La funivia del Renon e la funicolare della Mendola passano da SAD a STA

Il consiglio provinciale di Bolzano ha deliberato l’“assegnazione in-house dei servizi di trasporto pubblico per gli impianti fissi di Renon e Mendola dalla SAD alla STA – Strutture Trasporto Alto Adige SpA.

 

In futuro, la funivia sul Renon , la ferrovia del Renon e la funicolare della Mendola saranno gestite dalla STA, società pubblica della provincia di Bolzano. Finora, tutte e tre le strutture sono state gestite da SAD SpA . “Un fatto davvero poco strano, dal momento che i tre impianti sono già di proprietà di STA”, spiega il direttore generale di STA Joachim Dejaco .

Resta da vedere se Ingemar Gatterer & Co. rivendicherà per sé la proprietà dei treni sul Renon, come nel caso degli autobus. Nel caso degli autobus pubblici, il Tribunale Regionale di Bolzano ha recentemente stabilito che 190 veicoli acquistati dalla Provincia non appartengono alla SAD. Gatterer vuole restituire gli autobus, finanziati al 100% dallo Stato, allo Stato dietro pagamento di un compenso.

La licenza di esercizio SAD per le ferrovie del Renon e della Mendola scadrà il 20 marzo 2021. Con un’ulteriore delibera in mattinata, il consiglio provinciale deciderà di prorogare la concessione fino al 18 maggio . Quindi subentrerà la STA.

    Articolo redatto da comunicato stampa esterno

Comunicato stampa esterno inviato a press@funivie.org. Funivie.org non è l'autore dell'articolo e non si assume nessuna responsabilità sui contenuti in esso riportati.




Sostieni Funivie.org
Ti piacciono i contenuti di questo sito?

Tutto il nostro lavoro viene svolto senza alcuna retribuzione, e mantenere un sito non è gratis.

Se vuoi, puoi offrirci un aiuto economico tramite PayPal scansionando questo codice con lo smartphone, oppure cliccandoci sopra, oppure effettuando una donazione come utente registrato cliccando QUI
Pubblica gratis i tuoi contenuti

Vuoi pubblicare i tuoi articoli o comunicati stampa su Funivie.org?

Segnala un problema su questa pagina




    Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy



    Pubblicità