Home Notizie Forum Cantieri Impianti Macchine Neve Divertimento Turismo Gallery Mappe Annunci Shop Contatti

Leitner Ropeways: Tecnologia all’avanguardia per la classica di Pinzgau

Lo scorso autunno è stato ristrutturato e ammodernato uno degli impianti a fune più noti e apprezzati di tutta l’Austria. In soli tre mesi LEITNER ropeways ha sostituito numerose componenti ormai datate e ha rinnovato sistemi elettrici ed elettronici. Il risultato è un impianto più confortevole, affidabile ed economico.

Lo Schmittenhöhe è una delle cime più famose delle Alpi orientali: con i suoi 1.965 metri di altezza domina Zell am See, nel distretto salisburghese di Pinzgau, offrendo panorami spettacolari sul lago, sul ghiacciaio del Kitzsteinhorn e sugli Alti Tauri, con le oltre trenta vette che superano i tremila metri. Lo Schmittenhöhe è meta apprezzata tutto l’anno: dagli sciatori in inverno e dagli escursionisti durante il periodo estivo. Il primo impianto di risalita, che fu anche la prima funivia in tutta la regione di Salisburgo, risale al 1927; col tempo divenne una delle principali strutture a supporto del turismo della zona e nel 2009 fu dotato di cabine progettate dal Porsche Design Studio.

Schmittenhöhebahn_header_pos_large

L’impianto, che si estende per 2.757 metri con un dislivello di 1.010 metri, è dotato di motore cc da 300 kW ed è in grado di trasportare 325 persone all’ora, coprendo il percorso in sei minuti e mezzo. Grazie ai limitati costi di manutenzione l’impianto costituisce una soluzione di trasporto ideale e sicura sia durante la stagione invernale che quella estiva.

Nel 2013 la Schmittenhöhebahn AG, società che gestisce la funivia, ha deciso di ristrutturare la funivia e le due cabine che possono trasportare 43+1 persone, affidando il progetto a LEITNER ropeways, che si è dimostrata in grado di apportare tutte le migliorie necessarie non solo alle parti meccaniche, ma anche al sistema elettrico ed elettronico, riuscendo così a soddisfare le particolari esigenze del cliente. Nel mese di settembre 2013 sono cominciati i lavori di ristrutturazione che hanno interessato prima la linea dell’impianto e poi gran parte dei dispositivi elettrici. Molte componenti sono state sostituite e anche l’azionamento è stato parzialmente rinnovato: ora l’impianto può raggiungere una velocità massima di 10 m/s.

New-hydraulically-controlled-safety-brake-on-the-existing-drive-sheave_fullscreen

Il sistema frenante è stato radicalmente modificato seguendo un nuovo concetto che ha reso possibile sostituire i tre freni di sicurezza pneumatici con un unico freno di sicurezza a comando idraulico e i tre freni di servizio, sempre di tipo pneumatico, con due nuovi freni di servizio a comando elettrico. Un altro vantaggio di questo progetto è stata l’introduzione di quattro diversi programmi di guida tra cui è possibile scegliere a seconda delle condizioni di servizio. Il programma performance permette una massima portata alla velocità massima di 8,5 m/s, velocità che non viene diminuita neppure in corrispondenza dei sostegni.

Nel programma comfort invece la velocità viene ridotta in corrispondenza dei sostegni, limitando così considerevolmente gli effetti dinamici. Il programma economy garantisce una velocità di 7 m/s, con ritardo e accelerazione ridotti. Il programma avvicinamento ai sostegni è invece specifico per i lavori di manutenzione lungo la linea.

Il progetto presentava un’ulteriore sfida: il preesistente gruppo Ward-Leonard, la cui integrazione nel nuovo sistema di azionamento ha richiesto elevate capacità e competenze tecniche. Grazie a questa unità supplementare ora è possibile, in caso di guasto o malfunzionamento dell’intera rete di alimentazione, garantire comunque il funzionamento continuo dell’impianto a una velocità di 5 m/s. I lavori sono stati portati a compimento entro i termini previsti e l’impianto era pronto e perfettamente funzionante per l’apertura della stagione invernale 2013/2014.

Il-nuovo-sistema-di-azionamento_fullscreen

Schmittenhöhe (Austria)
Impianto di risalita Schmittenhöhebahn
Tipologia di impianto: Funivia va e vieni
Lunghezza: 2.757 m
Dislivello: 1.010 m
Capacità: 325 p/h
Numero di cabine: 2 cabine di ampie dimensioni, ciascuna per 43+1 persone
Velocità: 8,5 m/s con gruppo principale
5,0 m/s con gruppo ausiliario

Risultati dell’intervento
4 programmi di guida:
Programma performance
Programma comfort
Programma economy
Programma avvicinamento ai sostegni
Nuovo sistema frenante: freno di sicurezza idraulico
2 freni di servizio a comando elettrico

Ammodernamento:
Impianto elettrico
Azionamento


    Questo articolo è stato redatto da LEITNER

LEITNER è parte del gruppo imprenditoriale High Technology Industries (HTI), protagonista a livello mondiale nel settore degli impianti a fune (Leitner, Poma, Bartholet e Agudio), dei battipista, veicoli cingolati e gestione della vegetazione (Prinoth e Jarraff), dell’innevamento programmato e sistemi di abbattimento polveri (Demaclenko e Wlp), dell’energia eolica (Leitwind), dell’idroelettrico (Troyer) e della gestione digitalizzata dei comprensori sciistici (Skadii). Presente con i propri prodotti in 89 Paesi sparsi nel mondo, il gruppo HTI conta 20 siti produttivi, 108 filiali e 138 centri di assistenza.

Funivie.org non è responsabile dei contenuti pubblicati da autori esterni. Come diventare autore aziendale o privato.






Ti piacciono i contenuti di Funivie.org? Offrici almeno un caffè!

Tutto il nostro lavoro viene svolto in modo VOLONTARIO senza alcuna retribuzione nè pubblicità, e mantenere un sito non è gratis. Impieghiamo molte ore e risorse ogni giorno, oltre alle spese di hosting e di programmazione.

Se vuoi, puoi offrirci un piccolo aiuto o un semplice caffé tramite PayPal, scansionando questo codice con lo smartphone, oppure cliccandoci sopra, oppure effettuando una donazione come utente registrato cliccando QUI


Potrebbero interessarti anche…

Segnala un problema su questa pagina



    Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy

    Ultimo aggiornamento cache pagina: 17/07/2024, 14:45 Sito Forum