Un nuovo passo per la rete funiviaria urbana più grande del mondo

La “Linea Azul” a El Alto si pone come un’ulteriore pietra miliare nelle infrastrutture della Bolivia. Questo è il primo impianto completato dal gruppo Doppelmayr/Garaventa nel secondo lotto di costruzione della rete funiviaria urbana più grande del mondo.

La linea collega l’Università Pubblica di El Alto (UPEA) alla rete di funivie. Il Vice Presidente della Bolivia Garcia Linera e la società esercente “Mi Teleferico” hanno ufficialmente inaugurato la sezione più lunga della rete il 3 Marzo 2017.

Seguendo le orme delle tre linee funiviarie che hanno collegato le città boliviane di La Paz e El Alto dal 2014, l’apertura della Linea Azul (linea blu) nel marzo 2017 è stato aperto il secondo lotto nella creazione di quella che è ad oggi la più grande rete funiviaria urbana del mondo.

La linea blu si sviluppa interamente a El Alto ed è direttamente collegata alla Linea Roja esistente (linea rossa). Ciò significa che i distretti aggiuntivi di El Alto sono ora connessi con La Paz.

La Línea Azul estende la rete funiviaria pubblica di quasi cinque chilometri con cinque nuove stazioni. Il sistema di viaggio consente ai passeggeri di completare l’intero tratto dalla prima all’ultima stazione senza dover cambiare vettura. Il percorso sorvola il più grande mercato di strada in America Latina e collega anche l’Università pubblica di El Alto (UPEA), rivelandosi, uno strumento chiave del trasporto pubblico per i cittadini di El Alto e La Paz.

Il presidente della Bolivia Evo Morales era visibilmente impressionato dopo aver compiuto il primo viaggio, alla fine del 2016: “I ringraziamenti vanno alla società austriaca Doppelmayr – un buon alleato per un buon investimento”.

La seconda fase prevede altre cinque linee di telecabina oltre alla Línea Azul, la maggior parte delle quali sono già in fase di costruzione. Una volta che queste saranno state completate, la rete comprenderà nove linee che copriranno una lunghezza totale di 30 chilometri e 26 stazioni. Fino ad ora 75 milioni di persone sono state trasportate dalle funivie di La Paz e El Alto.

    Articolo redatto da Doppelmayr

Il Gruppo Doppelmayr definisce continuamente nuovi standard di riferimento con innovativi sistemi di trasporto a fune. Il massimo comfort e sicurezza sono le caratteristiche che contraddistinguono i suoi impianti a fune, sia per le stazioni turistiche estive ed invernali che per il trasporto urbano. L'efficienza e le prestazioni dei sistemi di trasporto materiali sono altrettanto impressionanti. Doppelmayr, leader mondiale della qualità, della tecnologia e del mercato funiviario, gestisce impianti di produzione e centri di vendita e assistenza in oltre 40 paesi del mondo. Ad oggi, il Gruppo ha costruito più di 15.100 impianti per clienti in oltre 96 Paesi del mondo.




Pubblica i tuoi contenuti

Vuoi pubblicare i tuoi articoli o comunicati stampa su Funivie.org?

Segnala un problema su questa pagina




    Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy

    Pubblicità