Neve per James Bond e per le gare di Coppa del Mondo

James Bond a Sölden – Le scene più “cool” del nuovo film di James Bond sono state girate a Sölden (AUT) e dalla prima, a fine ottobre, entusiasmano i cinefili di tutto il pianeta. Da non perdere sono gli inseguimenti al cardiopalma sulle strade di Sölden e sulle piste del comprensorio sciistico Gletscher.

Sölden, tuttavia, con le sue tre montagne ideali per lo sci, le cui cime raggiungono i 3000 m, è anche una sede perfetta per altri entusiasmanti “inseguimenti”: quest’anno a Sölden si è svolto l’opening della Coppa del Mondo di sci già per la diciannovesima volta. La pista di Coppa del Mondo è dotata di generatori di neve di TechnoAlpin e offre agli atleti le migliori condizioni per la gara. Jakob Falkner, amministratore di Bergbahnen Sölden, ci ha dedicato un po’ del suo tempo per una breve intervista.

Rudi Wyhlidal, Bergbahnen Sölden

Rudi Wyhlidal, Bergbahnen Sölden

Signor Falkner, le facciamo i complimenti per l’ottima riuscita dell’apertura della Coppa del Mondo. Quale effetto, in termini di marketing, ha la Coppa del Mondo per Sölden?
La Coppa del Mondo dal 1993 è una componente costante per noi di Sölden e rappresenta una delle tante tessere della nostra strategia globale di marketing.

Per la Coppa del Mondo le condizioni delle piste devono essere perfette. A tale scopo è necessaria, in aggiunta alla neve naturale, anche la neve tecnica. Per quale motivo si affida agli impianti di innevamento di TechnoAlpin?
Dopo serrati confronti, ci affidiamo dal 2005 alla tecnica di innevamento di TechnoAlpin. Per noi è importante collaborare con un’azienda leader e con un partner ottimo e affidabile.

L’apertura della Coppa del Mondo a Sölden si è svolta per la prima volta nel 1993. Da allora sono stati compiuti molti progressi nel settore dell’innevamento tecnico. Come ha influito questo sviluppo sulla Coppa del Mondo?
A causa delle diverse condizioni meteorologiche, che riscontriamo sempre alla fine di ottobre e in occasione della prima gara della stagione, la possibilità dell’innevamento tecnico, ovviamente, per noi è di grande aiuto.

Infine ancora una domanda personale: ha tempo di assistere alle gare o a malapena ne sente parlare?
Di solito guardo la prima manche di entrambi i giorni di gara in tv e per la seconda manche sono sempre presente allo stadio Rettenbach per godermi una fantastica gara.

SPECTRE© 2015 Danjaq, LLC, Metro-Goldwyn-Mayer Studios Inc., Columbia Pictures Industries, Inc. SPECTRE, 007 image003.png and related James Bond Trademarks© 1962-2015 Danjaq,  LLC and United Artists Corporation.

SPECTRE© 2015 Danjaq, LLC, Metro-Goldwyn-Mayer Studios Inc., Columbia Pictures Industries, Inc. SPECTRE, 007 image003.png and related James Bond Trademarks© 1962-2015 Danjaq, LLC and United Artists Corporation.

    Articolo redatto da TechnoAlpin

TechnoAlpin costruisce dal 1990 impianti di innevamento per comprensori sciistici in ogni parte del mondo. In virtù degli elevati investimenti nel settore Ricerca e Sviluppo, l'azienda si è imposta come leader innovativo di settore. La sede principale è situata a Bolzano, ma TechnoAlpin comprende anche 12 filiali internazionali e 25 partner commerciali. Sono più di 2.100 i clienti, provenienti da oltre 50 paesi, che hanno deciso di affidarsi al know-how della società altoatesina. L'azienda è partner ufficiale della Federazione Internazionale Sci (FIS) e allestirà l'80% delle piste dei Giochi Olimpici invernali che si terranno in Corea del Sud nel 2018. Nel 2017 TechnoAlpin ha realizzato per la prima volta un fatturato annuo pari a 200 milioni di euro.





Segnala un errore su questa pagina




Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy