Apre a Istanbul una nuova funicolare urbana Doppelmayr Garaventa

L’inaugurazione della nuova funicolare Rumeli Hisarüstü-Aşiyan Füniküler segna il completamento di uno dei progetti di trasporto più importanti per la città di Istanbul. La funicolare è parte integrante della rete di trasporto pubblico e collega il Politecnico al Bosforo.

 

A Istanbul, la nuova funicolare Garaventa amplia l’offerta di trasporto della città, dando un importante contributo al collegamento tra la parte asiatica e quella europea di Istanbul. La Rumeli Hisarüstü-Aşiyan Füniküler, lunga quasi 750 metri, porta i passeggeri dal Bosforo all’Università Tecnica direttamente in 2,5 minuti. Qui, i passeggeri possono comodamente trasferirsi alla metropolitana per il centro città.

Per Istanbul, questa è già la seconda funicolare urbana di Garaventa. Dopo l’apertura dell’impianto Taksim-Kabatas nel 2006, la città si è affidata nuovamente all’esperienza del costruttore svizzero di impianti a fune per la costruzione della nuova funicolare. “Con il completamento di questa funicolare sotterranea per il Bosforo, abbiamo raggiunto un’altra importante pietra miliare nel trasporto pubblico”, afferma il sindaco Ekrem İmamoğlu.

 

Senza barriere dall’Università al Bosforo

La nuova funicolare è completamente integrata nella rete di trasporto pubblico e l’accesso è privo di barriere per tutti. L’intera linea è sotterranea. I vagoni, caratterizzati da una finitura blu mare, offrono spazio per 200 persone e trasportano fino a 3.150 passeggeri per ora e direzione. Il terminal inferiore del Bosforo si trova sotto il livello del mare. Nelle vicinanze si trova un collegamento in traghetto con la parte asiatica della città. Marcel Nussbaumer, direttore commerciale di Garaventa, era presente alla cerimonia di inaugurazione ed è soddisfatto del successo del progetto: “Il ‘füniküler’ rende la vita molto più facile alle persone. Questo progetto evidenzia come una funivia possa essere integrata senza problemi nella rete di trasporto esistente di una città.”

 

Funicolare in galleria nell’ambiente urbano

L’integrazione della funicolare nella rete di trasporto pubblico richiede un’elevata disponibilità. L’impianto è stato quindi dotato di un dopio argano e di una argano di emergenza, di TVCC, di sistemi audio, di un sistema di interfono nelle vetture e di porte automatiche per le piattaforme di imbarco. L’elettricità è fornita da una linea elettrica lungo l’intero percorso, che garantisce l’alimentazione dell’illuminazione, della ventilazione e dell’aria condizionata nelle vetture sia nelle stazioni che sulla linea.

 

200-FUL Rumeli Hisarüstü-Aşiyan Füniküler, Istanbul

  • Lunghezza inclinata: 747 m
  • Dislivello: 82 m
  • Capacità: 3.150 passeggeri all’ora
  • Velocità: 10,0 m/s
  • Apertura: 10/2022

    Questo articolo è stato redatto da Doppelmayr

Il Gruppo Doppelmayr definisce continuamente nuovi standard di riferimento con innovativi sistemi di trasporto a fune. Il massimo comfort e sicurezza sono le caratteristiche che contraddistinguono i suoi impianti a fune, sia per le stazioni turistiche estive ed invernali che per il trasporto urbano. L'efficienza e le prestazioni dei sistemi di trasporto materiali sono altrettanto impressionanti. Doppelmayr, leader mondiale della qualità, della tecnologia e del mercato funiviario, gestisce impianti di produzione e centri di vendita e assistenza in oltre 50 paesi del mondo. Ad oggi, il Gruppo ha costruito più di 15.400 impianti per clienti in oltre 96 Paesi del mondo.

Funivie.org non è responsabile dei contenuti pubblicati da autori esterni. Come diventare autore aziendale o privato.






Ti piacciono i contenuti di Funivie.org? Offrici un caffè!

Tutto il nostro lavoro viene svolto senza alcuna retribuzione nè pubblicità, e mantenere un sito non è gratis. Impieghiamo molte ore e risorse ogni giorno, oltre alle spese di hosting e di programmazione.

Se vuoi, puoi offrirci un piccolo aiuto o un semplice caffé tramite PayPal, scansionando questo codice con lo smartphone, oppure cliccandoci sopra, oppure effettuando una donazione come utente registrato cliccando QUI


Potrebbero interessarti anche…
Segnala un problema su questa pagina



    Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy


    Ultimo aggiornamento cache pagina: 4/12/2022, 23:46 Sito Forum