Statistiche impianti a fune in Alto Adige

Gli impianti a fune ampliano l’offerta di trasporto pubblico locale in Alto Adige e assumono una rilevanza indiscutibile per il movimento turistico, in particolare per quello invernale.

La gran parte degli impianti a fune difatti è stata costruita per la pratica dello sci, anche se negli ultimi anni è in aumento l’utilizzo di alcuni impianti anche in estate. Gli impianti a fune alimentano i flussi turistici in entrata nelle zone montane e conseguentemente contribuiscono al raggiungimento di un soddisfacente livello di benessere in numerose vallate alpine.

La presente pubblicazione, derivante dalla collaborazione tra l’Istituto provinciale di Statistica e l’Ufficio trasporti funiviari, fornisce un’immagine esauriente sulle caratteristiche strutturali degli impianti di risalita, quali la tipologia, la lunghezza e l’utilizzo. Inoltre un confronto con gli anni passati e con le regioni confinanti completa il quadro del fenomeno.

Questa ultima edizione è stata redatta dall’Ufficio Trasporti Funiviari nella persona di Johann Zelger.

Ultima edizione 

Statistiche impianti a fune in Alto Adige

Download pubblicazioni anni precedenti in formato PDF

    Articolo redatto da Ufficio Trasporti Funiviari Bolzano

L’ufficio Trasporti Funiviari opera per la sicurezza e regolarità delle funivie in servizio pubblico nella Provincia di Bolzano. Le mansioni dei tecnici dell’ufficio trasporti funiviari sono così suddivisi: esame ed approvazione dei progetti, collaudi, sorveglianza tecnica e di esercizio degli impianti a fune, pareri tecnici per progetti di impianti a fune per trasporto di persone e merci non in servizio pubblico, approvazione delle modalità d’esercizio degli impianti a fune in servizio pubblico, funzioni di polizia amministrativa.





Segnala un errore su questa pagina




Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy