Svolto il corso di formazione Studio Cecconi Ingegneria per capi servizio ENEL

Svolto con successo il corso teorico-pratico di formazione per capo servizio riservato ai tecnici di ENEL produzione green power SpA

 

Dal 25 ottobre fino al 12 novembre scorsi l’Organismo di Formazione Accreditato corsifunivie.it dello Studio Cecconi Ingegneria ha portato a compimento, in 2 differenti sessioni da 30 ore ciascuna, il “Corso per Capo Servizio di impianti a fune – teoria e pratica -” commissionato, a seguito di bando-gara, dall’Azienda Enel Produzione Green Power SpA e destinato ai tecnici delle centrali idroelettriche della regione Lombardia ove sono installati impianti a fune aziendali, in prevalenza funivie bifune va e vieni e va o vieni, teleferiche ed ascensori inclinati, funzionali al controllo delle condotte forzate ed al trasporto dei materiali e del personale addetto.

Si è trattato di un evento formativo completo ed interessante, costituito da lezioni “in aula” ed esercitazioni pratiche presso gli impianti, che si è tenuto nella provincia Lecchese (istruzione teorica presso il meeting-point dell’Hotel NH “Pontevecchio” di Lecco ed istruzione applicativa in alcune infrastrutture funiviarie limitrofe) svolto nel pieno rispetto dei protocolli governativi anti COVID. E’ stato possibile impartire il corposo programma previsto, in maniera intensiva, con successione di moduli antimeridiani di n. 4 ore e pomeridiani di n. 3 ore ed in un numero globale di giorni lavoro/studio relativamente breve, grazie all’effettiva conoscenza ed uso, da parte dei corsisti, durante la loro consueta attività lavorativa, di alcune categorie di impianti a fune.

Hanno partecipato con successo, superando la verifica finale di apprendimento, n. 13 tecnici Enel tra ingegneri e periti industriali che ricoprono mansioni di responsabilità tecnica diversa come Macchinista, Preposto, Capo Reparto, Responsabile d’impianto e Dirigente delegato, i quali hanno apprezzato, durante il corso, gli approfondimenti ricevuti su molti aspetti tecnico-normativi del settore oltre al fatto di aver compreso alcune differenze “di funzione” tra il personale di sicurezza preposto ai propri impianti e quello corrispondente delle funivie ad esercizio pubblico.

Il corpo docente è stato rappresentato dall’ing. Rodolfo Cecconi, già ispettore ministeriale, direttore di esercizio per tutte le categorie di impianti, fondatore dell’organismo didattico corsifunivie.it e tecnico abilitato, di 3^ livello, a controlli non distruttivi su funi metalliche oltre che dal capo servizio p.i. Tobia Sorpaes professionista attivo presso alcuni impianti a fune ad alta tecnologia dell’Alto Adige e con precedente esperienza presso strutture funiviarie elvetiche.

Il primo ha illustrato l’aspetto normativo, le nozioni teoriche specifiche, i principi di funzionamento dei dispositivi, la tipologia dei controlli di manutenzione e delle prove di sicurezza d’impianto mentre il secondo ha descritto le modalità operative riguardanti le varie attività di un capo servizio nell’esercizio della propria funzione. Il tutto è stato supportato, quotidianamente, da un’apposita segreteria tecnica a disposizione dei docenti e dei discenti. Hanno coordinato, per conto Enel, in maniera professionale e costante, i funzionari Monia Politi ed Enrico Gozzini.

Le esercitazioni pratiche si sono svolte, onde limitare il tempo destinato agli spostamenti, presso impianti a fune dislocati entro un raggio di 20 km dalla sede logistica del corso; il più vicino a pochi minuti di viaggio e raggiungibile anche con autobus pubblico urbano. Le strutture funiviarie interessate dal programma formativo sono state le seguenti:

  • funivia bifune và e vieni “Lecco-Piani d’Erna”;
  • teleferica “Lecco-Piani d’Erna”;
  • funivia bifune và e vieni “Moggio-Artavaggio”;
  • cabinovia monofune ad ammorsamento temporaneo “Barzio-Bobbio”.

La differente categoria costruttiva e la tipologia del servizio svolto da ciascuna di esse (trasporto pubblico locale – trasporto merci – trasporto pubblico ricreativo/sportivo) oltre alla loro differente condizione di esercizio del momento (aperta al pubblico – in manutenzione straordinaria – in manutenzione ordinaria) ha consentito, ai partecipanti al corso, di sperimentare in sito un importante ventaglio tecnico di apparati, dispositivi, meccanismi e procedure e la possibilità di assistere a lavorazioni cicliche normate per legge.

Un vivo ringraziamento si rivolge alla Società Imprese Turistiche Barziesi, esercente degli impianti coinvolti nella didattica, che, attraverso la disponibilità e professionalità dimostrata, durante l’istruzione pratica, dai propri dipendenti quali il Capo Servizio Antonio Sedana ed il Macchinista Matteo, ha contribuito al regolare e proficuo svolgimento dell’evento formativo. Si ringrazia infine, ma in particolar modo, l’Amministratore Delegato della ITB SpA, Dott. Massimo Fossati, per aver autorizzato l’accesso all’interno degli impianti visitati (stazioni, sala argani, pulpito, locale contrappesi, girostazione, sala comando, ecc.), favorendo in tal modo l’attività delle esercitazioni, nel pieno rispetto delle norme sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.

    Articolo redatto da Corsifunivie.it

Struttura didattica e professionale per la formazione di ogni categoria e mansione di personale funiviario per l'ottenimento di relativa abilitazione (patentino).


Potrebbero interessarti anche…







Ti piacciono i contenuti di questo sito?

Tutto il nostro lavoro viene svolto senza alcuna retribuzione, e mantenere un sito non è gratis. Impieghiamo molte ore e risorse ogni giorno.

Se vuoi, puoi offrirci un aiuto economico tramite PayPal scansionando questo codice con lo smartphone, oppure cliccandoci sopra, oppure effettuando una donazione come utente registrato cliccando QUI
Pubblica gratis i tuoi contenuti

Vuoi pubblicare i tuoi articoli o comunicati stampa su Funivie.org?

Segnala un problema su questa pagina




    Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy