Performance positive per Doppelmayr Holding SE nell’esercizio 2021/22. Impulso del 16% al fatturato.

Dopo due anni impegnativi, Doppelmayr Holding SE registra un andamento positivo per l’esercizio 2021/22. L’azienda ha completato numerosi impianti a fune, sistemi di trasporto materiali e soluzioni intralogistiche con clienti in tutto il mondo, raggiungendo un fatturato di 886 milioni di euro. Ciò rappresenta un aumento di circa il 16% rispetto all’anno precedente.

 

L’esercizio 2021/22 è stato caratterizzato da numerosi grandi progetti di costruzione di impianti a fune. I clienti di tutto il mondo hanno investito nell’ampliamento delle loro offerte di mobilità, sia nel settore turistico che in quello urbano. L’azienda è stata impegnata anche nel settore dell’intralogistica, dove ha completato con successo oltre 60 progetti. Rispetto all’anno precedente, il fatturato di Doppelmayr Holding SE è aumentato del 16%, raggiungendo gli 886 milioni di euro.

 

Tecnologia allo stato dell’arte per località montane

Nel 2021, Doppelmayr è stata insignita del Premio per l’Innovazione della Provincia del Vorarlberg e della Camera Economica del Vorarlberg per la sua innovazione AURO – la funivia autonoma. Solo pochi mesi dopo, la cabinovia Valisera è entrata in servizio nel comprensorio sciistico Silvretta Montafon. Si tratta del primo impianto AURO in Austria e del secondo a livello mondiale. Per AURO (Autonomous Ropeway Operation) si intendono impianti a fune in gran parte non presidiati e che possono essere gestiti senza personale di stazione. Sono all’avanguardia e convincono per la tecnologia di rete intelligente e per la massima sicurezza. Telecamere e sensori monitorano l’impianto, in particolare l’imbarco e lo sbarco dalle cabine. “Innovazioni come AURO nascono dalla nostra aspirazione a creare nuove possibilità per i nostri clienti con impianti moderni e a creare la mobilità del futuro. Questa tecnologia porterà enormi vantaggi anche agli operatori nel contesto urbano”, spiega Thomas Pichler, direttore esecutivo di Doppelmayr Holding SE.

 

Comfort in inverno – trasporto bici in estate

La Kancamagus 8 del Loon Mountain Resort (USA) è una seggiovia a 8 posti di generazione D-Line. Dotata di riscaldamento dei sedili e di cupole, offre comfort in tutte le condizioni atmosferiche durante l’esercizio invernale. Nell’ottica di un utilizzo delle infrastrutture durante tutto l’anno, il cliente gestisce la seggiovia anche in estate come impianto di risalita per le piste ciclabili di Loon Mountain. A questo scopo vengono utilizzati dei portabici, per garantire che l’impianto non solo porti i ciclisti, ma anche le loro biciclette in modo sicuro sulla montagna.

 

Mobilità urbana in Regno Unito, Messico e Israele

Nell’anno fiscale 2021/22 Doppelmayr ha consegnato ai clienti tre soluzioni di trasporto urbano a fune. Il Luton DART è un Cable Liner lungo circa due chilometri che collega la stazione ferroviaria Luton Airport Parkway al terminal dell’aeroporto di Londra Luton. Questo offre ai viaggiatori un’alternativa più veloce, affidabile e sostenibile al bus navetta ed alle auto private.

La Cablebús Línea 1 è un collegamento a fune ad alta capacità che consente di accedere dal quartiere di Cuautepec a uno dei più grandi hub di trasporto di Città del Messico. Ad Haifa, gli studenti e il personale dell’Università di Haifa e del Technion – il più grande istituto di ricerca israeliano – beneficiano di una funivia urbana. La cabinovia a 10 posti, nota come Rakavlit, estende l’offerta di trasporto locale dal terminal ferroviario e degli autobus di HaMiFratz, situato in posizione centrale, al campus sul Monte Carmel, con un risparmio di tempo fino a 25 minuti.

 

Trasporto efficiente di materiali

Oltre alla sua reputazione nel settore del trasporto passeggeri, Doppelmayr si è affermata anche nella movimentazione dei materiali. Uno dei suoi prodotti principali è il RopeCon®, una combinazione di collaudata ingegneria funiviaria e tecnologia di trasporto continuo. L’esercizio 2021/22 ha visto un’ulteriore espansione del Booysendal Link in Sudafrica. Questo RopeCon® viene utilizzato come sistema affidabile ed efficiente per il trasporto del minerale di platino.

Il RopeCon® di Bardon Hill, nel Regno Unito, è utilizzato come soluzione ecologica per il ripristino di un pozzo di cava esaurito. In alternativa agli innumerevoli viaggi in camion, trasporta il materiale estratto di risulta per ripristinare il paesaggio.

 

Tendenza crescente alla digitalizzazione

Il Gruppo Doppelmayr investe continuamente nel suo portafoglio di prodotti e servizi digitali. Un esempio è la piattaforma di gestione dei resort nota come clair, che consente di pianificare in modo efficiente le attività e le risorse, nonché la manutenzione basata sulle condizioni di tutti gli impianti del resort. Questo e molti altri progetti sono al centro dell’espansione digitale dell’azienda.

 

Collaboratori come fattore di successo

Le innovazioni nascono solo dal know-how pluriennale e dall’elevato impegno dei dipendenti. Per questo Doppelmayr promuove una collaborazione stretta e autonoma in team internazionali. Per affrontare le sfide poste dalla carenza di personale qualificato e dalle nuove tecnologie, si ricorre a iniziative di formazione e sviluppo continuo e ad interessanti corsi di formazione per apprendisti. I modelli di lavoro flessibili mirano a combinare i requisiti dell’attuale mercato del lavoro con le esigenze di Doppelmayr.

 

Previsione per l’anno fiscale 2022/23

La situazione degli ordini per l’anno fiscale 2022/23 è molto gratificante. Soprattutto in Nord America, il settore funiviario sta registrando un’enorme crescita degli investimenti nelle stazioni sciistiche. Gli impianti vengono aggiornati allo stato dell’arte e il comfort dei passeggeri viene ulteriormente aumentato. La realizzazione di progetti funiviari sta prendendo piede anche in altre regioni del mondo. Il recente contratto per un’altra linea funiviaria a Città del Messico è un segnale positivo a favore della mobilità urbana sostenibile con gli impianti a fune.

 

Alcuni progetti funiviari completati nell’esercizio 2021/22

  • 162-ATW Baoquan Huixian, CHN
  • 50-ATW Ulriksbanen, Bergen, NOR
  • 50-FUL Polybahn, Zurich, CHE
  • 10-MGD Flying Mozart, Wagrain, AUT
  • 10-MGD AURO 2 Valisera Gondola, St. Gallenkirch, AUT
  • 10-MGD Rakavlit, Haifa, ISR
  • 10-MGD Floriade Expo 2022, Almere, NLD
  • 10-MGD Cablebús Línea 1, Mexico City, MEX
  • 10-MGD Zugerbergbahn, Lech am Arlberg, AUT
  • 8-CLD-B Kancamagus 8, Lincoln, USA
  • 6-CLD-B Madlochbahn, Zürs am Arlberg, AUT
  • RPC Bardon Hill, Coalville, GBR
  • CLS Luton DART, Luton, GBR

 

Fact box anno fiscale 2021/22 (1 Aprile – 31 Marzo)

  • Fatturato: 886 milioni di Euro
  • Collaboratori in tutto il mondo: 3,154 FTEs
  • Collaboratori in Austria: 1,481 FTEs
  • Apprendisti in tutto il mondo: 150 FTEs
  • Apprendisti in austria: 106 FTEs

FTE = Full Time Equivalent, equivalenti a tempo pieno

 

Doppelmayr Holding

Il Gruppo Doppelmayr rappresenta la qualità, la tecnologia e la leadership di mercato nella costruzione di impianti a fune per il trasporto di persone e materiali, e di soluzioni intralogistiche ad alta tecnologia. L’azienda vanta 130 anni di storia e un secolo di esperienza nella pianificazione, sviluppo, progettazione, produzione e costruzione di impianti funiviari. Questa tecnologia collaudata e l’affidabilità che offre hanno reso gli impianti a fune un mezzo di trasporto popolare e performante nelle regioni sciistiche, ricreative e, in misura crescente, anche nelle città. La sede italiana di Lana, in provincia di Bolzano, con più di 100 collaboratori impiegati, riveste un ruolo importante per la realizzazione di impianti speciali; qui infatti, oltre ai progetti per il mercato italiano, spesso vengono realizzati componenti di grandi dimensioni ed alta tecnologia per impianti funiviari destinati a tutto il mondo.

    Questo articolo è stato redatto da Doppelmayr

Il Gruppo Doppelmayr definisce continuamente nuovi standard di riferimento con innovativi sistemi di trasporto a fune. Il massimo comfort e sicurezza sono le caratteristiche che contraddistinguono i suoi impianti a fune, sia per le stazioni turistiche estive ed invernali che per il trasporto urbano. L'efficienza e le prestazioni dei sistemi di trasporto materiali sono altrettanto impressionanti. Doppelmayr, leader mondiale della qualità, della tecnologia e del mercato funiviario, gestisce impianti di produzione e centri di vendita e assistenza in oltre 50 paesi del mondo. Ad oggi, il Gruppo ha costruito più di 15.400 impianti per clienti in oltre 96 Paesi del mondo.

Funivie.org non è responsabile dei contenuti pubblicati da autori esterni. Come diventare autore aziendale o privato.






Ti piacciono i contenuti di Funivie.org? Offrici un caffè!

Tutto il nostro lavoro viene svolto senza alcuna retribuzione nè pubblicità, e mantenere un sito non è gratis. Impieghiamo molte ore e risorse ogni giorno, oltre alle spese di hosting e di programmazione.

Se vuoi, puoi offrirci un piccolo aiuto o un semplice caffé tramite PayPal, scansionando questo codice con lo smartphone, oppure cliccandoci sopra, oppure effettuando una donazione come utente registrato cliccando QUI


Potrebbero interessarti anche…
Segnala un problema su questa pagina



    Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy


    Ultimo aggiornamento cache pagina: 5/12/2022, 0:02 Sito Forum