35 impianti Doppelmayr per le Olimpiadi invernali di Sochi 2014

35 impianti a fune della Doppelmayr in funzione nell’inverno 2013/14 nella regione olimpica Krasnaya Polyana nel Caucaso russo.

Nel 2007 le Olimpiadi invernali sono state assegnate alla Russia. Que- sto ha innescato un potente rilancio economico per tutta la regione. Doppelmayr aveva già costruito a Sochi prima dell’assegnazione, ma poi è stato necessario “mettere il turbo” per portare avanti i lavori. I giochi olimpici si svolgeranno a tutti gli effetti in due località. A Sochi si trovano gli stadi per le gare al coperto, a Krasnaya Polyana si svolgeranno le gare sulla neve.

sochi mgd doppel

L’impegno logistico per la costruzione degli impianti funiviari è stato veramente notevole. Nella zona sciistica hanno lavorato contemporaneamente cento imprese, quindi è stata fatta una programmazione scrupolosa per non intralciarsi a vicenda. Nel 2013 si sono anche svolte delle gare di coppa del mondo. In questo periodo i lavori sono stati subordinati alle manifesta- zioni. Inoltre è stato impegnativo rispettare le meticolosissime prescrizioni di sicurezza. Per non causare ritardi è stata necessaria una programmazione accurata e contemporaneamente flessibile di tutti i processi di lavorazione.

In questa situazione il know how di Doppelmayr ha mostrato i suoi pregi. Tutte le difficoltà sono state risolte egregiamente e tutti gli impianti sono stati consegnati nei termini concordati.

    Articolo redatto da Doppelmayr

Il Gruppo Doppelmayr/Garaventa definisce continuamente nuovi standard di riferimento con innovativi sistemi di trasporto a fune. Il massimo comfort e sicurezza sono le caratteristiche che contraddistinguono i suoi impianti a fune, sia per le stazioni turistiche estive ed invernali che per il trasporto urbano. L'efficienza e le prestazioni dei sistemi di trasporto materiali sono altrettanto impressionanti. Doppelmayr/Garaventa, leader mondiale della qualità, della tecnologia e del mercato funiviario, gestisce impianti di produzione e centri di vendita e assistenza in oltre 40 paesi del mondo. Ad oggi, il Gruppo ha costruito più di 15.000 impianti per clienti in oltre 95 paesi del mondo.





Segnala un errore su questa pagina




Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy