Funicolare Merano-Scena: si avvia il processo di ottimizzazione

Il Dipartimento Mobilità e i Comuni di Merano, Scena e Tirolo concordano l’ulteriore procedura per la funicolare. Prima della pianificazione dettagliata, processo di ottimizzazione per il progetto

 

Nello scorso mese di agosto, l’amministrazione provinciale, di concerto con i Comuni di Merano, Scena e Tirolo, ha elaborato il progetto per una funicolare da Merano a Scena, dopo la conferma del finanziamento da parte del Ministero delle Infrastrutture. Oltre al collegamento diretto tra Merano e Scena, il progetto prevede anche un concetto globale di mobilità nell’area di Merano.

Il direttore del Dipartimento Mobilità della Provincia, Martin Vallazza, e i sindaci dei tre Comuni hanno concordato ieri (16 gennaio) l’ulteriore procedura per la pianificazione della funicolare. “Prima d’indire una gara d’appalto per l’ulteriore pianificazione, vogliamo ottimizzare il progetto attuale insieme ai Comuni, visto che da allora abbiamo ricevuto numerosi suggerimenti”, ha dichiarato il direttore Vallazza. A tal fine, nelle prossime settimane verrà definito il percorso da seguire e verranno accolti i suggerimenti delle parti interessate e dei cittadini.

Non solo i cittadini ci hanno contattato, ma anche progettisti e tecnici. Sia dal punto di vista degli spazi che da quello tecnico, ci sono già parecchie osservazioni che vogliamo esaminare con attenzione“, afferma il direttore del Dipartimento, sottolineando che il progetto potrebbe ancora subire alcune modifiche nel corso di questo processo di ottimizzazione.

La riduzione del trasporto individuale è l’obiettivo primario “Per Merano abbiamo sempre chiesto la riduzione del traffico stradale. Ci aspettiamo questo risultato da questo concetto di mobilità, che sarà parte integrante del nuovo piano urbano di mobilità sostenibile”, afferma il sindaco Dario Dal Medico. Il buon collegamento con il futuro Centro di mobilità è importante quanto l’ammodernamento della flotta di autobus con motori a zero emissioni e l’ottimizzazione della rete di percorsi.

La sindaca di Scena. Annelies Pichler, ha sottolineato l’opportunità di questo progetto come alternativa di trasporto orientata al futuro. “Vorremmo chiarire alcuni dettagli nel corso dell’ulteriore pianificazione e coinvolgere anche i nostri cittadini e i proprietari dei terreni”, ha detto la sindaca. Per questo motivo, verrà elaborato in parallelo un concetto di mobilità per l’intero Comune.

Anche per il sindaco del Comune di Tirolo, Erich Ratschiller, la riduzione del trasporto individuale di passeggeri è la preoccupazione più importante. “Abbiamo bisogno di soluzioni tecniche per l’integrazione di Tirolo nel concetto di mobilità dell’area di Merano. Al momento, questo non è ancora regolamentato in modo soddisfacente”, afferma il sindaco Ratschiller. Inoltre, il Comune di Tirolo vuole avere voce in capitolo sul tracciato, poiché gran parte del percorso si snoda sul suo territorio.

Il processo di ottimizzazione ora previsto inizierà parallelamente al piano di mobilità sostenibile del Comune di Merano, in quanto il progetto sarà parte integrante del piano stesso. “Abbiamo concordato tra la Provincia e i Comuni di rendere partecipative tutte le fasi successive della pianificazione. Siamo consapevoli che il breve periodo di tempo dello scorso agosto non ha reso possibile tutto ciò. Ora, però, ci prendiamo il tempo per una discussione più approfondita dei vari suggerimenti che ci sono già pervenuti”, conclude il direttore del Dipartimento Mobilità della Provincia, Martin Vallazza. Già la prossima settimana si terrà il primo incontro tecnico e, con il lancio del piano della mobilità a Merano a fine gennaio, partirà anche l’iter partecipativo per la funicolare.

Comunicato stampa Provincia autonoma di Bolzano

    Questo articolo è stato redatto da comunicato stampa esterno

Comunicato stampa esterno inviato a press@funivie.org. Funivie.org non è l'autore dell'articolo.

Funivie.org non è responsabile dei contenuti pubblicati da autori esterni. Come diventare autore aziendale o privato.






Ti piacciono i contenuti di Funivie.org? Offrici un caffè!

Tutto il nostro lavoro viene svolto senza alcuna retribuzione nè pubblicità, e mantenere un sito non è gratis. Impieghiamo molte ore e risorse ogni giorno, oltre alle spese di hosting e di programmazione.

Se vuoi, puoi offrirci un piccolo aiuto o un semplice caffé tramite PayPal, scansionando questo codice con lo smartphone, oppure cliccandoci sopra, oppure effettuando una donazione come utente registrato cliccando QUI


Potrebbero interessarti anche…
Segnala un problema su questa pagina



    Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy


    Ultimo aggiornamento cache pagina: 8/02/2023, 12:20 Sito Forum