Home Notizie Forum Cantieri Impianti Macchine Neve Fun Turismo Gallery Mappe Annunci Links Shop Contatti

Il futuro è qui: DirectDrive e LeitDrive

Il convertitore LeitDrive di LEITNER detta legge nel campo degli azionamenti elettrici

Il convertitore LeitDrive rappresenta la naturale evoluzione nello sviluppo degli azionamenti elettrici LEITNER. A partire dal 2013 verrà installato progressivamente sugli impianti dell’azienda. Grazie alla sua tecnologia ultramoderna e a un sistema costruttivo modulare, il convertitore LeitDrive offre il massimo della flessibilità e dell’efficienza, uniti ad una moderna tecnologia particolarmente silenziosa ed ecologica. Il calore recuperato dal sistema di raffreddamento può essere infatti riutilizzato per il riscaldamento e per ottenere acqua calda.

azionamento-diretto_header_2img_large

Trattandosi di un componente sviluppato internamente da LEITNER, i clienti possono contare su un ottimo servizio di assistenza e su un competente supporto tecnico. Al giorno d’oggi le aspettative nei confronti dei moderni impianti sono sempre più elevate, soprattutto per quanto riguarda l’efficienza economica, l’affidabilità e il rispetto per l’ambiente. LEITNER sa come soddisfarle, grazie alle sue innovative soluzioni Hightech: il nuovo convertitore LeitDrive crea un nuovo standard nella qualità degli azionamenti elettrici e continua il successo degli ormai famosi motori diretti. Esso consente di convertire la tensione di rete e di regolare il numero di giri del motore elettrico, sia in presenza di un azionamento diretto, sia con un azionamento convenzionale. Grazie a queste caratteristiche è possibile fornire precisamente la potenza necessaria all’impianto. La lunga esperienza e il know-how tecnologico accumulato permettono a questo nuovo sistema di orientarsi in maniera puntuale alle necessità dell’esercente funiviario. Dopo un periodo di sviluppo durato 15 mesi, che ha visto un team interdisciplinare dedicarsi intensamente al nuovo progetto, i primi prototipi sono già stati installati con successo sulla seggiovia esaposto Walde, nel comprensorio sciistico di Kitzbühel.

Uno dei principali vantaggi del convertitore LeitDrive è il suo sistema costruttivo modulare e particolarmente compatto: singoli moduli da 250 kilowatt (kW) di potenza ognuno possono essere alimentati parallelamente. Il range di potenza degli impianti va da 250 kW fino al campo dei megawatt. Grazie a una larghezza assai ridotta (soli 400 millimetri per modulo) il sistema risulta essere molto compatto e poco ingombrante e riesce così ad adattarsi perfettamente alle necessità dei clienti funiviari. Un sistema di raffreddamento a liquido provvede all’ ottimale controllo della temperatura dell’elettronica di potenza .

Il convertitore LeitDrive è configurabile in maniera modulare da 250 kW fino al campo dei megawatt.

Il sistema costruttivo modulare e l’alta qualità della produzione permettono di assemblare e configurare ogni impianto secondo i desideri e le esigenze del cliente. Anche il software dei convertitori, sviluppato in seno all’azienda, nonché l’elettronica contribuiscono alla realizzazione di soluzioni altamente personalizzate. Componenti chiave, come i Power Stacks e i moduli del controller, vengono prodotti internamente.

Il convertitore LeitDrive è efficiente ed economico

Grazie all’impiego della tecnologia più moderna è possibile ottimizzare il connubio tra motore e convertitore. Il potente Controller-Software fa in modo che il motore giri, in ogni condizione di carico, in modo efficiente salvaguardandone nel contempo i componenti. Il LeitDrive raggiunge un grado di efficienza complessivo assai elevato proprio in combinazione con l’azionamento LEITNER. Grazie all’utilizzo di moduli identici, l’approvvigionamento dei pezzi di ricambio risulta più veloce ed economico. Quanto a manutenzione ci sono poi ulteriori vantaggi: gli armadi dei convertitori consentono una manutenzione particolarmente agevole e tutti i componenti sono facilmente accessibili. Inoltre non si rende più necessario l’impiego di esperti esterni, poiché tutti i componenti sono realizzati internamente. Il servizio di supporto è gestito completamente da LEITNER in modo affidabile e veloce.

Il convertitore LeitDrive è silenzioso ed estrememente rispettoso dell’ambiente

Il nuovo convertitore offre tutti i vantaggi di un convertitore AFE (Active Front End) così come il miglioramento della qualità della rete nel punto di consegna, oltre ad evitare le perdite dovute a potenze reattive. In questo modo gli esercenti degli impianti possono utilizzare al meglio la linea di alimentazione. Il raffreddamento a liquido permette poi, attraverso uno scambiatore di calore, di utilizzare il calore recuperato per il riscaldamento di edifici e per la produzione di acqua calda. Grazie al raffreddamento a liquido dei componenti del convertitore è poi possibile ridurre sensibilmente le emissioni sonore, a tutto vantaggio del comfort e del livello di accettazione dell’intero impianto funiviario.

Secondo Günter Tschinkel, Head of Electrical Engineering, il know-how acquisito durante lo sviluppo di DirectDrive e di LeitDrive apre la strada a numerose possibilità future per LEITNER: “E’ possibile ottimizzare il comportamento dell’impianto attraverso l’esatta sincronizzazione tra motore, convertitore e azionamento elettrico. Ciò vale soprattutto per quanto riguarda l’intesa tra motore diretto e convertitore, alla quale si concretizzano totalmente i vantaggi dell’azionamento diretto”. Secondo Tschinkel, inoltre, si garantisce sempre al cliente un servizio di assistenza perfetto, essendo il nuovo LeitDrive sviluppato e assemblato completamente presso LEITNER. A partire dal 2013 questa nuova tecnologia verrà installata progressivamente sugli impianti a fune di LEITNER ropeways, oltre che sui generatori eolici e sui sistemi di innevamento programmato del gruppo.

http://it.leitner-ropeways.com/content/download/11437/456084/version/19/file/01-DB_Direktantrieb-it.pdf

http://youtu.be/eTd5th8QYeU


    Questo articolo è stato redatto da LEITNER

LEITNER è parte del gruppo imprenditoriale High Technology Industries (HTI), protagonista a livello mondiale nel settore degli impianti a fune (Leitner, Poma, Bartholet e Agudio), dei battipista, veicoli cingolati e gestione della vegetazione (Prinoth e Jarraff), dell’innevamento programmato e sistemi di abbattimento polveri (Demaclenko e Wlp), dell’energia eolica (Leitwind), dell’idroelettrico (Troyer) e della gestione digitalizzata dei comprensori sciistici (Skadii). Presente con i propri prodotti in 89 Paesi sparsi nel mondo, il gruppo HTI conta 20 siti produttivi, 108 filiali e 138 centri di assistenza.

Funivie.org non è responsabile dei contenuti pubblicati da autori esterni. Come diventare autore aziendale o privato.






Ti piacciono i contenuti di Funivie.org? Offrici almeno un caffè!

Tutto il nostro lavoro viene svolto in modo VOLONTARIO senza alcuna retribuzione nè pubblicità, e mantenere un sito non è gratis. Impieghiamo molte ore e risorse ogni giorno, oltre alle spese di hosting e di programmazione.

Se vuoi, puoi offrirci un piccolo aiuto o un semplice caffé tramite PayPal, scansionando questo codice con lo smartphone, oppure cliccandoci sopra, oppure effettuando una donazione come utente registrato cliccando QUI


Potrebbero interessarti anche…

Segnala un problema su questa pagina



    Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy

    Ultimo aggiornamento cache pagina: 23/07/2024, 19:10 Sito Forum