DLM Soelden

Si tratta di un impianto molto particolare e raro; un unico anello di fune compie dei giri doppi nelle stazioni in modo da divenire una doppia fune portante e traente. Da qui il nome DML: Double Loop Monocable (unico cavo che fa un doppio giro)

. In pratica riprende l’idea del DMC ma ne elimina tutti i problemi di sincronizzazione delle due funi paralleli in quanto qui l’anello è unico. Viene utilizzato un solo contrappeso. Si tratta di un brevetto Doppelmayr che è stato applicato solo nel grande impianto di Soelden in Austria e demolito nel 2010 sostituito da un 3S.

La stazione a valle con l’imponente rulliera di ritenuta; morse e sospensioni passano all’interno ed esterno delle rulliere.

Piano imbarco a livello; le cabine sono da 24 persone. Tutta la trave del girostazione è sospesa al soffitto, le morse passano all’esterno ed interno; nelle travi di lancio i veicoli sono spinti da una doppia batteria di pneumatici a velocità progressiva, mentre nel girostazione la trazione avviene tramite catena:

Pages: 1 2 3 4 5

    Articolo redatto da Funivie.org

Fondato nel 2003 e con una media di 2000 visitatori unici al giorno, Funivie.org è la fonte di informazione e aggiornamento per tutti coloro che progettano, lavorano o semplicemente amano la tecnologia funiviaria.





Segnala un errore su questa pagina




Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy