LeitDrive.

Definire il Parco della Natura di Cabárceno semplicemente uno zoo non è esatto. Esso vanta infatti al suo interno una zona per elefanti che è la più estesa del mondo (più di  21 ettari di superficie), nonché la più grande area protetta per orsi e il recinto per i gorilla più ampio d’Europa. Ubicato in Cantabria, provincia a nord della Spagna, il parco è sorto in una zona carsica, già sede di una cava di ferro, e con i suoi  750 ettari di terreno offre una dimora comoda e spaziosa a oltre 1200 esemplari di animali provenienti da tutti e cinque i continenti. L’affascinante spettacolo naturale offerto da più di  120 specie animali immersi in un paesaggio ricco di rupi, laghi e profonde gole cattura ed entusiasma i visitatori del parco. Finora il parco era percorribile solo in automobile, in bicicletta oppure a piedi, lungo un percorso di 20 chilometri, ma a partire dall’anno prossimo sarà possibile godere del parco da una nuova, emozionante prospettiva. Committenti dell’impianto sono il governo della Comunità Autonoma della Cantabria e la società di promozione turistica CANTUR, mentre LEITNER ropeways è il socio tecnologico del concessionario vincitore dell’appalto, l’azienda messicana “Transporte Alternativos de Cabarceno S.A.” Le due cabinovie 8-posti, indipendenti ma collegate tra loro, avranno una lunghezza rispettivamente di 3.795 e di 1.061 metri e supereranno un dislivello di 158 e 101 metri. La prima cabinovia disporrà di 38 cabine, mentre la seconda, più piccola, ne avrà 22. Quattro, in totale, le stazioni. La portata complessiva di questo impianto, che entrerà in servizio nel 2015, sarà di 1.000 persone all’ora.

2014_11_LEITNER ropeways_Cabarceno_ITA

Comfort acustico e meno emissioni grazie a DirectDrive e LeitDrive

Fiore all’occhiello dell‘impianto sono il DirectDrive e il LeitDrive, gli innovativi sistemi di azionamento di LEITNER ropeways, che grazie a consumi ed emissioni ridotti e ad una maggior silenziosità ben vengono incontro agli interessi di esercenti e visitatori, e non in ultimo anche dello stesso parco.  Grazie alle due cabinovie, il parco naturale offrirà ai visitatori nuove emozionanti avventure: essi  potranno infatti osservare comodamente dall’alto orsi, bisonti e gorilla, durante una traversata della durata di 20 minuti. La velocità dell’impianto si potrà adeguare al numero dei visitatori. Un’attrazione a sé sarà la cabina con il pavimento in vetro, che permetterà emozioni ancora più intense. Da non dimenticare, infine, la riduzione del traffico su ruota, che si tradurrà in un alleggerimento dell’impatto ambientale, a tutto vantaggio di una zona ecologicamente sensibile, quale è il parco naturale.

2014_11_LEITNER ropeways_Cabarceno_ITA3 2014_11_LEITNER ropeways_Cabarceno_ITA2

Cabárceno 1

  • Lunghezza: 3.795 m
  • Dislivello: 158,5 m
  • Velocità: 4 m/sec
  • Portata: 1.000 p/h
  • Tempo di percorrenza: 15 min. 57 sec.
  • Cabine: 38
  • Sostegni: 22

Cabárceno 2

  • Lunghezza: 1.061 m
  • Dislivello: 101,25 m
  • Velocità: 4 m/sec
  • Portata: 1.000 p/h
  • Tempo di percorrenza: 4 min. 27 sec.
  • Cabine: 22
  • Sostegni: 6


    Questo articolo è stato redatto da LEITNER

LEITNER è parte del gruppo imprenditoriale High Technology Industries (HTI), protagonista a livello mondiale nel settore degli impianti a fune (Leitner, Poma, Bartholet e Agudio), dei battipista, veicoli cingolati e gestione della vegetazione (Prinoth e Jarraff), dell’innevamento programmato e sistemi di abbattimento polveri (Demaclenko e Wlp), dell’energia eolica (Leitwind), dell’idroelettrico (Troyer) e della gestione digitalizzata dei comprensori sciistici (Skadii). Presente con i propri prodotti in 89 Paesi sparsi nel mondo, il gruppo HTI conta 21 siti produttivi, 108 filiali e 138 centri di assistenza.

Funivie.org non è responsabile dei contenuti pubblicati da autori esterni. Come diventare autore aziendale o privato.






Ti piacciono i contenuti di Funivie.org? Offrici almeno un caffè!

Tutto il nostro lavoro viene svolto in modo VOLONTARIO senza alcuna retribuzione nè pubblicità, e mantenere un sito non è gratis. Impieghiamo molte ore e risorse ogni giorno, oltre alle spese di hosting e di programmazione.

Se vuoi, puoi offrirci un piccolo aiuto o un semplice caffé tramite PayPal, scansionando questo codice con lo smartphone, oppure cliccandoci sopra, oppure effettuando una donazione come utente registrato cliccando QUI


Potrebbero interessarti anche…

Segnala un problema su questa pagina



    Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy

    Ultimo aggiornamento cache pagina: 12/06/2024, 10:46 Sito Forum