Una funivia per l’IGA Berlino 2017: una cabinovia Leitner per l’esposizione internazionale dei giardini

Sarà LEITNER, azienda dalle radici altoatesine, a finanziare, realizzare e gestire la funivia dell’IGA, l’Esposizione internazionale dei giardini di scena nel 2017 a Berlino. Quest’oggi (giovedì 27 febbraio) la firma del contratto con l’IGA Berlin 2017 GmbH. Dopo 50 anni la capitale tedesca riavrà così un impianto a fune. A breve sarà avviata la procedura di autorizzazione per questo progetto avveniristico, che verrà realizzato senza l’impiego di fondi pubblici.

©LEITNER ropeways_KOLB RIPKE Architekten_Eine Seilbahn für Berlin_IGA Berlin 2017_2

©LEITNER ropeways KOLB RIPKE Architekten

La funivia sarà in grado di trasportare fino a 3000 visitatori all’ora in ciascuna direzione, consentendo di ammirare dall’alto l’esposizione dell’IGA, la fiera internazionale del giardino che si svolgerà nel 2017. Secondo il progetto attuale le cabine saliranno dall’ingresso principale della mostra, presso la stazione della metropolitana “Neue Grottkauer Straße”, fino in cima ai 102 m di altezza del Kienberg, vicino a quello che sarà il futuro complesso panoramico, il Wolkenhain. Dopo una sosta intermedia la funivia proseguirà la sua corsa raggiungendo il settore centrale dell’IGA. Dalle cabine della funivia, lungo tutto il percorso, la vista potrà spaziare sugli spazi espositivi tra giardini acquatici, tematici e internazionali. Il viaggio panoramico, lungo complessivamente 1,5 km, terminerà dopo circa cinque minuti presso il Blumberger Damm, dove i visitatori potranno recarsi immediatamente alla scoperta del padiglione della fiera, dove troveranno un’area mercato, varie proposte gastronomiche e una ricca mostra floreale.

A finanziare, realizzare e gestire l’impianto a fune sarà LEITNER, azienda internazionale fondata nel 1888 a Vipiteno, e famosa in tutto il mondo con il marchio LEITNER ropeways per i suoi impianti a fune altamente tecnologici. Oltre all’impiego per gli sport invernali, le funivie sono sempre più richieste anche per altri scopi, tra cui soprattutto il collegamento con luoghi di interesse turistico e il trasporto di persone in contesti urbani, come per esempio lo Skyliner realizzato da LEITNER per l’Expo 2000 di Hannover, la cabinovia del Montjuïc di Barcellona e la funivia Ngong Ping 360 di Hong Kong, una delle più grandi esistenti al mondo. Il gruppo LEITNER non realizza solo impianti a fune, ma anche battipista, veicoli cingolati multiuso, sistemi di innevamento e aerogeneratori.

La firma del contratto con LEITNER segna la chiusura della gara di appalto avviata nell’estate del 2013.
“Dopo una fase di intense trattative con appaltatori e investitori internazionali nel settore degli impianti a fune, siamo lieti di aver trovato un partner con cui poter avviare la realizzazione di questo progetto di importanza fondamentale per l’IGA”, afferma con soddisfazione l’amministratore delegato IGA Christoph Schmidt.

_c_IGA_Berlin_2017_Eine_Seilbahn_fuer_Berlin_3

Christoph Schmidt (front left), Managing Director of Grün Berlin and IGA Berlin 2017 GmbH and Martin Leitner (front right), Member of the Board of LEITNER ropeways signed on 27 February 2014 the contract for the cooperation in the presence of (left to right): Christian Gaebler, State Secretary of the Senate Office for Urban Development and Environment Berlin, Katharina Langsch, Managing Director of the IGA Berlin 2017 GmbH and Christian Gräff, District Councillor of economics and urban development of the district of Marzahn-Hellersdorf of Berlin.

In sostanza per l’area dell’IGA era necessario un mezzo di trasporto che potesse garantire a tutti la libera fruizione, senza barriere architettoniche, dei quasi 100 ettari di superficie espositiva. Per questo sono state prese in considerazione diverse soluzioni, esaminando quattro possibili alternative (treno su rotaie, ascensore inclinato, servizio d’autobus o funivia) sulla base della sostenibilità ambientale, dell’efficienza energetica e della facilità di collegamento con i trasporti locali.

“Abbiamo scelto la funivia”, spiega Christoph Schmidt “perché offre le risposte migliori alle molteplici esigenze in gioco: accorcia le distanze e raggiunge zone dell’esposizione che altrimenti non sarebbero accessibili alle famiglie con bambini, agli anziani e ai visitatori con disabilità. Inoltre il viaggio in funivia è esso stesso un’esperienza speciale che resta impressa nella memoria”. In tutto il mondo si discute sempre più dell’impiego dei sistemi a fune per far fronte ai problemi del traffico cittadino, come sottolinea il segretario di stato Christian Gaebler: “La funivia porterà un contributo notevole all’IGA. È un mezzo di trasporto sicuro ed ecologico che può anche rappresentare un possibile modello per le future infrastrutture delle grandi città”.

Martin Leitner, membro del consiglio di amministrazione di LEITNER, aggiunge:

“Rispetto ad altri mezzi di trasporto le funivie richiedono meno opere di costruzione, sono più silenziose e rispettano l’ambiente perché funzionano con motori elettrici. La funivia si inserisce dunque perfettamente nella Wuhletal senza alcun intervento edilizio, essendo i sostegni collocati al di fuori del delicato ambiente naturale”.

Inoltre, grazie al movimento costante delle cabine, i tempi di attesa per i passeggeri sono notevolmente inferiori rispetto ad altri mezzi di trasporto pubblico. Per tutte queste ragioni il consigliere distrettuale Christian Gräff vede proprio nella funivia uno dei punti di forza dell’IGA e continuerà a impegnarsi attivamente nel distretto di Marzahn- Hellersdorf a favore del progetto. La fase successiva consisterà nella richiesta della concessione edilizia, con l’apertura in primavera di una procedura di approvazione formale che dovrà tenere conto delle varie istanze pubbliche e private. In vista di ciò LEITNER presenterà il progetto dettagliato dell’opera in occasione di un evento pubblico che avrà luogo il 13 marzo alle ore 18 al Freizeitforum Marzahn (Marzahner Promenade 55, 12679 Berlino).

_c__geskes.hack_Landschaftsarchitekten__VIC_Bruecken_und_Ingenieurbau__Kolb_Ripke_Architekten_-Seilbahnverlauf_-_IGA_Berlin.jpg

_c__geskes.hack_Landschaftsarchitekten__VIC_Bruecken_und_Ingenieurbau__Kolb_Ripke_Architekten_-Seilbahnverlauf_-_IGA_Berlin

I costi di realizzazione e gestione della funivia, che ammontano a circa 14 milioni di euro, sono a carico di LEITNER. Non saranno utilizzati fondi pubblici.

  • Estensione: 1,5 km
  • Stazioni: salita e discesa: ingresso principale “Auftakt Hellersdorf” (vicino alla stazione della metropolitana “Neue Grottkauer Straße”) – cima del Kienberg – Blumberger Damm (giardini del mondo)
  • Tipo di impianto: impianto monofune a movimento continuo ad ammorsamento automatico (GD10)
  • Capacità: da 2500 a 3000 persone l’ora 10 persone per cabina
  • Altezza: da 25 a 30 m da terra
  • Azionamento: motore elettrico, DirectDrive di LEITNER (a elevata efficienza energetica, silenzioso ed ecologico)
  • Inizio lavori: 2016
  • Gestore e finanziatore: LEITNER SpA; Vipiteno
  • Progetto delle stazioni a monte e a valle: Kolb Ripke Architekten, Berlino

IGA Berlin 2017 online: www.iga-berlin-2017.de

IGA Berlin 2017 social: http://www.facebook.com/IGABerlin2017 http://twitter.com/IGABerlin2017

    Articolo redatto da Leitner Ropeways

LEITNER ropeways è membro di HIGH TECHNOLOGY INDUSTRIES, che raggruppa i marchi PRINOTH (veicoli battipista e cingolati multiuso), DEMACLENKO (impianti di innevamento), LEITWIND (impianti eolici), POMA (impianti a fune), MINIMETRO (veicoli su rotaia) e AGUDIO (teleferiche). LEITNER ropeways opera nel settore degli sport invernali, del turismo e del trasporto urbano di persone. L’azienda, fondata nel 1888, ha la sua sede centrale a Vipiteno (BZ), Alto Adige/Italia. Stabilimenti produttivi per gli impianti a fune in Italia, Austria, Francia, Slovacchia, Stati Uniti e Cina.





Filtro multiplo per parole chiave, cliccale per filtrare gli articoli, cliccale nuovamente per rimuoverle
$ Premium 1884 1908 1912 1919 1929 1935 1937 1939 1950 1951 1952 1953 1954 1955 1956 1957 1958 1959 1960 1962 1963 1964 1965 1966 1967 1968 1969 1972 1973 1974 1975 1976 1977 1978 1979 1980 1981 1982 1983 1984 1986 1987 1988 1989 1990 1991 1992 1993 1994 1995 1996 1997 1998 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019 2021 2026 ABL Abruzzo Agamatic Agudio AIPnD Algeria Aliauto Italia Allestimenti per piste da sci Alpina Snowmobiles Alpinbob Alpitec Altim Andorra ANEF Anticaduta Aperture estive Aperture invernali APM Applicazioni smartphone Arabbafly Argentina Assistenza clienti Attrazioni per parchi di divertimento ATW Australia Austria Automotore Azerbaijan Azionamenti elettrici Badoni Basilicata Battipista Belleli BGD BMB-Asi-Nidec BMF Bartholet Bolivia Bolognola Ski Bosnia ed Erzegovina Brasile Brembo Ski Bulgaria Campania Canada Carlevaro e Savio Carrozzeria Cavallini Cartografia CCM Ceretti Tanfani Ceriani CFM CGD CGF CGR Cile Cina CLD CLF COGE Colombia Compac Concorsi Contributi pubblici Controllo accessi Convegni e seminari Corea del Sud Corsi di abilitazione Corsi di formazione Cortech Cortina2021 CWA CWR Danimarca Demaclenko Ditte Divertimenti estivi Divertimenti invernali DMC Dolomiti Superski Doppelmayr Dovesciare Economia EEI Egitto Emilia-Romagna EMMEGI Enel Eritrea Estonia Federfuni Fiere Finlandia Fotovoltaico Francia Frey Friuli Venezia Giulia FUF FUL FUN Funitek Funivie Madonna di Campiglio Funivie urbane Gangloff Garau Giuseppe Garaventa GEA Georgia Germania Gestione flotte Gestione piste Giappone GIS Solution Gradio Graffer Grecia Guatemala Hoelzl e Kone Hölzl Imprese Turistiche Barziesi INE Infotainment Inghilterra Innevamento alta pressione Innevamento bassa pressione Innevamento indoor Innevamento sopra lo zero Interalpin Kaessbohrer LATIF Lazio LEGO Leitner Ropeways Liguria Lombardia Londra LST Lussemburgo Macchine operatrici Macedonia Magazzini Malesia MAN Manifestazioni Marche Marchisio MCB MEB Impianti Messico MET Metalna MGD MGF MGF-J MND Group Molise Montaz Mautino Montenegro Moosmair Mostre Motoslitte Mountain Planet MRL MRW Musei ed Esposizioni Nascivera Nepal Neveplast NeveXN Norvegia Nuova Zelanda OITAF Olanda Olimpiadi 2026 Olimpiadi Pyeongchang 2018 Opere su piste da sci Ospitalità in quota Pechino2022 Personaggi PHB Pohlig Heckel Bleichert Piemonte Piemonte Funivie Pininfarina Piste artificiali Polonia Poma Poma Italia Portogallo PowerGIS Prinoth Prodotti per manutenzione Prowinter PWH Qatar Raduni Railcon Redaelli Referenze e statistiche Regno Unito Repubblica Ceca Repubblica Dominicana Rifugi e ristoranti Risparmio energetico Rolba Romania Ropecon Rosnati RTW Russia Sacif Safecom Sicilia Sicurezza sul lavoro Singapore SKIDATA Skipass Skiperformance SL Slittovia Slovacchia Slovenia SNIPER Technology Snowpark Snowstar Sacif Snowsuite Sochi2014 Software Spagna SPM SpA Stati Uniti Steurer STM Sistem Teleferik Sudafrica Sunkid Svezia Svizzera Tappeti di imbarco Tappeti di risalita TechnoAlpin Teletrasporti Tesi TGD Thyssenkrupp Toscana Trasporto animali Trasporto biciclette Trasporto materiale Trentino Alto Adige Trojer Turchia Turismo in alta quota Ucraina Ungheria Valanghe Val Gardena Marketing Valle d'Aosta Veicoli Veneto Venezuela Vietnam Visite guidate VLE Von Roll Wipptal360 Zemella
Segnala un errore su questa pagina




Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy