Home Notizie Forum Cantieri Impianti Macchine Neve Divertimento Turismo Gallery Mappe Annunci Shop Contatti

Una nuova cabinovia per il più grande comprensorio sciistico del centro Italia

Alto Sangro in provincia dell’Aquila negli Abruzzi è con i suoi complessivi 100 chilometri di piste il più grande comprensorio sciistico del centro Italia e include le località di Roccaraso, Rivisondoli e Pescocostanzo. A quota 1236 m a Roccaraso, in zona Aremogna, LEITNER ropeways sta attualmente realizzando la nuova funivia „Pallottieri“ con cabine da 10 passeggeri.

Dopo aver realizzato nel 2016 due cabinovie sempre a Roccaraso, LEITNER ropeways sta ora costruendo nella rinomata località, meta prediletta per gli appassionati degli sport invernali, un nuovo ulteriore impianto. La cabinovia sostituirà la storica seggiovia a 3 posti „Pallottieri“. Anche se nel comprensorio sciistico la stagione, così come ovunque, si è dovuta concludere in anticipo la scorsa primavera, l’investimento programmato è stato comunque portato avanti, in linea con la strategia di modernizzazione intrapresa dalla società gestrice. Al momento si sta lavorando a pieno regime alla nuova funivia che verrà ultimata già ad inizio autunno e messa poi in funzione a dicembre.

La GD10 „Pallottieri“ contribuirà ad un notevole incremento della capacità di trasporto e garantirà un viaggio sicuro soprattutto per i numerosi piccoli ospiti della stazione sciistica. Le cabine Diamond 10 offrono, infatti, un ottimo comfort di viaggio lungo tutto il tracciato, quest’ultimo rimasto invariato, e per garantire maggiore stabilità al vento sono state zavorrate con 100 kg di peso supplementari. Inoltre per favorire un comodo approdo in quota e proteggere i passeggeri da eventuali avverse condizioni meteo, la stazione a monte, a quota 1.900 m, è stata avvolta in una speciale costruzione. Le cabine, infine, vengono immagazzinate direttamente negli edifici delle stazioni.

Sifatt (Impianti funiviari Aremogna Toppe del Tesoro Srl) è impegnata già da alcuni anni in un’importante opera di modernizzazione del rinomato comprensorio sciistico. „Questa è già la quinta cabinovia che costruiamo in zona. Per il nostro comprensorio si tratta di un impianto di importanza strategica, che incrementa anche la nostra competitività nel periodo estivo, consentendo la nuova cabinovia anche un comodo accesso a ciclisti ed escursionisti“ dichiara Mauro Del Castello, CEO di Sifatt.


    Questo articolo è stato redatto da LEITNER

LEITNER è parte del gruppo imprenditoriale High Technology Industries (HTI), protagonista a livello mondiale nel settore degli impianti a fune (Leitner, Poma, Bartholet e Agudio), dei battipista, veicoli cingolati e gestione della vegetazione (Prinoth e Jarraff), dell’innevamento programmato e sistemi di abbattimento polveri (Demaclenko e Wlp), dell’energia eolica (Leitwind), dell’idroelettrico (Troyer) e della gestione digitalizzata dei comprensori sciistici (Skadii). Presente con i propri prodotti in 89 Paesi sparsi nel mondo, il gruppo HTI conta 20 siti produttivi, 108 filiali e 138 centri di assistenza.

Funivie.org non è responsabile dei contenuti pubblicati da autori esterni. Come diventare autore aziendale o privato.






Ti piacciono i contenuti di Funivie.org? Offrici almeno un caffè!

Tutto il nostro lavoro viene svolto in modo VOLONTARIO senza alcuna retribuzione nè pubblicità, e mantenere un sito non è gratis. Impieghiamo molte ore e risorse ogni giorno, oltre alle spese di hosting e di programmazione.

Se vuoi, puoi offrirci un piccolo aiuto o un semplice caffé tramite PayPal, scansionando questo codice con lo smartphone, oppure cliccandoci sopra, oppure effettuando una donazione come utente registrato cliccando QUI


Potrebbero interessarti anche…

Segnala un problema su questa pagina



    Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy

    Ultimo aggiornamento cache pagina: 16/07/2024, 22:43 Sito Forum