Nuova seggiovia 6-CLD Wallpach a Merano 2000

L‟impianto si trova nell‟area sciistica “Merano 2000” e il suo tracciato inizia nello stessa posizione dell’esistente e finisce sempre sul “Pfiffinger Köppfl”, parallelamente alla cabinovia di Falzeben.

Esso serve sia le piste da sci omonima “Wallpach”, “Falzeben 2” che la prima parte della pista da sci “Falzeben 1”. Grazie ai diversi gradi di difficoltà delle varie piste da sci, questa zona è molto apprezzata e frequentata dagli sciatori. Per tale motivo durante la stagione invernale si creavano code e lunghi tempi di attesa presso la stazione di valle della seggiovia esistente.

Per garantire un comodo ed efficiente trasporto dei passeggeri, riducendo il tempo di viaggio e di attesa, si è prevista  l’installazione di una nuova seggiovia con seggiole a sei posti. Nella stazione di valle, rispetto l’impianto attuale, si prevede uno spostamento laterale dell‟asse dell’impianto di ca. 2,70 m verso sinistra, guardando da valle verso monte, mentre a monte l’asse linea della nuova seggiovia viene spostata di ca. 3,40 m sempre dallo stesso lato.

Per l‟impianto in oggetto verrà impiegato il nuovo tipo di impianto ad ammorsamento automatico sviluppato in casa Doppelmayr denominato “D-Line”. Il nuovo impianto è una seggiovia ad ammorsamento automatico, a moto unidirezionale continuo, con seggiole a sei posti carenate.

La stazione di valle è a quota 1671.00 m s.l.m., quella di monte raggiunge la quota di 1905.00 m s.l.m. con un dislivello di 234 m su di una lunghezza incl. di 905.35 m con una pendenza media del 26.90 %. Il tragitto sarà percorso alla velocità di 5.0 m/s con un tempo di 3.46 minuti.

L’argano sarà installato all‟interno dei meccanismi di stazione a monte, sarà dotato di un motore principale ed un albero di trasmissione del moto alla puleggia motrice. Ambedue le stazioni avranno una copertura integrale ad altezza d‟uomo per proteggere le strutture ed i meccanismi delle stazioni.

La nuova stazione tenditrice di valle è prevista nella stessa posizione dell’impianto attuale con l‟asse impianto leggermente spostato (ca. 2.70 m a sinistra guardando da valle verso monte). La stazione sarà dotata dei meccanismi e dell‟ampio piano di imbarco, quest’ultimo con ingresso a 90°, ossia ortogonale all’asse impianto. A fianco di esso si trovano la cabina di comando con le apparecchiature di controllo, un locale per il personale ed un servizio igienico per l‟agente di stazione. Inoltre è previsto un magazzino per il ricovero di tutte le seggiole.

La stazione motrice di monte è prevista ca. nella medesima posizione dell’impianto attuale, con l‟asse impianto leggermente spostato (ca. 3.40 m a sinistra guardando da valle verso monte). La stazione sarà dotata dei necessari locali tecnici per la presenza dell‟argano motore, dei quali, alcuni sono esistenti come la cabina di trasformazione elettrica, mentre altri come il locale per il gruppo elettrogeno, il locale per le apparecchiature elettriche di comando e controllo, e la cabina di comando con il servizio igienico per l‟agente di stazione, sono di nuova realizzazione.

wallpach_RG

    Articolo redatto da Funivie.org

Fondato nel 2003 e con una media di 2000 visitatori unici al giorno, Funivie.org è la fonte di informazione e aggiornamento per tutti coloro che progettano, lavorano o semplicemente amano la tecnologia funiviaria.





Segnala un errore su questa pagina




Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy