Neve garantita ai prossimi Giochi Olimpici Invernali del 2018 grazie a TechnoAlpin

I Giochi Olimpici Invernali che si disputeranno nel 2018 a Pyeongchang (Corea del Sud) potranno in buona parte contare sulla neve prodotta da TechnoAlpin.

La maggior parte delle gare si svolgerà nei comprensori sciistici di Phoenix Park e Yongpyong. TechnoAlpin ha annunciato la partnership durante l’esclusiva conferenza stampa tenutasi in occasione della fiera Interalpin 2017 di Innsbruck, a cui presenziato il CEO Erich Gummerer, l’Area Manager di TechnoAlpin per l’Asia Michael Mayr e il consulente per l’innevamento dei Giochi Olimpici Invernali di Pyeongchang Davide Cerato.

Delle 31 gare di sci, snowboard alpino e freestyle previste alle Olimpiadi Invernali del 2018 a Pyeongchang, ben 25 verranno disputate sulla neve di TechnoAlpin. Le strutture principali destinate a ospitare l’evento, Phoenix Park e Yongpyong, si trovano esattamente nella contea di Pyeongchang e nell’ultimo anno e mezzo hanno provveduto ad ampliare i loro impianti di innevamento avvalendosi del know-how dell’azienda. “Siamo molto fieri che abbiano scelto proprio noi per garantire l’innevamento ai Giochi Olimpici Invernali di Pyeongchang”, afferma soddisfatto Erich Gummerer, CEO di TechnoAlpin.

Costruzione degli impianti a tempo di record

In soli quattro mesi TechnoAlpin ha realizzato la costruzione degli impianti di innevamento nel comprensorio di Phoenix Park, in cui si disputeranno tutte le gare di snowboard e freestyle delle Olimpiadi Invernali del 2018. Le competizioni di questo tipo richiedono un elevato fabbisogno di neve, che TechnoAlpin è in grado di soddisfare pienamente grazie alla tecnologia di innevamento di ultima generazione.

Il comprensorio sciistico di Yongpyong, in cui avranno luogo le gare di slalom e slalom gigante, dispone già di un impianto di innevamento TechnoAlpin costruito negli anni ’90. Ora questo impianto è stato modernizzato e ampliato, arrivando a vantare un totale di 250 generatori di neve e tre stazioni di pompaggio. I due comprensori hanno investito nell’innevamento quasi oltre cinque milioni di euro.

Esperienza nei grandi eventi sportivi

“Finora la Corea del Sud non ha ospitato molti eventi sportivi di questo genere”, spiega Davide Cerato. “Per l’innevamento si stava quindi cercando un partner con esperienza pluriennale che conoscesse molto bene le condizioni della Corea del Sud. TechnoAlpin ha partecipato al concorso pubblico indetto per l’occasione ed è stata selezionata dalla provincia di Gangwon. I risultati superiori alla media ottenuti durante le prove sono la dimostrazione che la scelta è quella giusta”. Le temperature marginali e l’elevata umidità dell’aria che caratterizzano la Corea del Sud rappresentano due sfide piuttosto ardue per quanto riguarda l’innevamento. Pertanto, è fondamentale garantire una neve di altissima qualità.

    Articolo redatto da TechnoAlpin

TechnoAlpin costruisce dal 1990 impianti di innevamento per comprensori sciistici in ogni parte del mondo. In virtù degli elevati investimenti nel settore Ricerca e Sviluppo, l'azienda si è imposta come leader innovativo di settore. La sede principale è situata a Bolzano, ma TechnoAlpin comprende anche 12 filiali internazionali e 25 partner commerciali. Sono più di 2.100 i clienti, provenienti da oltre 50 paesi, che hanno deciso di affidarsi al know-how della società altoatesina. L'azienda è partner ufficiale della Federazione Internazionale Sci (FIS) e allestirà l'80% delle piste dei Giochi Olimpici invernali che si terranno in Corea del Sud nel 2018. Nel 2017 TechnoAlpin ha realizzato per la prima volta un fatturato annuo pari a 200 milioni di euro.





Segnala un errore su questa pagina




Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy