L’innovazione urbana che solleva le città: i vantaggi delle funivie e le sfide ancora da vincere

Negli ultimi anni, le funivie stanno emergendo come un’alternativa di trasporto urbano promettente, offrendo una soluzione innovativa per affrontare le sfide di congestione e inquinamento nelle città. A differenza degli autobus tradizionali, le funivie presentano una serie di vantaggi che le rendono una scelta attraente per migliorare la mobilità urbana, ed alcuni svantaggi che è bene analizzare.

 

Il sondaggio sulle funivie urbane

Funivie.org ha recentemente organizzato un sondaggio per conoscere l’opinione dei cittadini italiani sulle funivie applicate al trasporto urbano, di seguito i risultati:

Nella completa trasparenza del sondaggio, sono emersi alcuni vantaggi ed alcune problematiche delle funivie urbane, che analizzeremo in dettaglio.

 

Vantaggi delle funivie

Le funivie offrono numerosi vantaggi rispetto agli autobus in ambito urbano. Innanzitutto, le funivie operano su un sistema aereo, il che significa che possono superare il traffico stradale congestionato, offrendo un viaggio più veloce ed efficiente. Mentre gli autobus sono soggetti agli intasamenti e ai rallentamenti causati dal traffico urbano, le funivie si muovono su un percorso aereo dedicato, riducendo notevolmente i tempi di percorrenza totali e offrendo un’esperienza di viaggio più confortevole, rimanendo tutti seduti. Inoltre, le funivie sono in grado di superare ostacoli naturali come fiumi o colline senza dover deviare o creare percorsi complessi.

 

Costi di costruzione ridotti delle funivie

La costruzione di una rete di funivie urbane può presentare significativi vantaggi economici rispetto alla costruzione di infrastrutture per autobus. Le funivie richiedono una quantità di spazio fisico inferiore rispetto alle strade per autobus e non richiedono la realizzazione di nuove strade o la modifica di quelle esistenti. Questo si traduce in costi di costruzione più bassi, in quanto non è necessario acquisire terreni o eseguire lavori di scavo complessi. Le funivie possono essere progettate per integrarsi armoniosamente nel paesaggio urbano, riducendo così i potenziali impatti visivi o ambientali.

 

Tempi ridotti di costruzione delle funivie

I tempi di costruzione delle funivie sono notevolmente ridotti rispetto agli autobus. Mentre la costruzione di nuove strade o la modifica di quelle esistenti per ospitare una rete di autobus richiede tempo e sforzi considerevoli, la costruzione delle funivie può essere completata in tempi più brevi. Le funivie possono essere installate su tracciati preesistenti o su infrastrutture esistenti, come ponti o binari ferroviari sopraelevati, riducendo ulteriormente i tempi di costruzione. Ciò consente alle città di implementare rapidamente un sistema di trasporto efficace ed efficiente, fornendo un’alternativa rapida alle soluzioni di mobilità tradizionali. I tempi di costruzione di soli 2 anni permettono alle città di rispondere in modo tempestivo alle esigenze di mobilità in rapida evoluzione.

 

Benefici ambientali delle funivie urbane

Oltre ai vantaggi economici e ai tempi di costruzione ridotti, le funivie offrono significativi benefici ambientali. Poiché le funivie utilizzano l’energia elettrica per il loro funzionamento, generano meno emissioni inquinanti rispetto agli autobus a combustione interna. Ciò contribuisce alla riduzione complessiva dell’inquinamento atmosferico e delle emissioni di gas serra nelle aree urbane. Inoltre, le funivie possono essere integrate con le fonti di energia rinnovabile, come i pannelli solari, per renderle ancora più sostenibili dal punto di vista ambientale. Va chiaramente tenuto sempre in considerazione che mai la potenza solare sarà in grado di far funzionare l’impianto, ma potrà sempre contribuire.

 

Efficienza operativa delle funivie

Le funivie offrono anche un’efficienza operativa notevole. Possono trasportare un elevato numero di passeggeri in modo simultaneo, riducendo la necessità di numerosi autobus sulle strade. Questo permette di ottimizzare l’utilizzo delle risorse e di ridurre la congestione del traffico. Inoltre, le funivie possono funzionare con una maggiore precisione rispetto agli autobus, grazie alla tecnologia di controllo avanzata e alla mancanza di interferenze stradali. Ciò si traduce in un servizio di trasporto più affidabile e puntale per gli utenti, con tempi di trasferimento sempre certi dal punto di partenza al punto di arrivo.

 

Silenziosità delle funivie

Un altro vantaggio significativo delle funivie rispetto agli autobus è la loro silenziosità. Le funivie funzionano con un sistema di trazione elettrica, eliminando il rumore dei motori a combustione interna presenti negli autobus. Questo si traduce in un ambiente urbano più tranquillo e piacevole per i residenti lungo le rotte delle funivie. Inoltre, la ridotta emissione acustica delle funivie contribuisce a migliorare la qualità dell’aria nelle città, in quanto il rumore stradale è spesso associato all’inquinamento atmosferico. La silenziosità delle funivie rende l’esperienza di viaggio più piacevole per i passeggeri, offrendo un ambiente tranquillo e rilassante mentre si spostano attraverso la città. I tempi dei vecchi sostegni rumorosi è superato da almeno 20 anni; grazie ai rulli di linea a ridotto attrito e ammortizzati, il rumore percepito nei pressi dei sostegni è pressoché nullo, mentre lungo le campate è assolutamente nullo.

 

Le sfide delle funivie ancora da vincere

Nonostante i numerosi vantaggi delle funivie in ambito urbano, ci sono anche alcune sfide che devono essere prese in considerazione. Innanzitutto, la necessità di spazio fisico per i piloni di sostegno e le stazioni di partenza e arrivo potrebbe rappresentare un problema in alcune città densamente popolate. La ricerca di terreni adeguati e la negoziazione con le comunità locali potrebbero richiedere tempo e risorse aggiuntive durante la fase di pianificazione e sviluppo delle funivie.

In secondo luogo, la capacità di trasporto delle funivie può essere limitata rispetto ad altri mezzi di trasporto come le metropolitane. Mentre i treni possono essere dimensionati in base alla domanda e possono aumentare la frequenza in base alle esigenze, le funivie hanno una portata massima predefinita in termini di progetto, solitamente non incrementabile. Pertanto, in situazioni di picco di domanda, potrebbe essere necessario implementare soluzioni aggiuntive di trasporto per garantire che la capacità delle funivie sia sufficiente a soddisfare le esigenze dei passeggeri.

Anche il numero di stazioni realizzabili è nettamente inferiore a quello di altri sistemi come autobus e tram, per questioni tecniche, di costi e di tempo di percorrenza. Sono perciò utili per lunghi collegamenti tra altri centri nodali del traffico, da cui devono partire altri sistemi per la capillarità dell’ultimo metro.

Inoltre, la resistenza culturale o la mancanza di familiarità con le funivie potrebbero essere ostacoli da affrontare. Poiché le funivie rappresentano un’opzione relativamente nuova nel contesto urbano, potrebbero essere necessari sforzi di comunicazione e sensibilizzazione per educare il pubblico sui vantaggi delle funivie e superare eventuali pregiudizi o resistenze iniziali.

Infine, è importante considerare l’integrazione delle funivie con altri mezzi di trasporto pubblico. Le funivie devono essere progettate e integrate in modo da consentire un facile passaggio da e verso altri sistemi di trasporto, come bus, treni o metropolitane. Questo richiede una pianificazione accurata e una coordinazione tra le diverse agenzie e autorità responsabili dei trasporti; solitamente le funivie non sono in grado di porsi come totale alternativa ad altri sistemi di trasporto pesante, ma sono in grado di integrarsi per colmare lacune di collegamento tra varie stazioni, parcheggi, fiumi ed aree periferiche dove il costo di una metropolitana o di altri sistemi sarebbe troppo elevato.

Un impianto a fune a moto continuo, essendo destinato a girare tutto il giorno senza periodi di fermo (altrimenti chi arriverebbe in qualsiasi momento non avrebbe un tempo di percorrenza garantito), andrebbe installato tra punti delle città che garantiscono un traffico costante durante tutte le ore della giornata, in modo da non viaggiare a vuoto per molte ore per essere poi sovracaricato durante le ore di punta. In questo ambito una linea di autobus o di metropolitana è indubbiamente più flessibile. 

Altri problemi attuali sono le grosse difficoltà di garantire il condizionamento delle cabine, specialmente su impianti monofune dove l’unica soluzione è l’installazione di accumulatori che al momento attuale sappiamo tutti essere un problema anche nella trazione veicolare. Il problema è stato risolto negli impianti trifuni, che sono dotati di rulli generatori a bordo; questi sono però impianti molto più pesanti e costosi rispetto alle classiche cabinovie da 10 posti.

Inoltre permane il problema del soccorso che, anche se estremamente raro, può rendersi necessario come soluzione ultima anche con la presenza di sistemi ridondati. E’ quindi necessario garantire l’accessibilità sotto la linea a limitate altezze dal suolo, e la calata di passeggeri anziani, invalidi o bambini può diventare un problema anche molto importante.

 

In conclusione, mentre le funivie offrono numerosi vantaggi in ambito urbano, ci sono anche sfide da affrontare. La ricerca di terreni adeguati, la capacità di trasporto limitata rispetto ad altri sistemi (però notevolmente più costosi) e la resistenza culturale sono solo alcune delle sfide che devono essere affrontate per implementare con successo le funivie come parte di un sistema di trasporto integrato. Tuttavia, con una pianificazione adeguata, un forte coinvolgimento della comunità e una cooperazione tra le parti interessate, le funivie possono sollevare le città dal traffico, offrendo una soluzione di trasporto efficiente, sostenibile e innovativa.


    Questo articolo è stato redatto da Funivie.org

Fondato nel 2003 e con una media di 7500 pagine visitate al giorno, Funivie.org è la fonte di informazione e aggiornamento per tutti coloro che progettano, lavorano o semplicemente amano la tecnologia funiviaria.

Funivie.org non è responsabile dei contenuti pubblicati da autori esterni. Come diventare autore aziendale o privato.






Ti piacciono i contenuti di Funivie.org? Offrici almeno un caffè!

Tutto il nostro lavoro viene svolto in modo VOLONTARIO senza alcuna retribuzione nè pubblicità, e mantenere un sito non è gratis. Impieghiamo molte ore e risorse ogni giorno, oltre alle spese di hosting e di programmazione.

Se vuoi, puoi offrirci un piccolo aiuto o un semplice caffé tramite PayPal, scansionando questo codice con lo smartphone, oppure cliccandoci sopra, oppure effettuando una donazione come utente registrato cliccando QUI


Potrebbero interessarti anche…

Segnala un problema su questa pagina



    Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy

    Ultimo aggiornamento cache pagina: 23/05/2024, 5:39 Sito Forum