Capracotta, Seggiovia Monte Civetta

Capracotta, Seggiovia Monte Civetta

La costruzione di questa seggiovia risale al 1995 in occasione dei Campionati Assoluti Italiani di sci di fondo dove si decise in fretta e in furia di aggiornare gli impianti per lo sci alpino andando contro i progetti di Riccardo Plattner l’allora sostenitore e iniziatore del polo sciistico di Capracotta. Con non poche critiche.

Gli errori furono il posizionamento,troppo rialzato rispetto al piano stradale e impossibilitato per il rientro dell’allora progetto pista canalone che quest’anno verra realizzata, e il tipo di impianto a morse fisse e troppo lento (senza imprevisti ci si impiegano 15 minuti per salire,tempi troppo lunghi vista la lunghezza dell’impianto).

Infine si tratta di un impianto riposizionato.

Ecco le caratteristiche dell’impianto:

Lunghezza               1000 m.
Portata oraria            900 persone
Quota di partenza      1380 m slm
Quota arrivo               1650 m slm
Dislivello                    270 m
Stazioni intermedie     1 che serve ad evitare il tratto piu difficile della pista

    Articolo redatto da Funivie.org

Fondato nel 2003 e con una media di 2000 visitatori unici al giorno, Funivie.org è la fonte di informazione e aggiornamento per tutti coloro che progettano, lavorano o semplicemente amano la tecnologia funiviaria.





Segnala un errore su questa pagina




Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy