Nidec ASI e BARTHOLET insieme per realizzare gli impianti a fune del futuro

Dopo 10 anni di proficua collaborazione, si rinnova la partnership che porterà le due aziende verso la realizzazione di impianti a fune in tutto il mondo, consolidandone la leadership nel mercato.

Nidec ASI – capo azienda della piattaforma Nidec Industrial Solutions del gruppo Nidec – e BARTHOLET (Bartholet Maschinenbau AG) – società leader nel settore degli impianti hanno siglato un nuovo accordo commerciale pluriennale, che si estenderà fino al 2022, per la realizzazione e la vendita di impianti a fune in tutto il mondo. In particolare, Nidec ASI fornirà a BARTHOLET i sistemi di automazione e controllo, nonché i motori e gli inverter per la realizzazione delle prossime installazioni in tutto il mondo.

Dopo 10 anni di proficua collaborazione sul mercato delle due aziende, questa rinnovata partnership permetterà a BARTHOLET di essere ancora più competitiva sul mercato soprattutto in ambito extraeuropeo, grazie al supporto tecnico e commerciale di Nidec ASI, consolidandosi tra i leader di questo mercato. Il Gruppo darà infatti la possibilità a BARTHOLET di appoggiarsi ai propri uffici commerciali e di immagazzinare ricambi presso le sedi italiane e internazionali, beneficiando della sua capillare struttura e di un’efficace assistenza post vendita per tutti i nuovi impianti installati.

L’accordo prevede lo sviluppo di progetti per impianti a fune, sia per la risalita, sia per il trasporto urbano, come avvenuto per l’ultima cabinovia inaugurata per i Mondiali di calcio in Russia, a Mosca, che oggi effettua 3 fermate e sorvola a 50 metri di altezza il fiume Moscova, portando tifosi e turisti dal belvedere vicino alla Università Statale di Mosca (MGU), fino allo stadio Lužniki.

In particolare, questa partnership nasce con l’obiettivo di incrementare la presenza di Nidec ASI e BARTHOLET nei mercati in cui il settore degli impianti a fune per il movimento di persone è in più rapida evoluzione, come la Cina, la Corea del Sud e i paesi del Medio Oriente, dove nei prossimi anni verranno realizzati importanti progetti che coinvolgeranno le expertise delle due aziende.

“Questo accordo rappresenta per noi un importante trampolino di lancio per lo sviluppo di progetti di impianti a fune in tutto il mondo, che ci daranno la possibilità di mostrare le nostre capacità e di sostenere la crescita di BARTHOLET in Russia e in Asia (Cina, Corea e Filippine). Crediamo fortemente in questa collaborazione, poiché l’unione delle nostre competenze è in grado di fornire ai clienti le soluzioni più avanzate e su misura. E i primi risultati ci stanno dando ragione,” ha dichiarato Dominique Llonch, CEO di Nidec ASI. “Grazie a questa opportunità, entro il 2022 abbiamo l’obiettivo di raddoppiare il nostro business in questo settore, incrementando non solo il nostro stock di pezzi di ricambio e le nostre capacità di assemblaggio ma, soprattutto, investendo nelle persone, potenziando i nostri team locali di ingegneri che offriranno attività di service in loco.”

Un accordo che risponde pienamente alla strategia di Nidec ASI che, grazie al suo know-how, risultato di oltre 150 anni di innovazione tecnologica e di un approccio engineered-to-order, permette di soddisfare le esigenze di clienti in tutto il mondo, fornendo soluzioni uniche e con specifiche tecniche molto diverse in grado adattarsi a ogni necessità.

 

Nidec Industrial Solutions (NIS), piattaforma commerciale del gruppo Nidec offre sistemi elettrici completi e riunisce i prodotti e servizi di Nidec ASI, Avtron Industrial Automation, Nidec Industrial Automation e Motortecnica. L’azienda offre soluzioni customizzate in tutto il mondo per un’ampia gamma di applicazioni industriali. I suoi mercati di riferimento sono petrolchimico, energia tradizionale e rinnovabili, siderurgia, navale e automazione industriale.

La multinazionale è specializzata in applicazioni pesanti dove sono richieste alte potenze e prestazioni elevate: motori elettrici e generatori fino a 65 MW di potenza (87.000 cavalli); inverter e convertitori elettronici di potenza; automazione e software di processi industriali; retrofit di centrali elettriche e generatori idroelettrici; sistemi integrati per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili e loro stabilizzazione nel collegamento alle reti nazionali.

In seguito all’acquisizione delle divisioni Motors, drives and electric power generation di Emerson Electric Co, inoltre, Nidec ASI ha migliorato ulteriormente le proprie attività industriali e commerciali, integrando gli azionamenti a media e bassa potenza all’interno dell’offerta complessiva di Nidec. Grazie alle acquisizioni di Control Techniques e Leroy-Somer, parte del Gruppo Nidec Corporation dal 1 febbraio 2017, è in grado di offrire tecnologie ottimizzate per il controllo dei motori e di sviluppare soluzioni di automazione dedicate ad applicazioni specifiche e personalizzate sulla base delle esigenze del cliente, per rispondere in modo flessibile a ciascuna necessità.

    Articolo redatto da BMF Bartholet

Bartholet Maschinenbau AG (BMF) con la sua sede principale a Flums in Svizzera, nella bella e splendida regione "Heidiland" è un'impresa leader a livello internazionale nel settore degli impianti meccanici di risalita, di parchi d'attrazione, nella costruzione meccanica di precisione, nella lavorazione di metalli. Per inserire i tuoi articoli come sta facendo questa azienda richiedi l'accreditamento.





Segnala un errore su questa pagina




Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy