Doppelmayr si aggiudica il contratto per la cabinovia urbana nell’area metropolitana di Parigi

Île-de-France Mobilités, l’autorità dei trasporti dell’Île-de-France nell’area metropolitana di Parigi, ha assegnato a Doppelmayr l’appalto per la costruzione di una funivia urbana. 20.000 abitanti e 6.000 posti di lavoro si trovano nell’immediato bacino di utenza del collegamento funiviario previsto. Questa nuova soluzione di trasporto ridurrà i tempi di viaggio, consentirà spostamenti diretti e colmerà le lacune esistenti tra la metropolitana, il tram e gli autobus. La sua entrata in servizio pubblico è prevista per il 2025.

 

Recarsi al lavoro nell’area metropolitana di Parigi è spesso dispendioso in termini di tempo. L‘autobus si blocca nel traffico, cambiare linea comporta tempi di attesa per la prossima connessione, e la mancanza di percorsi rende il trasporto pubblico poco attraente per molti. L’autorità locale dei trasporti, Île-de-France Mobilités, ha deciso di risolvere queste problematiche con un impianto a fune. L’appalto per un collegamento funiviario di 4,5 chilometri, con cinque stazioni, per migliorare i servizi di trasporto pubblico nel distretto di Val de Marne è stato assegnato al gruppo Doppelmayr.

 

La funivia come nuovo elemento della rete di trasporto pubblico

La funivia “Câble A” sarà un nuovo collegamento nel sistema di trasporto pubblico che collegherà diverse fermate della metropolitana, degli autobus e del tram, e porterà grandi vantaggi di tempo soprattutto ai pendolari. Come servizio aggiuntivo di mobilità per 20.000 abitanti e 6.000 posti di lavoro, la funivia completerà in modo ottimale l’offerta di trasporto multimodale. Il tempo di percorrenza sull’intero percorso sarà di soli 17 minuti, anche nelle ore di punta, poiché la funivia può funzionare ininterrottamente e senza essere ostacolata dal resto del traffico. Come mezzi di trasporto sospeso, gli impianti a fune utilizzano percorsi completamente indipendenti ed i loro veicoli sono sempre disponibili per l’imbarco a brevi intervalli, quindi non c’è bisogno di un orario programmato. Le cabine sono completamente accessibili e offrono un viaggio confortevole per un massimo di dieci persone – con un posto garantito.

 

Lavorare per un obiettivo comune

Doppelmayr France guiderà il consorzio del progetto. Gli specialisti degli impianti a fune saranno assistiti da esperti in pianificazione delle infrastrutture, paesaggistica, ingegneria civile e architettura. Con l’obiettivo comune di rendere operativa la nuova soluzione di trasporto nel 2025, lavoreranno insieme per elaborare ulteriori piani, definire i dettagli e iniziare la realizzazione nei prossimi mesi.

Maggiori info su Page d’accueil – Câble A-Téléval (cable-a-televal.fr)

    Articolo redatto da Doppelmayr

Il Gruppo Doppelmayr definisce continuamente nuovi standard di riferimento con innovativi sistemi di trasporto a fune. Il massimo comfort e sicurezza sono le caratteristiche che contraddistinguono i suoi impianti a fune, sia per le stazioni turistiche estive ed invernali che per il trasporto urbano. L'efficienza e le prestazioni dei sistemi di trasporto materiali sono altrettanto impressionanti. Doppelmayr, leader mondiale della qualità, della tecnologia e del mercato funiviario, gestisce impianti di produzione e centri di vendita e assistenza in oltre 40 paesi del mondo. Ad oggi, il Gruppo ha costruito più di 15.100 impianti per clienti in oltre 96 Paesi del mondo.




Pubblica i tuoi contenuti

Vuoi pubblicare i tuoi articoli o comunicati stampa su Funivie.org?

Segnala un problema su questa pagina




    Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy

    Pubblicità