Nuovo impianto di innevamento Demaclenko al Saslong

Demaclenko sponsor della gara di Coppa del Mondo sulla Saslong

Fin dagli anni ’70 la tappa in Val Gardena della Coppa del Mondo di sci alpino è tra le più celebri ed entusiasmanti del circuito. Ogni anno numerosi atleti provenienti da ogni dove affrontano la avvincente discesa della Saslong per essere accolti al traguardo dal pubblico in delirio.

Sebbene sia già da diversi anni che Demaclenko può annoverare tra i suoi clienti il gestore del comprensorio, questo è un anno speciale nel rapporto di collaborazione tra le due aziende. È infatti la prima volta che Demaclenko sostiene la FIS Alpine Ski Worldcup Val Gardena-Gröden come partner ufficiale, perciò la collaborazione assume una particolare importanza. Con questa sponsorizzazione Demaclenko vuole dare prova dell’importanza della manifestazione a livello regionale e non solo, e offrire agli organizzatori le migliori soluzioni disponibili nel campo dell’innevamento. Decisivo da questo punto di vista è, oltre a svariati altri componenti, soprattutto un impianto di innevamento di ultima generazione che consenta all’organizzatore di provvedere per tempo alla produzione della neve necessaria.

saslong-3

“Grazie agli accordi e alla collaborazione con Demaclenko abbiamo consolidato un rapporto di partnership che da sempre ci garantisce la possibilità di organizzare questa manifestazione internazionale. Grazie alle ultime installazioni effettuate sulla Saslong il grado di sicurezza dell’innevamento è ulteriormente aumentato. Ciò significa da una parte che abbiamo la garanzia di poter svolgere regolarmente le gare di Coppa del Mondo previste in Val Gardena e dall’altra che possiamo pianificare la stagione per tutti i nostri partner, come la Federazione Internazionale Sci (FIS), le agenzie di comunicazione e le emittenti televisive“, afferma Rainer Senoner, presidente del Comitato Organizzatore Val Gardena-Gröden, confermando l’eccellente rapporto di collaborazione con Demaclenko.

Dopo varie tranche di lavori realizzate negli ultimi anni, questa volta Demaclenko si è concentrata sull’installazione di una nuova stazione di pompaggio per soddisfare le crescenti esigenze del comprensorio. Grazie all’efficienza del sistema di pompaggio, perfettamente adattato alle necessità del cliente, oggi è possibile garantire un innevamento ancora più efficace con la possibilità di produrre tempestivamente la neve necessaria.

La nuova stazione di pompaggio subito all’entrata della “Ciaslat”, non lontano dalle “Gobbe di cammello”, ha una potenza complessiva di 1 MW e una portata d’acqua di 225 l/s e inoltre, grazie a una rinnovata concezione, può essere sviluppata fino a raddoppiarne la potenza.

“Il fatto che negli ultimi 16 anni, cioè da quando gli impianti Demaclenko sono stati installati sulla pista della Saslong, abbiamo dovuto annullare le gare solo una volta (nel 2004) è la dimostrazione che siamo in buone mani. Gli ulteriori investimenti previsti per l’innevamento della Saslong ci danno ancora più motivazione e garanzie per il futuro“, aggiunge Rainer Senoner.

Demaclenko non vede l’ora di partecipare all’emozionante weekend delle gare in una cornice mozzafiato tra l’entusiasmo generale. Siamo impazienti di vivere momenti appassionanti, serrati testa a testa e grandi imprese sportive sulla neve del futuro.

    Articolo redatto da Demaclenko

DEMACLENKO, con oltre 30 anni di tradizione ed esperienza, aspira ad essere leader di mercato per sistemi di innevamento avanzati ed affidabili. La neve di domani arriva da DEMACLENKO, nata dall’unione del know-how tecnologico di due aziende di livello internazionale, riunite sotto il marchio Leitner Group. DEMACLENKO vanta una forte presenza in Europa, Nord America e Asia e fornisce ai propri clienti, in tutto il mondo, soluzioni all’avanguardia per l’innevamento: soluzioni personalizzate e chiavi in mano che la società segue con elevata professionalità dalla fase di progettazione fino alla loro installazione.





Segnala un errore su questa pagina




Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy