Il progetto della monorotaia del Cairo verso il completamento

Il progetto della monorotaia del Grande Cairo, una delle infrastrutture più importanti dell’Egitto, avanza verso il completamento. L’Autorità nazionale egiziana per le gallerie (NAT) è la società responsabile della supervisione e della costruzione del progetto. L’obiettivo del progetto è migliorare la rete di trasporti del Cairo collegando due grandi città.

 

Tra queste, il collegamento tra il centro storico e la Nuova Capitale Amministrativa. Il progetto ha un budget di 4,5 miliardi di dollari e prevede la costruzione di due linee principali. Si tratta di una linea di 43 chilometri dalla Città del 6 ottobre a Giza. Inoltre, è prevista una linea di 54 chilometri che collega il Cairo orientale alla Nuova capitale amministrativa.

La Monorotaia del Grande Cairo è progettata per gestire 45.000 passeggeri all’ora in ogni direzione. La progettazione e la costruzione del progetto sono state aggiudicate nel 2019. Tra le società partecipanti, un consorzio di Orascom Construction, la canadese Bombardier e Frances Alstom. Sono state coinvolte anche aziende egiziane Arab Contractors; il consorzio si è aggiudicato 4,16 miliardi di dollari per avviare il progetto.

La costruzione della Monorotaia del Grande Cairo ha subito notevoli ritardi a causa delle perturbazioni globali. L’impatto del COVID-19 si fa ancora sentire sul progetto a causa delle interruzioni della catena di approvvigionamento durante il periodo. Il periodo ha anche causato una significativa fluttuazione dei prezzi delle materie prime, che sta ancora causando effetti sul progetto.

Oltre il 90% dei lavori di ingegneria per il Progetto Monorotaia del Grande Cairo è già stato completato. L’attenzione si sposta ora sulla linea East of Nile (EoN), dove è stato completato il 75% dei lavori di costruzione. La costruzione della trave di corsa è quasi terminata, mentre la costruzione delle stazioni è attualmente al 45%. Sono già iniziate le prove statiche sui treni nel deposito EoN. Il progetto comprende anche l’installazione delle apparecchiature di segnalazione e comunicazione, che è stata avviata in diverse stazioni. La costruzione comprende anche il completamento della linea West of Nile (WoN).

Il completamento complessivo è del 52%. I problemi di acquisizione dei terreni sono le principali sfide che stanno rallentando il progetto. Una volta completata, la Monorotaia del Grande Cairo migliorerà notevolmente i trasporti in tutto l’Egitto.

 


    Questo articolo è stato redatto da comunicato stampa esterno

Comunicato stampa esterno, Funivie.org non è l'autore dell'articolo. E' possibile inviare comunicati stampa tramite il > modulo semplificato oppure > accreditandosi nell'area aziende oppure inviandolo a press@funivie.org.

Funivie.org non è responsabile dei contenuti pubblicati da autori esterni. Come diventare autore aziendale o privato.






Ti piacciono i contenuti di Funivie.org? Offrici almeno un caffè!

Tutto il nostro lavoro viene svolto in modo VOLONTARIO senza alcuna retribuzione nè pubblicità, e mantenere un sito non è gratis. Impieghiamo molte ore e risorse ogni giorno, oltre alle spese di hosting e di programmazione.

Se vuoi, puoi offrirci un piccolo aiuto o un semplice caffé tramite PayPal, scansionando questo codice con lo smartphone, oppure cliccandoci sopra, oppure effettuando una donazione come utente registrato cliccando QUI


Potrebbero interessarti anche…

Segnala un problema su questa pagina



    Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy

    Ultimo aggiornamento cache pagina: 27/02/2024, 15:34 Sito Forum