Il Gruppo Doppelmayr annuncia una crescita del fatturato grazie alla positiva situazione del portafoglio ordini

Doppelmayr Holding SE ha chiuso l’esercizio 2022/23 con un fatturato in crescita del 6,7%. La buona posizione del portafoglio commesse ha portato il gruppo internazionale con sede a Wolfurt/Vorarlberg (Austria) ad un fatturato annuo di 946 milioni di euro. L’anno è stato dominato dalle innovazioni tecniche nel settore funiviario, dallo sviluppo digitale e da una situazione di mercato eccezionale in Nord America. Inoltre, il Gruppo Doppelmayr è riuscito ad aumentare l’organico globale e ad ampliare le proprie competenze.

 

Con un fatturato annuo di 946 milioni di euro, Doppelmayr Holding SE ha registrato una crescita del 6,7% rispetto all’anno precedente nell’esercizio 2022/23. Uno dei motivi di questo sviluppo è stato l’elevato volume di ordini in Nord America. È la prima volta nella storia del Gruppo che il mercato alpino nazionale viene scalzato dalla pole position come mercato più redditizio. Nell’anno in esame, il mercato nordamericano ha rappresentato il 28% del fatturato, superando l’Austria – finora sempre il mercato individuale più forte – che ha raggiunto il 12%. La stagione invernale 2022/23 ha visto il completamento di 30 impianti Doppelmayr in Nord America.

Creekside Gondola © Doppelmayr La stagione invernale 2022/23 ha visto il completamento di 30 impianti a fune in Nord America.

 

Sviluppo del personale

“I nostri eccellenti collaboratori e lo sviluppo del nostro know-how interno costituiscono la base del successo del Gruppo Doppelmayr”, afferma Gerhard Gassner. La continua crescita del personale qualificato in tutti i settori ha portato a un aumento medio dell’organico (FTE) del 5,7% nell’esercizio 2022/23. Con l’acquisizione del costruttore di veicoli per impianti a fune Carvatech Karosserie & Kabinenbau GmbH, con sede in Alta Austria, il Gruppo Doppelmayr ha consolidato la propria competenza nel settore delle cabine per progetti funiviari internazionali. La digitalizzazione e l’informatica sono un altro campo in cui l’azienda sta sviluppando competenze interne cruciali. I nuovi prodotti digitali e le offerte di servizi, come il software di gestione dei resort clair, offrono interessanti prospettive di lavoro nel settore digitale e possibilità visionarie per i team Doppelmayr. Il Gruppo Doppelmayr impiega 3.335 persone in tutto il mondo.

 

Capacità di innovazione

Doppelmayr ha presentato un gran numero di novità alla fiera Interalpin di Innsbruck nell’aprile 2023. Tra queste, la TRI-Line, la tecnologia 3S più innovativa del mercato, che combina i vantaggi dei sistemi trifuni con quelli della generazione funiviaria D-Line. Ciò consente agli ingegneri Doppelmayr di creare nuove possibilità per i clienti funiviari che richiedono un sistema stabile al vento, con un’elevata capacità di trasporto e un’impronta ambientale ridotta per la loro località. Un’altra novità nel settore delle funivie monofune a movimento continuo è la D-Line 20-MGD che, in particolare per le applicazioni urbane, offre elevate prestazioni e costi contenuti. Entrambi i nuovi sistemi funiviari superano i precedenti record di portata. Equipaggiati con la nuova cabina STELLA da 20 passeggeri di CWA, trasportano fino a 8.000 passeggeri per ora e direzione. Arno Inauen spiega come vengono creati i nuovi prodotti nel Gruppo Doppelmayr: “Le nostre innovazioni sono sempre incentrate sul valore aggiunto. La nostra comprensione delle esigenze dei passeggeri, del personale funiviario o dei clienti costituisce la base per lo sviluppo tecnico”.

TRI-Line © Doppelmayr
La TRI-Line combina i vantaggi del potente sistema 3S con quelli della collaudata D-Line.

 

Nuovi sviluppi nel mondo digitale

clair è un software di gestione delle stazioni sciistiche che assiste i clienti nella gestione dei loro comprensori. Oltre allo sviluppo di ulteriori moduli nell’anno commerciale 2022/23, sono stati compiuti notevoli sforzi per integrare i dati di altri produttori di infrastrutture e per interfacciarsi con altri partner. L’integrazione di questi dati nella nostra piattaforma massimizza i vantaggi per i clienti. L’intralogistica è un altro settore in cui il software è un elemento chiave che definisce la futura redditività dei prodotti. Le simulazioni digitali in tempo reale di progetti intralogistici prima dell’avvio, nonché il monitoraggio digitale permanente e la registrazione dei sistemi di magazzino presso i clienti sono gli ultimi campi di sviluppo di LTW Intralogistics. Michael Köb sottolinea l’importanza della digitalizzazione nel Gruppo Doppelmayr: “Le nuove possibilità offerte dalla digitalizzazione ispirano i nostri team a creare nuovi prodotti e servizi digitali per i nostri clienti, non solo nel mondo degli impianti a fune, ma anche nel settore dell’intralogistica.”

clair © Doppelmayr Grazie a nuove partnership, la piattaforma di gestione dei resort clair offre una panoramica ancora più completa.

 

Prospettive per l’esercizio 2023/24

La forza degli investimenti dei gestori dei comprensori sciistici in Nord America rimane ad un livello molto alto. Un esempio è Big Sky, nel Montana, dove i team di Doppelmayr USA e Garaventa stanno costruendo una nuova spettacolare funivia a va e vieni. Anche i clienti delle Alpi stanno investendo in nuovi impianti a fune per i loro ospiti. Tra questi, tre cabinovie AURO, dotate di funzionamento autonomo senza operatori. Nel settore urbano, i team di Doppelmayr stanno lavorando a progetti funiviari visionari come la funivia urbana Câble C1 nell’area metropolitana di Parigi e la Cablebús Línea 3 a Città del Messico.

Thomas Pichler riassume come segue:

“La posizione degli ordini del Gruppo Doppelmayr è molto gratificante grazie ai nostri coraggiosi clienti, che continuano a investire nei loro resort in tempi difficili. Una gestione lungimirante dell’energia e delle risorse, relazioni commerciali a lungo termine e basate sulla fiducia con clienti e fornitori, nonché la continua espansione di nuove tecnologie e mercati sono per noi il modo migliore per salvaguardare la nostra competitività per il futuro.”

Executive Board, Doppelmayr Group Management Da sinistra a destra: Gerhard Gassner, Michael Köb, Thomas Pichler, Arno Inauen

  • Esercizio fiscale 2022/23 (1/4–31/3)
  • Fatturato 946 milioni di Euro (+6.7%)
  • Collaboratori totali (FTE) 3,335 (+5.7%)
  • Collaboratori in Austria (FTE) 1,569 (+5.9%)
  • Collaboratori in Italia (FTE) 114 (+11.7%)


    Questo articolo è stato redatto da Doppelmayr

Il Gruppo Doppelmayr rappresenta la qualità, la tecnologia e la leadership di mercato nella costruzione di impianti a fune per il trasporto di persone e materiali e di soluzioni intralogistiche ad alta tecnologia. L'azienda vanta 130 anni di storia e un secolo di esperienza nella progettazione, sviluppo, design, produzione e costruzione di impianti a fune. Questa tecnologia collaudata e la sua affidabilità hanno reso gli impianti a fune una soluzione di mobilità popolare e performante nelle regioni sciistiche, ricreative e nelle città di tutto il mondo.

Funivie.org non è responsabile dei contenuti pubblicati da autori esterni. Come diventare autore aziendale o privato.






Ti piacciono i contenuti di Funivie.org? Offrici almeno un caffè!

Tutto il nostro lavoro viene svolto in modo VOLONTARIO senza alcuna retribuzione nè pubblicità, e mantenere un sito non è gratis. Impieghiamo molte ore e risorse ogni giorno, oltre alle spese di hosting e di programmazione.

Se vuoi, puoi offrirci un piccolo aiuto o un semplice caffé tramite PayPal, scansionando questo codice con lo smartphone, oppure cliccandoci sopra, oppure effettuando una donazione come utente registrato cliccando QUI


Potrebbero interessarti anche…

Segnala un problema su questa pagina



    Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy

    Ultimo aggiornamento cache pagina: 24/05/2024, 11:14 Sito Forum