Turismo sulle Alpi, i dati delle 11 regioni principali

Studio ASTAT sul turismo in 11 regioni alpine. Crescono ospiti e presenze, in Alto Adige oltre 4mila alberghi per più di 150mila posti letto.

L’Istituto provinciale di statistica ASTAT della Provincia Autonoma di Bolzano ha pubblicato alcuni risultati per l’anno 2017 relativi al turismo in alcune zone alpine. Si tratta di 11 province e regioni di Italia, Austria, Svizzera e Germania, ovvero Alto Adige, Trentino, Sondrio, Belluno, Tirolo, Salisburgo, Voralberg, Baviera, Ticino, Grigioni e San Gallo.

Gli arrivi degli ospiti in queste zone sono aumentati del 4,6%, raggiungendo i 36 milioni di persone. In aumento, nel 2017, anche le presenze nelle regioni alpine con un +2,9% per un totale di 125,3 milioni. L’offerta ricettiva nell’area presa in considerazione è costituita da quasi 19 mila esercizi alberghieri, in leggero calo (-124 esercizi) rispetto al 2016, per un totale di oltre 806 mila posti letto.

La parte del leone, con il 24,9% degli alberghi e delle strutture ricettiva, la fa il Tirolo. Alle sue spalle si piazza l’Alto Adige con 4.065 esercizi, 151.751 posti letto e una media di 37,3 posti letto per albergo.

Statistiche ASTAT regioni alpine

    Articolo redatto da Funivie.org

Fondato nel 2003 e con una media di 2000 visitatori unici al giorno, Funivie.org è la fonte di informazione e aggiornamento per tutti coloro che progettano, lavorano o semplicemente amano la tecnologia funiviaria.





Segnala un errore su questa pagina




Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy