Loser Panoramabahn è la prima cabinovia Bartholet in Austria

Le Loser Bergbahnen di Altaussee lanciano il progetto pietra miliare “Loser Panoramabahn 2022” in collaborazione con Bartholet. Questo porterà la gestione del Loser a un nuovo livello e forma un progetto vetrina nel cambiamento verso un concetto di turismo dolce e sostenibile. L’impianto entrerà in funzione l’8 dicembre 2022 ed è la prima cabinovia di Bartholet in Austria.

 

La stazione sciistica Loser di Altaussee, a conduzione familiare, è sinonimo di ricreazione naturale e turismo di qualità, fedele al motto: “Siamo per il meglio invece che per il di più”. Le Loser Bergbahnen condividono questa coscienza di qualità con l’azienda familiare Bartholet Maschinenbau AG, essa stessa nota per la qualità svizzera, l’innovazione e il design. Si tratta di punti in comune che collegano e permettono una cooperazione di successo. Finora in Austria, Bartholet ha rinnovato in generale le stazioni della funivia materiale Rigips Saint-Gobain a Bad Aussee dal 2013 al 2016, e quest’anno la leggendaria seggiovia monoposto del Polsterrinne sul Präbichl tornerà in funzione. Con la costruzione della nuova cabinovia sul Loser, la prima cabinovia Bartholet in Austria viene costruita.

 

La mobilità alpina adatta al futuro

La cabinovia a 10 posti copre una lunghezza di 3.497 m, ha una stazione intermedia angolata e collega i tre punti di traffico più importanti del Loser: stazione a valle Ski arena – magazzino stazione intermedia Kehre 11 – magazzino stazione superiore Loser Alm. La costruzione inizia nell’aprile 2022 e dalla stagione sciistica 2022 il nuovo impianto sostituirà la seggiovia 6 posti Loser-Jet e la seggiovia doppia, la cui concessione termina l’anno prossimo. L’impianto renderà l’accesso al Loser più ecologico. L’intera superficie delle facciate della stazione intermedia e anche della stazione superiore saranno dotate di sistemi fotovoltaici. In estate, la cabinovia funge da controparte flessibile alla strada panoramica, riducendo così il traffico stradale. Gli ospiti che viaggiano con i trasporti pubblici nella regione dell’Ausseerland possono così raggiungere la montagna molto più facilmente. La gestione avviene insieme.

 

Viaggio in cabina con il massimo comfort

La cabinovia prevista combina una tecnologia all’avanguardia con 76 comode cabine in un design di alta qualità “Design by Porsche Design Studio”. Le lussuose gondole offrono ai passeggeri sedili individuali imbottiti, una vista panoramica incomparabile e, grazie all’innovativo sistema a doppia molla, un viaggio tranquillo. Inoltre, le cabine sono dotate di supporti  per gli sci all’esterno. L’interno spazioso permette il trasporto di biciclette, passeggini ed è adatto alle sedie a rotelle. Il sistema di ventilazione con finestre apribili in entrambe le direzioni di marcia e fessure di ventilazione nella zona del pavimento garantisce un’ottima circolazione dell’aria anche con temperature calde. La nuova cabinovia a 10 posti che parte da Bartholet offre un comodo viaggio di 13 minuti fino alla stazione superiore tutto l’anno.

Dati tecnici

  • Quota stazione a valle: 858 m s.l.m.
  • Quota stazione intermedia: 1’401 m s.l.m. (magazzino).
  • Quota stazione a monte: 1’608 m s.l.m.
  • Dislivello: 750 m
  • Lunghezza inclinata: 3’497 m
  • Sostegni: 22
  • Numero di veicoli: 76
  • Velocità di viaggio: 6 m/s
  • Tempo di viaggio: 13 min
  • Capacità di trasporto: 1.800 pers./h., o 2.000 pers./h. nella configurazione finale
  • Argano: 570 kW / 389 kW
  • Fune: 52 mm

    Articolo redatto da BMF Bartholet

Bartholet Maschinenbau AG (BMF) con la sua sede principale a Flums in Svizzera, nella bella e splendida regione "Heidiland" è un'impresa leader a livello internazionale nel settore degli impianti meccanici di risalita, di parchi d'attrazione, nella costruzione meccanica di precisione, nella lavorazione di metalli.




Segnala un problema su questa pagina




    Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy

    Pubblica i tuoi contenuti

    Vuoi pubblicare i tuoi articoli o comunicati stampa su Funivie.org?

    Pubblicità