In sole sei settimane, una nuova funivia per Nauders

Poco prima dell’inizio della stagione invernale, un incendio ha distrutto gran parte dell’edificio della stazione a valle della Bergkastelbahn – la ricostruzione è stata un vero successo.

La società Bergbahnen Nauders aveva grandi piani per la stagione invernale 2015/16: la stazione a valle della Bergkastelbahn, costruita nel 1990, era stata trasformata in un “centro funiviario” con numerose nuove proposte e servizi.

I lavori erano in pieno svolgimento e l’ammodernamento era quasi concluso, quando il 21 ottobre 2015 è scoppiato un incendio che ha distrutto quasi completamente l’edificio, compresa la stazione di rinvio della cabinovia e il magazzino. Improvvisamente, l’inaugurazione della stagione, prevista per dicembre, e quindi anche l’apertura del comprensorio sciistico, apparivano impossibili.

Eliminazione dell’infrastruttura di base

“Ad un primo sopralluogo è risultato evidente che la stazione a valle della funivia era danneggiata irreparabilmente. A causa delle temperature elevate fino a 750°, la fune aveva ceduto e una parte delle cabine era finita a terra”, riferisce Andreas Natter, responsabile vendite di Doppelmayr. Tuttavia, la società di gestione rimaneva risoluta a inaugurare la stagione invernale il 10 dicembre.

La regione sciistica non è essenziale solamente per il turismo di Nauders, ma anche per i comuni limitrofi. Complessivamente, si può affermare che l’infrastruttura compromessa di Nauders avrebbe avuto effetti devastanti su circa 10.000 posti letto”, dichiara Heinz Pfeifer, amministratore delegato di Nauderer Bergbahnen. L’attenzione economica delle aziende è chiaramente rivolta verso l’inverno.

Un inverno senza la Bergkastelbahn e quindi senza un’area sciistica intatta avrebbe minacciato una pesante riduzione dei pernottamenti, mettendo così a rischio la sopravvivenza economica di molte attività turistiche della regione. “Dopo un breve rilevamento delle nostre risorse e di concerto con le nostre aziende partner, siamo stati in grado di garantire al nostro cliente che l’inaugurazione per dicembre rappresentava un obiettivo raggiungibile”, racconta Andreas Natter.

Entro i primi giorni, Doppelmayr aveva già completato il piano di ricostruzione, avviando la produzione il 23 ottobre.

Gestione efficiente della crisi

Già nel giorno del grave incendio, Doppelmayr era in loco per una prima riunione con l’unità di crisi: per una perizia dei danni e per pianificare e coordinare la ricostruzione dell’impianto. Nei giorni successivi, l’intera stazione a valle è stata sgomberata e demolita e sono stati avviati i necessari lavori di ricostruzione della copertura.

Così, Doppelmayr è stata in grado di cominciare i primi lavori di risanamento già il 26 ottobre. Innanzitutto è stata rimossa la fune e le cabine sono state recuperate, al fine di portarle a valle per l’ispezione; fortunatamente, solo una cabina era gravemente danneggiata e non più utilizzabile.

nauders

Misure strutturali nell’area della stazione hanno garantito la possibilità di mantenere la capacità di trasporto.

Un’ondata di solidarietà

Dopo sole sei settimane di ricostruzione, il 12 dicembre, solo un giorno dopo l’inizio previsto della stagione, la Bergkastelbahn è tornata in servizio, non da ultimo grazie alla perfetta collaborazione di tutti quanti coinvolti. “Il risultato è stato favorito dall’enorme ondata di solidarietà da parte di aziende, partner e della popolazione.

Tutte le persone coinvolte nella ricostruzione hanno offerto prestazioni sovrumane e realizzato cose in tempi che chiunque riteneva impossibili. Anche le aree sciistiche limitrofe hanno offerto il proprio aiuto. Raramente, nella collaborazione con altre aziende, ho provato un tale senso di comunità e solidarietà come qui, sia con i lavoratori locali che con la popolazione”. Heinz Pfeifer, Direttore Generale di Bergbahnen Nauders

Anche Robert Mair, sindaco del comune di Nauders, si dimostra sollevato: “Senza Doppelmayr, il supporto dei dipendenti dell’impianto, delle aziende partner coinvolte nonché della popolazione, la ricostruzione dell’impianto in questi tempi non sarebbe mai stato possibile. Erano pronti a dare tutto in questa situazione eccezionale. Per questo, hanno tutta la nostra riconoscenza”.

Un grazie va anche alle autorità per la loro straordinaria collaborazione. Soprattutto al sig. Jörg Schröttner e al suo team del Ministero Federale per i Trasporti, l’Innovazione e la Tecnologia, che hanno condotto le procedure in modo superbo.

nauders2

    Articolo redatto da Doppelmayr

Il gruppo Doppelmayr/Garaventa è il leader mondiale per qualità e tecnologia nel settore degli impianti a fune. La conoscenza delle necessità dei clienti e la professionalità e precisione sono le basi per una posizione primaria sul mercato mondiale. Il gruppo è presente sia come produzione, che come vendita e assistenza in oltre 40 paesi nel mondo e finora ha realizzato più di 14.900 impianti funiviari in più di 95 stati.





Filtro multiplo per parole chiave, cliccale per filtrare gli articoli, cliccale nuovamente per rimuoverle
$ Premium 1884 1908 1912 1919 1929 1935 1937 1939 1950 1951 1952 1953 1954 1955 1956 1957 1958 1959 1960 1962 1963 1964 1965 1966 1967 1968 1969 1972 1973 1974 1975 1976 1977 1978 1979 1980 1981 1982 1983 1984 1986 1987 1988 1989 1990 1991 1992 1993 1994 1995 1996 1997 1998 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019 2021 2026 ABL Abruzzo Agamatic Agudio AIPnD Algeria Aliauto Italia Allestimenti per piste da sci Alpina Snowmobiles Alpinbob Alpitec Altim Andorra ANEF Anticaduta Aperture estive Aperture invernali APM Applicazioni smartphone Arabbafly Argentina Assistenza clienti Attrazioni per parchi di divertimento ATW Australia Austria Automotore Azerbaijan Azionamenti elettrici Badoni Basilicata Battipista Belleli BGD BMB-Asi-Nidec BMF Bartholet Bolivia Bolognola Ski Bosnia ed Erzegovina Brasile Brembo Ski Bulgaria Campania Canada Carlevaro e Savio Carrozzeria Cavallini Cartografia CCM Ceretti Tanfani Ceriani CFM CGD CGF CGR Cile Cina CLD CLF COGE Colombia Compac Concorsi Contributi pubblici Controllo accessi Convegni e seminari Corea del Sud Corsi di abilitazione Corsi di formazione Cortech Cortina2021 CWA CWR Danimarca Demaclenko Ditte Divertimenti estivi Divertimenti invernali DMC Dolomiti Superski Doppelmayr Dovesciare Economia EEI Egitto Emilia-Romagna EMMEGI Enel Eritrea Estonia Federfuni Fiere Finlandia Fotovoltaico Francia Frey Friuli Venezia Giulia FUF FUL FUN Funitek Funivie Madonna di Campiglio Funivie urbane Gangloff Garau Giuseppe Garaventa GEA Georgia Germania Gestione flotte Gestione piste Giappone GIS Solution Gradio Graffer Grecia Guatemala Hoelzl e Kone Hölzl Imprese Turistiche Barziesi INE Infotainment Inghilterra Innevamento alta pressione Innevamento bassa pressione Innevamento indoor Innevamento sopra lo zero Interalpin Kaessbohrer LATIF Lazio LEGO Leitner Ropeways Liguria Lombardia Londra LST Lussemburgo Macchine operatrici Macedonia Magazzini Malesia MAN Manifestazioni Marche Marchisio MCB MEB Impianti Messico MET Metalna MGD MGF MGF-J MND Group Molise Montaz Mautino Montenegro Moosmair Mostre Motoslitte Mountain Planet MRL MRW Musei ed Esposizioni Nascivera Nepal Neveplast NeveXN Norvegia Nuova Zelanda OITAF Olanda Olimpiadi 2026 Olimpiadi Pyeongchang 2018 Opere su piste da sci Ospitalità in quota Pechino2022 Personaggi PHB Pohlig Heckel Bleichert Piemonte Piemonte Funivie Pininfarina Piste artificiali Polonia Poma Poma Italia Portogallo PowerGIS Prinoth Prodotti per manutenzione Prowinter PWH Qatar Raduni Railcon Redaelli Referenze e statistiche Regno Unito Repubblica Ceca Repubblica Dominicana Rifugi e ristoranti Risparmio energetico Rolba Romania Ropecon Rosnati RTW Russia Sacif Safecom Sicilia Sicurezza sul lavoro Singapore SKIDATA Skipass Skiperformance SL Slittovia Slovacchia Slovenia SNIPER Technology Snowpark Snowstar Sacif Snowsuite Sochi2014 Software Spagna SPM SpA Stati Uniti Steurer STM Sistem Teleferik Sudafrica Sunkid Svezia Svizzera Tappeti di imbarco Tappeti di risalita TechnoAlpin Teletrasporti Tesi TGD Thyssenkrupp Toscana Trasporto animali Trasporto biciclette Trasporto materiale Trentino Alto Adige Trojer Turchia Turismo in alta quota Ucraina Ungheria Valanghe Val Gardena Marketing Valle d'Aosta Veicoli Veneto Venezuela Vietnam Visite guidate VLE Von Roll Wipptal360 Zemella
Segnala un errore su questa pagina




Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy