TechnoAlpin alza nuovamente il livello di standard nell’innevamento programmato

La chiave del proprio successo per TechnoAlpin è, sin dalla sua fondazione 25 anni fa, la costante ricerca all’innovazione ed efficienza.

Dall’acquisizione nel 2012 di MYNEIGE, TechnoAlpin dispone di due centri di eccellenza per la ricerca e sviluppo. In questo modo, il know-how del leader sul mercato internazionale nella produzione di generatori a ventola viene combinato con quello leader nella produzione di lance. Il risultato è impressionante: quest’anno verranno lanciati sul mercato due nuovi prodotti, che verranno poi presentati ufficialmente al pubblico durante la fiera Interalpin.

TL6 – un nuovo principio nella regolazione

Il reparto responsabile per le lance ha ottimizzato il modello TL6 che ora è pronto per la produzione in serie. La lancia TL6 è stata dotata di una tecnologia completamente nuova, che sfrutta appieno i punti di forza sia a temperature marginali che fredde. Questo è reso possibile grazie alle 4 corone ugelli che consentono fino a 6 stadi di regolazione. L’apertura e la chiusura degli ugelli ed il controllo delle varie combinazioni è resa possibile da un motore alloggiato nella testa della lancia. Con questa testa motorizzata, la TL6 può rinunciare a soluzioni complesse per quanto riguarda le valvole sulla lancia e nel pozzetto.

Grazie alle 6 combinazioni possibili, la TL6 copre un range di produzione molto più ampio delle lance classiche e si contraddistingue anche per la qualità della neve. La performance ottimale è data dai nucleatori di ultima generazione, oltre che dalla forma della testa collaudata della Rubis Evolution.

Efficiente ed affidabile

I nucleatori si contraddistinguono innanzitutto per il basso consumo d’aria, grazie al quale la lancia è una delle più efficienti sul mercato. Inoltre, in assenza di aria di nucleazione, il loro design impedisce il ritorno dell’acqua nel circuito dell’aria. Un sistema di riscaldamento speciale impedisce la formazione di ghiaccio sulla testa anche in condizioni di freddo estremo. Con la chiusura degli ugelli, la corona ugelli viene automaticamente svuotata di tutta l’acqua presente. Questo garantisce una qualità della neve costantemente elevata e, contemporaneamente, si evita la formazione di ghiaccio sulla lancia.

La lancia TL6 stabilisce nuovi standard anche in materia facilità di impiego. La nuova struttura è composta da una base fissa, una colonna rotante ed un cilindro idraulico opzionale per la regolazione dell’altezza. Così, la lancia può essere completamente abbassata senza rimuovere tubi aria e acqua. La manutenzione è molto più semplice. La struttura permette anche l’integrazione di un filtro opzionale.

TF10_2

TF10 Piano: più potenza, emissioni sonore ridotte

 Nel campo dei generatori a ventola, TechnoAlpin presenta quest’anno il TF10 Piano. Il generatore combina i vantaggi della classica TF10 con un rivestimento per l’isolamento acustico, che assorbe il rumore generato dalla rotazione della turbina.

Con l’introduzione del TF10, TechnoAlpin aveva posto nuovi standard nell’innevamento programmato. La grande quantità di neve prodotta sia a temperature marginali che ottimali, l’elevata gittata e la diffusione su un’ampia superficie, hanno reso il TF10 il generatore a ventola più venduto di TechnoAlpin. Il feedback dopo due anni è impressionante. I nostri clienti in tutto il mondo sono rimasti inoltre molto soddisfatti per le ridotte emissioni sonore. Con un motore interno e una velocità di 1.460 giri/min., il TF10 registra un’emissione sonora ridotta e una frequenza gradevole.

Una nuova guaina di isolamento acustico assorbe i suoni della turbina. Il compressore esente da olio con speciale filtro d’aria, dispone di un rivestimento con isolamento acustico. Tramite l’uso di un inverter, il TF10 Piano può funzionare, nelle ore più sensibili della notte, con parzializzazione del carico “in modalità silenziosa”. In questo caso, la velocità del motore viene ridotta da 1.460 giri/min. a 1.170 giri/min..

I componenti collaudati come gli ugelli quadrijet con inserto in ceramica, il filtro d’acqua con cartuccia filtro in acciai al nickel-cromo del tipo “wedge wire” o il display grafico a colori con tasti retroilluminati a LED, garantiscono massimo comfort e affidabilità. Il dispositivo di brandeggio consente un brandeggio automatico fino a max. 180°. In questo modo, la neve può essere sparata su una vasta area, il che riduce significativamente l’impiego del battipista. Inoltre si riduce drasticamente il rumore durante la preparazione delle piste.

TechnoAlpin_Piano_2008-01-11_006.jpg

I nuovi prodotti saranno presentati da TechnoAlpin durante la fiera Interalpin, che si svolgerà dal 15 al 17 aprile ad Innsbruck. TechnoAlpin sarà presente nel Padiglione A/Stand 20.

    Articolo redatto da TechnoAlpin

TechnoAlpin costruisce dal 1990 impianti di innevamento per comprensori sciistici in ogni parte del mondo. In virtù degli elevati investimenti nel settore Ricerca e Sviluppo, l'azienda si è imposta come leader innovativo di settore. La sede principale è situata a Bolzano, ma TechnoAlpin comprende anche 12 filiali internazionali e 25 partner commerciali. Sono più di 2.100 i clienti, provenienti da oltre 50 paesi, che hanno deciso di affidarsi al know-how della società altoatesina. L'azienda è partner ufficiale della Federazione Internazionale Sci (FIS) e allestirà l'80% delle piste dei Giochi Olimpici invernali che si terranno in Corea del Sud nel 2018. Nel 2017 TechnoAlpin ha realizzato per la prima volta un fatturato annuo pari a 200 milioni di euro.


Cerchi, ad esempio, tutte le funivie in lombardia? Filtra gli articoli per tag multipli

Segnala un errore su questa pagina




Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy