Via libera alla cabinovia 3S tra Testa Grigia (Cervinia) e Piccolo Cervino (Zermatt)

Dopo la presentazione nell’estate 2018 del progetto di collegamento tramite una funivia trifune di LEITNER ropeways tra le stazioni Testa Grigia e Matterhorn glacier paradise (Piccolo Cervino), Zermatt Bergbahnen AG (ZBAG) e la Fondazione svizzera per la tutela del paesaggio (FP), che vi si era opposta, hanno condotto intense discussioni. Proposte costruttive provenienti da entrambe le parti hanno permesso di raggiungere un accordo e quindi si procederà alla realizzazione dell’«Alpine Crossing» tra Zermatt e Cervinia (Italia).

Nel quadro di questi colloqui bilaterali ZBAG e FP hanno sottoscritto un accordo che tutela in modo adeguato gli interessi di entrambe le parti. Nella corrente procedura di concessione e approvazione dei piani, procedura retta dal diritto degli impianti a fune, FP rinuncia a un ricorso contro il prevedibile conferimento della concessione e l’approvazione da parte dell’UFT dei piani della funivia trifune di LEITNER ropeways tra Testa Grigia e il Matterhorn glacier paradise.

ZBAG si impegna in compenso a promuovere un turismo di qualità, un’esperienza della montagna e della natura di alto livello, e il rispetto della natura. Inoltre, dopo il rilascio dell’autorizzazione d’esercizio da parte dell’UFT, ZBAG si impegna a smantellare la già esistente teleferica per il trasporto di materiale tra Laghi Cime Bianche (Italia) e Piccolo Cervino, nonché il Grenzlift, parte integrante del comprensorio sciistico estivo.

Ci si è anche accordati sull’illuminazione esterna della stazione a monte e sull’allestimento cromatico della stazione a valle, affinché si integri meglio nel paesaggio. Grazie a un concorso d’architettura per la ristrutturazione e l’uso degli edifici esistenti si mira a meglio integrarli nel paesaggio montano e naturale, migliorando l’immagine del luogo sul Testa Grigia.

Non appena ZBAG avrà elaborato il concetto per le future infrastrutture, ristrutturazione e operatività del Piccolo Cervino, lo presenterà alla FP per trovare anche in questo caso soluzioni concordate. I lavori di costruzione della nuova funivia trifune tra Testa Grigia e Matterhorn glacier paradise, che collegherà Zermatt tutto l’anno con Italia e sarà il più alto collegamento transalpino, inizieranno immediatamente. La messa in servizio del cosiddetto Alpine Crossing è prevista per il 2021.

    Questo articolo è stato redatto da LEITNER

LEITNER è parte del gruppo imprenditoriale High Technology Industries (HTI), che comprende anche i marchi POMA (Sistemi per il trasporto a fune), PRINOTH ( battipista e veicoli cingolati multiuso), DEMACLENKO (impianti per l'innevamento tecnico), LEITWIND (impianti eolici) e AGUDIO (Sistemi per il trasporto materiale). Dopo aver superato il miliardo di fatturato nel 2018 e 2019, il Gruppo HTI ha chiuso il 2020 e 2021, segnati entrambi dalla pandemia Covid, con un fatturato che ha superato gli 850 milioni di euro, investendo in questi ultimi 2 anni oltre 50 milioni in ricerca e sviluppo. Sono oltre 3.800 i collaboratori del Gruppo HTI operativi nel mondo.

Funivie.org non è responsabile dei contenuti pubblicati da autori esterni. Come diventare autore aziendale o privato.






Ti piacciono i contenuti di Funivie.org? Offrici un caffè!

Tutto il nostro lavoro viene svolto senza alcuna retribuzione nè pubblicità, e mantenere un sito non è gratis. Impieghiamo molte ore e risorse ogni giorno, oltre alle spese di hosting e di programmazione.

Se vuoi, puoi offrirci un piccolo aiuto o un semplice caffé tramite PayPal, scansionando questo codice con lo smartphone, oppure cliccandoci sopra, oppure effettuando una donazione come utente registrato cliccando QUI


Potrebbero interessarti anche…
Segnala un problema su questa pagina



    Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy


    Ultimo aggiornamento cache pagina: 3/02/2023, 15:15 Sito Forum