Nel Dolomiti Superski conclusa la migliore stagione invernale di sempre

È terminata il 1° maggio a Cortina-Faloria la stagione invernale 2022-23 di Dolomiti Superski dopo ben 158 giorni di attività nei 12 consorzi di valle facenti parte della più vasta destinazione sciistica al mondo. Gli esercenti funiviari palesano grande soddisfazione per l’andamento e per il risultato.

 

Nonostante già l’estate scorsa non facesse presagire nulla di buono per la stagione invernale 2022-23 causa esplosione dei costi energetici e aumento drammatico dell’inflazione quali cause della guerra in Ucraina, l’andamento si è poi rivelato tutt’altro che negativo. La risposta degli appassionati di sci è stata buonissima fin dall’inizio della stagione il 25 novembre 2022 e si è protratta fino a Pasqua ad inizio aprile 2023. „Fortunatamente le previsioni più drammatiche dell’autunno non si sono avverate e possiamo tirare le somme di una stagione molto positiva“, commenta Andy Varallo, Presidente di Dolomiti Superski i numeri della stagione appena conclusasi.

Infatti, il risultato attuale supera quello dell’ultima stagione pre-Covid intera: rispetto all’inverno 2018-19, quello appena terminato fa registrare +3,1% di primi ingressi, +6,4% di passaggi agli impianti e in totale ca. 3,5 milioni di sciatori che hanno utilizzato gli impianti di risalita di Dolomiti Superski tra fine novembre 2022 e il 1° maggio 2023.

Gli skipass venduti sono aumentati dell’11,2%. „È stata la migliore stagione di Dolomiti Superski e questo non può che farci sperare in un buon futuro“, dice Thomas Mussner, Direttore Generale della Federconsorzi che riunisce ben 130 società funiviarie nelle province di Bolzano, Trento e Belluno. La stagione invernale 2022-23 ha anche fatto registrare un notevole sviluppo in termini di internazionalizzazione della clientela, tant’è che chi ha acquistato uno skipass di Dolomiti Superski o dei suoi comprensori proviene per un 50% dall’Italia, 21% dalla Germania, a seguire Polonia, Repubblica Ceca, Croazia, Paesi Bassi, Regno Unito, Austria, Slovenia e Svizzera. In forte crescita il pubblico nordamericano da quando Dolomiti Superski è diventato partner dello skipass “globale” Ikon Pass.

In termini di canali di vendita, Marco Pappalardo Direttore Marketing di Dolomiti Superski, riferisce che „grazie allo sviluppo del nostro shop online, siamo riusciti a vendere oltre il 22% degli skipass da remoto (l’anno scorso era il 7%), garantendo così più comfort ai nostri clienti, ovvero meno code presso gli uffici skipass, risparmio di tempo e accesso diretto agli impianti di risalita“.

Dopo un breve periodo di pausa, oltre 120 impianti di risalita torneranno a girare per la stagione di Dolomiti Supersummer, il prodotto estivo di Dolomiti Superski, con i suoi due format „Dolomiti Bike Galaxy“ e „Dolomiti Hike Galaxy“. I primi impianti di risalita entreranno in funzione dal 13 maggio, mentre saranno a disposizione nella loro totalità nei mesi centrali della stagione estiva. Le ultime chiusure sono previste per il 5 di novembre. Si ritornerà in pista con gli sci da sabato 25 novembre 2023.

I numeri della stagione invernale 2022-23 di Dolomiti Superski

  • 12 consorzi di valle (Cortina d’Ampezzo, Plan de Corones, Alta Badia, Val Gardena/Alpe di Siusi, Val di Fassa/Carezza, Arabba/Marmolada, 3 Cime Dolomites, Val di Fiemme/Obereggen, San Martino di Castrozza-Passo Rolle, Rio Pusteria – Bressanone, Alpe Lusia-San Pellegrino, Civetta)
  • 450 impianti di risalita
  • 1.200 km di piste
  • 1.700.000 utenti registrati alla piattaforma MyDolomiti
  • 1.050.000 utenti che usano la APP Dolomiti Superski
  • 3.600.000 skipass venduti
  • 11.850.000 giornate sci
  • 183.000.000 passaggi agli impianti
  • 22% di vendite skipass online


    Questo articolo è stato redatto da Dolomiti Superski

Dolomiti Superski è uno dei più grandi comprensori sciistici del mondo, si estende tra l'Alto Adige, il Trentino e il Bellunese, in Italia, precisamente nelle Alpi sud-orientali. È possibile utilizzare un unico skipass sugli impianti di risalita. Il Dolomiti Superski offre 450 impianti di risalita e 1200 chilometri di piste, di cui la metà direttamente collegati tra di loro, e tutti usufruibili con un unico skipass. Inoltre a questo si aggiungono 1000 chilometri di piste predisposte per l'innevamento programmato, dove la sciabilità è garantita da dicembre fino ad aprile.

Funivie.org non è responsabile dei contenuti pubblicati da autori esterni. Come diventare autore aziendale o privato.






Ti piacciono i contenuti di Funivie.org? Offrici almeno un caffè!

Tutto il nostro lavoro viene svolto in modo VOLONTARIO senza alcuna retribuzione nè pubblicità, e mantenere un sito non è gratis. Impieghiamo molte ore e risorse ogni giorno, oltre alle spese di hosting e di programmazione.

Se vuoi, puoi offrirci un piccolo aiuto o un semplice caffé tramite PayPal, scansionando questo codice con lo smartphone, oppure cliccandoci sopra, oppure effettuando una donazione come utente registrato cliccando QUI


Potrebbero interessarti anche…

Segnala un problema su questa pagina



    Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy

    Ultimo aggiornamento cache pagina: 29/02/2024, 22:29 Sito Forum