Apertura di impianti e piste in tutto il Dolomiti Superski dal 3 e 4 dicembre

Inizia la stagione invernale della ripartenza in tutti i comprensori sciistici di Dolomiti Superski, con l’apertura di quasi 300 su 450 impianti di risalita e di quasi 2/3 delle piste dopo le nevicate e il notevole abbassamento delle temperature dei giorni scorsi. Parte anche la Sellaronda dopo oltre un anno di stop.

 

Il preludio a Plan de Corones, Passo Falzarego-Col Gallina e 3 Cime Dolomites-Passo Monte Croce e Signaue una settimana fa aveva fatto registrare un notevole afflusso di appassionati da tutta Italia e dall’estero, a dimostrazione del fatto che la voglia di tornare in pista è fortissima. È quanto conferma Andy Varallo, Presidente di Dolomiti Superski: “Da settimane ormai, la gente ci chiama, ci scrive e palesa sui social la grande voglia di tornare a sciare sulle Dolomiti. Apprezzano molto il nostro impegno messo in campo per preparare al meglio la stagione e per garantire il più possibile la sicurezza degli utenti e questo ci riempie di soddisfazione”.

Viste le condizioni climatiche non del tutto propizie, per guadagnare tempo, alcuni comprensori avevano rimandato l’apertura dal 27/11 al 3-4/12, proprio per sfruttare appieno la finestra di freddo prevista per i giorni scorsi, nonché le nevicate in quota, che hanno portato fino a 25 cm di neve fresca oltre i 1.700 m. I sistemi di innevamento programmato, potenziati e ammodernati costantemente negli anni scorsi, hanno risposto alla chiamata, garantendo in pochi giorni le condizioni per poter aprire puntualmente per il 3-4 dicembre. Per il ponte dell’Immacolata della prossima settimana si prospettano pertanto condizioni ottimali per il rientro sulle piste dopo la lunga pausa forzata causa Covid.

E funziona molto bene, dopo una settimana di rodaggio, il sistema automatizzato di controllo del Green Pass, obbligatorio per l’utilizzo degli impianti di risalita con veicoli chiusi. Tramite la App Dolomiti Superski o in alternativa presso i punti vendita o i Ticket Box, è possibile associare il proprio Green Pass al numero di serie dello skipass, abilitando quest’ultimo per le sciate. Il tutto è facile da gestire e immediato, permettendo all’utente di poter raggiungere in breve tempo l’impianto e le piste. L’operazione di convalida va effettuata prima dell’inizio di ogni giornata sci.

Si rammenta, che nelle zone di imbarco e sbarco, all’interno delle cabine e a bordo delle seggiovie con copertura, è obbligatorio indossare la mascherina chirurgica durante tutto il tragitto, mentre nei rifugi vigono le regole specifiche per la ristorazione. La situazione delle aperture di impianti e piste è consultabile sul sito dolomitisuperski.com/Impianti-aperti e sulla App Dolomiti Superski ed è aggiornata costantemente.

    Articolo redatto da Dolomiti Superski

Dolomiti Superski è uno dei più grandi comprensori sciistici del mondo, si estende tra l'Alto Adige, il Trentino e il Bellunese, in Italia, precisamente nelle Alpi sud-orientali. È possibile utilizzare un unico skipass sugli impianti di risalita. Il Dolomiti Superski offre 450 impianti di risalita e 1200 chilometri di piste, di cui la metà direttamente collegati tra di loro, e tutti usufruibili con un unico skipass. Inoltre a questo si aggiungono 1000 chilometri di piste predisposte per l'innevamento programmato, dove la sciabilità è garantita da dicembre fino ad aprile.


Potrebbero interessarti anche…







Ti piacciono i contenuti di questo sito?

Tutto il nostro lavoro viene svolto senza alcuna retribuzione, e mantenere un sito non è gratis. Impieghiamo molte ore e risorse ogni giorno.

Se vuoi, puoi offrirci un aiuto economico tramite PayPal scansionando questo codice con lo smartphone, oppure cliccandoci sopra, oppure effettuando una donazione come utente registrato cliccando QUI
Segnala un problema su questa pagina




    Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy