Nuova pista “La Ria” a Selva di Val Gardena

Una nuova pista è nata sui pendii della Dantercepies a Selva di Val Gardena: La Ria, che ripercorre la vecchia linea della cabinovia Dantercepies. In ladino gardenese La Ria significa “la difficile” o anche “la cattiva”.

 

Non a caso, visto che con pendenze fino al 52% questa pista nera sarà la delizia per gli sciatori più esigenti. La Ria potrà essere tuttavia affrontata anche dallo sciatore che vuole migliorare le proprie prestazioni: una generosa larghezza consente di tracciare lunghe diagonali in modo da sciare in sicurezza a velocità ridotta.

La partenza è collocata a 1985 metri di quota, da un terrazzo panoramico che si collega con la pista Cir, teatro della discesa libera femminile nei mondiali del 1970. Pronti, via e subito giù a capofitto per il primo muro, il più impegnativo, superato il quale un ampio tratto pianeggiante ci conduce al secondo lungo muro tracciato nel bosco. La pista entra quindi in un piano ondulato e soleggiato che conduce all’ultimo tratto di pista ricavato su un prato che è stato lasciato “al naturale” con le sue irregolarità in leggera pendenza trasversale. La discesa termina a 1675 metri di quota, appena sopra alla stazione di valle della Dantercepies. La lunghezza è di 1.110 metri, il dislivello di 310 metri, l’esposizione è rivolta tutta ad ovest.

La cosa che più colpisce della Ria è la sua scenografia: incantevole. Il tracciato mantiene sempre sullo sfondo il paese di Selva e la Val Gardena, con una prospettiva a volo di uccello unica in tutta la valle. Da valle verso monte, contornata dal bosco prende le fattezze di una rampa in ascesa verso il cielo.

Cattiva, La Ria, ma dal cuore d’oro.

Comunicato stampa Dantercepies SpA

    Questo articolo è stato redatto da comunicato stampa esterno

Comunicato stampa esterno inviato a press@funivie.org. Funivie.org non è l'autore dell'articolo.

Funivie.org non è responsabile dei contenuti pubblicati da autori esterni. Come diventare autore aziendale o privato.






Ti piacciono i contenuti di Funivie.org? Offrici un caffè!

Tutto il nostro lavoro viene svolto senza alcuna retribuzione nè pubblicità, e mantenere un sito non è gratis. Impieghiamo molte ore e risorse ogni giorno, oltre alle spese di hosting e di programmazione.

Se vuoi, puoi offrirci un piccolo aiuto o un semplice caffé tramite PayPal, scansionando questo codice con lo smartphone, oppure cliccandoci sopra, oppure effettuando una donazione come utente registrato cliccando QUI


Potrebbero interessarti anche…
Segnala un problema su questa pagina



    Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy


    Ultimo aggiornamento cache pagina: 28/11/2022, 22:08 Sito Forum