Una cabinovia urbana Doppelmayr per l’università di Haifa in Israele

Il nuovo impianto espande i servizi di trasporto pubblico in Israele. Ad Haifa, circa 20.000 studenti e pendolari possono ora utilizzare ogni giorno una funivia Doppelmayr per raggiungere l’università. La nuova cabinovia a 10 posti Rakavlit va dal terminal centrale di treni e autobus HaMiFratz al Technion, il più grande centro di ricerca israeliano, al campus dell’Università di Haifa.

 

Come parte del sistema di trasporto pubblico, la funivia fa risparmiare ai passeggeri fino a 25 minuti e offre un accesso diretto al loro posto di lavoro e di studio. Durante la loro visita di lavoro a Haifa, il ministro dell’economia Margarete Schramböck ed il ministro degli esteri Alexander Schallenberg hanno anche provato di persona il comfort del nuovo sistema di trasporto pubblico durante un viaggio in funivia.

 

La nuova cabinovia per l’Università di Haifa è la prima funivia urbana in Israele ed è parte integrante della rete di trasporto pubblico. Comprende sei stazioni – tre delle quali saranno inizialmente usate come stazioni di entrata e uscita – e va dal terminal centrale dei treni e degli autobus “HaMiFratz” al Technion, il più grande centro di ricerca di Israele, e al campus dell’Università di Haifa. I passeggeri coprono il percorso di circa quattro chilometri sul Monte Carmelo in poco meno di 20 minuti – senza ingorghi e con una vista unica sul mare. La funivia fa risparmiare fino a 25 minuti in ogni direzione. 20.000 passeggeri al giorno possono utilizzare la cabinovia che è in funzione dalla mattina alla sera per un massimo di 19 ore.

 

 

Hub di trasporto per ottimizzare il comfort dei passeggeri

La stazione a valle della cabinovia fa parte dell’hub di trasporto multimodale “HaMiFratz”. Gli autobus urbani, gli autobus interurbani, il bus rapid transit (BRT) “Metronit” ed i treni si incontrano qui. Nel 2018, HaMiFratz è stato modernizzato con l’obiettivo di rendere le operazioni più efficaci e semplificare i trasferimenti per i passeggeri. La funivia è una parte integrata del sistema di trasporto pubblico della città e è un altro passo verso un sistema di trasporto multimodale e accessibile ad Haifa. I passeggeri possono quindi utilizzare il loro biglietto del trasporto pubblico anche per viaggiare in funivia. L’hub di mobilità HaMiFratz non solo offre ai passeggeri un servizio di trasporto multimodale in treno, autobus e funivia, ma è anche sede di uno dei più grandi centri commerciali di Haifa, il “Lev Hamifratz Mall” – noto anche come Cinemall.

 

Highlight per gli amanti dell’architettura

Il campus universitario non è solo la destinazione dei circa 18.000 studenti dell’università e dei 15.600 studenti del Technion e dei loro dipendenti, ma anche di numerose persone interessate all’architettura. Questo perché il grattacielo universitario “Eshkol Tower” è stato progettato nel 1962 dall’architetto brasiliano di fama mondiale Oscar Niemeyer. La nuova telecabina rende ora ancora più facile e comoda la visita dell’edificio.

 

 

Impianti a fune urbani ad Haifa

Haifa ha scoperto da anni gli impianti a fune come mezzo di trasporto pubblico. La funicolare Carmelit-Haifa è stata originariamente costruita negli anni ’50 ed è stata completamente ristrutturata da Garaventa nel 2018 dopo un incendio. Corre completamente in galleria ed è quindi spesso chiamata la metropolitana di Haifa. Il sistema, lungo 1,8 chilometri, ha un totale di sei stazioni ed è anche parte della rete di trasporto della città e integrato nel sistema tariffario.

 

10-MGD Rakavlit

  • Località: Haifa (ISR)
  • Committente: Netivei Israel – The National Transport Infrastructure Company Ltd.
  • Lunghezza: 4.321 m
  • Dislivello: 472 m
  • Portata: 2.400 P/h
  • Velocità: 5,0 m/s
  • Tempo di viaggio: 19,0 min
  • Veicoli: 150 cabine da 10 persone ciascuna

    Questo articolo è stato redatto da Doppelmayr

Il Gruppo Doppelmayr definisce continuamente nuovi standard di riferimento con innovativi sistemi di trasporto a fune. Il massimo comfort e sicurezza sono le caratteristiche che contraddistinguono i suoi impianti a fune, sia per le stazioni turistiche estive ed invernali che per il trasporto urbano. L'efficienza e le prestazioni dei sistemi di trasporto materiali sono altrettanto impressionanti. Doppelmayr, leader mondiale della qualità, della tecnologia e del mercato funiviario, gestisce impianti di produzione e centri di vendita e assistenza in oltre 50 paesi del mondo. Ad oggi, il Gruppo ha costruito più di 15.400 impianti per clienti in oltre 96 Paesi del mondo.







Ti piacciono i contenuti di Funivie.org?

Tutto il nostro lavoro viene svolto senza alcuna retribuzione nè pubblicità, e mantenere un sito non è gratis. Impieghiamo molte ore e risorse ogni giorno, oltre alle spese di hosting e di programmazione.

Se vuoi, puoi offrirci un piccolo aiuto o un semplice caffé tramite PayPal, scansionando questo codice con lo smartphone, oppure cliccandoci sopra, oppure effettuando una donazione come utente registrato cliccando QUI


Se vuoi collaborare inviando articoli o puoi farlo come ditta o come privato.

Potrebbero interessarti anche…
Segnala un problema su questa pagina




    Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy