Con la nuova cabinovia Savognin, Leitner ancora più a misura di famiglia

Nella rinomata località svizzera LEITNER ropeways ha realizzato un nuovo importante collegamento strategico

Già nel 2012, LEITNER ropeways aveva realizzato nella tradizionale località sciistica elvetica di Savognin uno dei due tratti della cabinovia a 10 posti “Savognin-Tigignas”, introducendo così la prima cabinovia a 10 posti in Svizzera. Ora è stato ultimato anche il collegamento con il paese (la prima sezione) con la realizzazione di una cabinovia ad alte prestazioni che rende il comprensorio sciistico/escursionistico ancora più a misura di famiglia.

Per Savognin il nuovo impianto a fune non soddisfa solamente i più moderni standard tecnici, ma assume un ruolo di importanza strategica e decisiva. Il nuovo impianto sostituisce una seggiovia quadriposto realizzata nel 1987, favorendo un significativo aumento del comfort nel trasporto, lungo le due sezioni. Dopo che LEITNER ropeways, già nel 2012, aveva realizzato il primo impianto di questo tipo a Savognin (una “prima” assoluta in Svizzera), dare seguito alla collaborazione con la costruzione della sezione 1 si era rivelata la scelta più logica, anche alla luce dei numerosi feedback positivi arrivati in relazione al buon funzionamento della sezione 2, soprattutto da parte di famiglie e delle scuole di sci del posto.

 

Una tappa importante per lo sviluppo della regione turistica di Surses

L’impianto consente di trasportare, in qualsiasi condizione meteo e in tutta comodità non solamente sciatori ed escursionisti, ma anche appassionati della slitta e di altre discipline che nelle capienti cabine hanno modo di portarsi appresso le attrezzature sportive (come ad esempio biciclette, parapendio o altre ancora).

Grazie al LEITNER DirectDrive, il funzionamento dell’impianto risulta particolarmente silenzioso, non arrecando disturbo all’attività del ristorante situato nelle immediate vicinanze della stazione a monte. Per i responsabili del comprensorio sciistico, la cabinovia funivia a 10 posti rappresenta un passo fondamentale nello sviluppo dell’intera regione turistica di Surses, che sarà così in grado di aumentare la sua attrattività nel lungo termine, con un conseguente incremento del numero di persone trasportate.

Al momento l’impianto può trasportare fino a 2.000 persone l’ora, nelle sue 37 cabine, ma il sistema può essere potenziato fino a raggiungere una capacità di 2.600 persone. In tal senso, le aspettative di Savognin Bergbahnen AG sono davvero alte. “La nuova cabinovia mette ancor più in evidenza la nostra strategia futura e rappresenta un passo fondamentale nello sviluppo della nostra regione turistica al pari dei progetti alberghieri attualmente in costruzione e pianificazione.

In particolare va evidenziata la straordinaria collaborazione tra l’azienda Leitner, le aziende locali coinvolte nei lavori di costruzione e il committente”, ha affermato il direttore commerciale, Christoph Passecker.

Neue Gondelbahn Savognin – Tigignas im Winter 2020

LEITNER ropeways GD10 Savognin – Tigignas

  • Lunghezza orizzontale: 1.564 m
  • Dislivello: 420.50 m
  • Velocità: 6 m/sec
  • Capacità: 2.000 p/h potenziabile fino a 2.600 p/h
  • Numero di cabine: 37
  • Numero di sostegni: 10

    Articolo redatto da Leitner Ropeways

Il Gruppo Leitner è protagonista a livello mondiale nel settore degli impianti a fune (Leitner ropeways e Poma), dei battipista e veicoli cingolati (Prinoth), dell’innevamento programmato (Demaclenko) e dell’energia eolica (Leitwind). Nel 2019, per la prima volta in 130 anni, ha superato il miliardo di fatturato.





Cerchi, ad esempio, tutte le funivie in lombardia? Filtra gli articoli per tag multipli

Segnala un errore su questa pagina




Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy