ANEF: un debutto di stagione in grande stile sulle montagne italiane.

Dalla Lombardia al Friuli, dalla Toscana al Trentino e al Veneto, lo sci torna protagonista. Il fine settimana di Sant’Ambrogio – per molti l’avvio della stagione – ha fatto registrare risultati eccellenti, con aumenti di afflussi in doppia cifra, complici le nevicate.
Una rinnovata passione per la montagna a cui i territori rispondono investendo in una mobilità a fune sempre più tecnologicamente all’avanguardia, sostenibile e sicura.

Si è alzato il sipario sulla stagione invernale: la montagna italiana, in versione bianca, è entrata in scena, e lo spettacolo delle Alpi e degli Appennini innevati ha attirato un grande pubblico. A ridosso dal ponte di Sant’Ambrogio arrivano le prime conferme da parte delle società degli impianti di risalita, che hanno stanno registrando un volume di passaggi notevole.

“È stato un debutto in grande stile” conferma Valeria Ghezzi, presidente di ANEF, Associazione Nazionale Esercenti Funiviari, che rappresenta il 90% del mercato – oltre 1500 impianti in tutto il paese, sulle Alpi e sugli Appennini. “Anche prima delle ultime nevicate, grazie ai sistemi di innevamento che hanno funzionato a pieno regime e al freddo intenso e prolungato, le località hanno aperto presto e con buoni risultati. A Sant’Ambrogio abbiamo constatato come stia crescendo l’attrattiva esercitata dalla montagna, la voglia di neve. Abbiamo cominciato con il piede giusto, a dimostrazione del fatto che se ci sono le condizioni – innevamento naturale o tecnico, impianti, territori che investono – lo sci è e rimane un grande sport”.

Quasi ovunque è stato segnalato un aumento in doppia cifra rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. La sensazione generale, supportata dai primi dati, è che ci attende una stagione bianca positiva.

Trentino Alto Adige e Veneto
Nel week end dell’Immacolata quasi la totalità degli impianti e le piste erano aperti ed in funzione, complici le buone condizioni della neve. Eccellente la risposta in termini di affluenza nelle località e sugli impianti, con un incremento economico stimato del 15% rispetto al 2016.

Lombardia
La quasi totalità degli impianti hanno aperto nel fine settimana, registrando un andamento più che positivo in tutti i comprensori della Lombardia. Alcune zone hanno quadruplicato i passaggi rispetto all’anno precedente. Deboli nevicate su tutta la regione.

Valle d’Aosta
Nel weekend di Sant’Ambrogio sono stati aperti solo i comprensori con neve programmata. Le affluenze sono calate rispetto all’inizio stagione 2016, un periodo eccezionalmente nevoso che fece registrare presenze record. Le abbondanti precipitazioni – fino a un metro e mezzo a Courmayeur, oltre 70 cm sul Monte Rosa – promettono di invertire la tendenza.

Friuli Venezia Giulia
In questa regione solitamente gli impianti entrano in funzione poco prima delle Feste. Ecco perché lo scorso fine settimana l’apertura anticipata, in via eccezionale, delle stazioni sciistiche ha fatto registrare un buon afflusso di pubblico. Le recenti nevicate di 15-20 cm inducono all’ottimismo.

Toscana
Se l’anno scorso, fino a gli impianti sono rimasti chiusi per mancanza di precipitazioni e di temperature che consentissero l’innevamento programmato, nel 2017 la Toscana ha potuto inaugurare la stagione sciistica 4 settimane fa, grazie alle precoci nevicate, registrando un trend più che positivo.

Gli investimenti
Il turismo in montagna si avvale di tecnologie sempre più avanzate, come evidenziano gli ultimi grandi investimenti realizzati: le cabine silenziose, disegnate da designer di fama, con sedili in pelle riscaldati e connessione wi-fi, raggiungono standard elevatissimi di comfort potenziando anche sicurezza e sostenibilità, e riducendo il traffico su strada a favore della mobilità a fune.
Gli investimenti si rivelano perciò scelte strategiche per il territorio, favorendo gli spostamenti e agendo da moltiplicatore per le economie locali, con effetti importanti per l’occupazione.

Tra gli esempi inaugurati nello scorso weekend, la cabinovia “Doppelmayr D-Line” ad Alba di Canazei, in Val di Fassa, che ha sostituito la vecchia funivia Alba-Ciampac. È la prima cabinovia a sfruttare questa tecnologia: le soluzioni progettuali adottate si caratterizzano per comodità, riduzione della rumorosità e delle vibrazioni, manutenzione semplice e veloce. In Val Gardena è stata appena aperta la cabinovia 10 posti “Leitner Ropeways Piz Seteur”, con tecnologia all’avanguardia e un design Made in Italy firmato Pininfarina: una novità molto importante per il collegamento, strategico, con il circuito Sellaronda. L’impianto, unito alla seggiovia Gran Paradiso, consente di raggiungere il Passo Sella in totale comodità, senza auto.

Pochi giorni fa, infine, il taglio del nastro per la nuova pista “La Volata” al Passo San Pellegrino, in Val di Fassa, che ha ottenuto l’importante omologazione FIS dopo le modifiche apportate in autunno. Con 2400 metri di lunghezza per 630 di dislivello, e muri che sfiorano la pendenza del 50%, è una delle più belle piste italiane e la candidata ideale per i grandi eventi sportivi.

    Articolo redatto da ANEF

ANEF è la prima ed unica Associazione degli imprenditori funiviari riconosciuta e aderente a Confindustria. Attualmente fanno capo ad ANEF circa il 90% delle aziende funiviarie italiane, distribuite sia nei territori alpini, sia in quelli appenninici. La rappresentatività è assicurata dall’adesione diretta, o tramite sezioni territoriali, di oltre 1500 impianti, con una forza lavoro stimata di circa 11.000 unità, tra fissi e stagionali, nel periodo di piena attività.





Filtro multiplo per parole chiave, cliccale per filtrare, cliccale nuovamente per rimuoverle
$ Premium 1884 1908 1912 1929 1935 1937 1950 1951 1952 1953 1954 1955 1956 1957 1958 1959 1960 1962 1963 1964 1965 1966 1967 1968 1969 1972 1973 1974 1975 1976 1977 1978 1979 1980 1981 1982 1983 1984 1986 1987 1988 1989 1990 1991 1992 1993 1994 1995 1996 1997 1998 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019 2021 ABL Abruzzo Agamatic Agudio AIPnD Algeria Aliauto Italia Allestimenti per piste da sci Alpina Snowmobiles Alpinbob Alpitec Altim Andorra ANEF Anticaduta Aperture estive Aperture invernali APM Applicazioni smartphone Arabbafly Argentina Assistenza clienti Attrazioni per parchi di divertimento ATW Australia Austria Automotore Azerbaijan Azionamenti elettrici Badoni Basilicata Battipista Belleli BGD BMB-Asi-Nidec BMF Bartholet Bolivia Bolognola Ski Bosnia ed Erzegovina Brasile Brembo Ski Campania Canada Carlevaro e Savio Carrozzeria Cavallini Cartografia CCM Ceretti Tanfani Ceriani CFM CGD CGF CGR Cile Cina CLD CLF COGE Colombia Compac Concorsi Controllo accessi Convegni e seminari Corea Corsi di abilitazione Corsi di formazione Cortech Cortina2021 CWA CWR Demaclenko Ditte Divertimenti estivi Divertimenti invernali DMC Dolomiti Superski Doppelmayr Economia EEI Egitto Emilia-Romagna EMMEGI Enel Eritrea Estonia Federfuni Fiere Finlandia Fotovoltaico Francia Frey Friuli Venezia Giulia FUF FUL FUN Funitek Funivie Madonna di Campiglio Funivie urbane Gangloff Garau Giuseppe Garaventa GEA Georgia Germania Gestione flotte Gestione piste Giappone GIS Solution Gradio Graffer Grecia Guatemala Hoelzl e Kone Hölzl Imprese Turistiche Barziesi INE Infotainment Inghilterra Innevamento alta pressione Innevamento bassa pressione Innevamento indoor Innevamento sopra lo zero Interalpin Kaessbohrer LATIF Lazio LEGO Leitner Ropeways Liguria Lombardia Londra LST Lussemburgo Macchine operatrici Magazzini Malesia MAN Manifestazioni Marche Marchisio MCB MEB Impianti Messico MET Metalna MGD MGF MGF-J MND Group Molise Montaz Mautino Moosmair Mostre Motoslitte Mountain Planet MRL MRW Musei ed Esposizioni Nascivera Nepal Neveplast NeveXN Norvegia Nuova Zelanda OITAF Olanda Olimpiadi Pyeongchang 2018 Ospitalità in quota Pechino2022 Personaggi PHB Pohlig Heckel Bleichert Piemonte Piemonte Funivie Pininfarina Piste artificiali Polonia Poma Poma Italia Portogallo PowerGIS Prinoth Prodotti per manutenzione Prowinter PWH Qatar Raduni Railcon Redaelli Referenze e statistiche Regno Unito Repubblica Ceca Rifugi e ristoranti Risparmio energetico Romania Rosnati RTW Russia Sacif Safecom Sicilia Sicurezza sul lavoro Singapore SKIDATA Skipass Skiperformance SL Slittovia Slovacchia Slovenia SNIPER Technology Snowpark Snowstar Sacif Snowsuite Sochi2014 Spagna SPM SpA Stati Uniti Steurer STM Sistem Teleferik Sunkid Svezia Svizzera Tappeti di imbarco Tappeti di risalita TechnoAlpin Teletrasporti Tesi TGD Thyssenkrupp Toscana Trasporto materiale Trentino Alto Adige Trojer Turchia Turismo in alta quota Ucraina Ungheria Valanghe Val Gardena Marketing Valle d'Aosta Veicoli Veneto Venezuela Vietnam Visite guidate VLE Von Roll Wipptal360 Zemella
Segnala un errore su questa pagina



Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy