Poma rinnova la funicolare Borg St. Maurice – Les Arcs

Interconnessa alla rete SNCF e senza emissioni, la funicolare che da 30 anni collega Bourg St Maurice ad Arcs è l’impianto a fune di riferimento della Valle. Poma porterà a termine i lavori di ristrutturazione entro l’estate 2019.

Con i suoi 800 metri di dislivello, la funicolare di Bourg Saint Maurice è da 30 anni un’icona della regione. Consente alle migliaia di utenti giornalieri – turisti e lavoratori stagionali – di accedere alla mitica località di Les Arcs dalla valle, tutto l’anno, in 7 minuti.

In occasione del 50° anniversario di Les Arcs e nell’ambito di un approccio di “customer experience” volto a facilitare l’accesso alle stazioni di alta quota (38.000 posti letto), il comune di Bourg Saint Maurice ha provveduto alla sostituzione delle carrozze che collegano la stazione ferroviaria SNCF all’Arc 1600.
POMA metterà in funzione il collegamento del comprensorio sciistico di Bourg Saint Maurice – Les Arcs a partire dall’estate 2019.

Da Bourg Saint Maurice a Les Arcs, i passeggeri viaggeranno a bordo di un’eccezionale funicolare, dotata di ampi finestrini panoramici. I passeggeri potranno ammirare un paesaggio straordinario che si dispiegherà sopra la valle della Tarentaise, con il Monte Bianco come sfondo.

Inoltre, per consentire ad ogni passeggero di godere del paesaggio, oltre ad un tetto completamente vetrato, è stata progettata un’unica cabina di comando centrale al centro della vettura per liberare gli spazi panoramici anteriori e posteriori. Confortevoli e innovative, le carrozze sono progettate per soddisfare tutte le esigenze degli utenti. Ad esempio, il layout delle nuove vetture si adatterà per ricevere le attrezzature invernali o estive, a seconda della stagione, e comprende spazi dedicati per i disabili.

Eco-responsabile: la funicolare di Bourg Saint Maurice sarà dotata di tecnologie all’avanguardia e utilizzerà energia pulita (100% elettrica), oltre ad integrarsi perfettamente nel suo ambiente, con un design elegante aperto verso l’esterno.

La soluzione offerta dal Gruppo POMA e dai suoi subappaltatori è stata scelta perché risponde alla duplice sfida di adattarsi all’evoluzione dell’esperienza del cliente verso resort di alta quota preservando le infrastrutture esistenti. I lavori di ristrutturazione delle due vetture saranno completati per la stagione estiva 2019, cioè tra meno di 11 mesi.

Con la ristrutturazione di uno dei primi impianti di risalita in Francia, il comune di Bourg Saint Maurice, il Domaine Skiable des Arcs – che gestisce la stazione sciistica di Les Arcs – e POMA inviano un segnale forte e contribuiscono allo sviluppo di una mobilità morbida e sostenibile nelle zone di montagna. Un modo fantastico per festeggiare il 50° anniversario della stazione sciistica di Les Arcs.

    Articolo redatto da Leitner Ropeways

Il Gruppo Leitner è protagonista a livello mondiale nel settore degli impianti a fune (Leitner ropeways e Poma), dei battipista e veicoli cingolati (Prinoth), dell’innevamento programmato (Demaclenko) e dell’energia eolica (Leitwind). Nel 2019, per la prima volta in 130 anni, ha superato il miliardo di fatturato.





Segnala un errore su questa pagina




Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy