Courmayeur Mont Blanc progetta il futuro con TechnoAlpin

Per l’innevamento di domani, l’area sciistica di Courmayeur Mont Blanc ha scelto l’esperienza di TechnoAlpin. Di recente, l’azienda di Bolzano, leader mondiale nel settore delle soluzioni di innevamento innovative, si è aggiudicata il più grande ordine della sua storia in territorio italiano.

 

TechnoAlpin occupa un ruolo di primo piano nell’innovazione tecnologica del mercato dell’innevamento, ridefinendo gli standard della produzione di neve da 30 anni. Adesso, per la prima volta, anche l’area sciistica di Courmayeur Mont Blanc, in Valle d’Aosta, ha scelto di affidarsi al know-how del leader tecnologico con il quale ha di recente sottoscritto un ordine di grande volume.

Nei prossimi tre anni, l’impianto di innevamento esistente, che copre oltre il 70% delle piste di Courmayeur, verrà ammodernato e ampliato. Il progetto prevede un investimento pari a 5,7 milioni di Euro. “Essere riusciti ad aggiudicarci un ordine di questa entità in tempi così complessi ci riempie di orgoglio e testimonia la qualità dei nostri prodotti e del nostro lavoro”, spiega Wolfgang Psenner, Responsabile vendite per l’Italia di TechnoAlpin. “Il progetto di Courmayeur è il più grande ordine mai stipulato qui in Italia in 30 anni di storia aziendale”. Anche l’Ing. Danilo Chatrian, Direttore generale dell’impianto di risalita di Courmayeur Mont Blanc, si dice molto soddisfatto della collaborazione: “Solo innovazione e lungimiranza permettono a un’area sciistica di mantenere il successo nel tempo. In TechnoAlpin abbiamo trovato un partner capace di realizzare appieno l’ammodernamento che abbiamo in mente per il nostro impianto.”

 

 

Tecnologia all’avanguardia e novità avveniristiche

Nell’ambito del progetto verranno installate all’interno dell’area sciistica tre nuove stazioni di pompaggio. A queste si aggiungeranno una stazione compressori, 11 km di materiale per le linee e 181 nuove valvole dei pozzetti. Anche i generatori di neve sulle piste verranno rinnovati e potenziati: in futuro l’innevamento delle piste di Courmayeur sarà affidato a 145 nuovi innevatori.

Nelle nuove stazioni di pompaggio verranno installati solo componenti digitali in grado di assicurare un’efficace comunicazione punto a punto all’interno di tutta l’area sciistica. I sensori digitali che trasmettono le informazioni delle sale macchine permettono una manutenzione orientata allo stato e un comando a basso impatto ambientale. L’intero impianto verrà azionato e gestito attraverso il sistema di controllo di TechnoAlpin, che sarà esteso all’intero impianto di innevamento, ossia anche ai generatori di neve già presenti. In pratica, l’innevamento tecnico dell’area sciistica sarà gestito in futuro da una postazione centrale.

 

 

Conclusione dei lavori nel 2023

Nell’estate del 2021 sono iniziati i lavori di costruzione del primo lotto. Nello specifico verranno installati 6,7 km di linee di alimentazione di acqua, energia elettrica e dati e ammodernati 256 pozzetti di innevamento. Il completamento dell’opera è previsto per il 2023.

    Articolo redatto da TechnoAlpin

Dal 1990 TechnoAlpin progetta e realizza impianti di innevamento chiavi in mano per le aree sciistiche di tutto il mondo. L'amore per la neve e la passione per l'innovazione hanno trasformato l'azienda in un leader del settore. La gamma di prodotti viene costantemente ampliata allo scopo di produrre neve di altissima qualità con la massima efficienza energetica. Oltre a soluzioni outdoor, TechnoAlpin propone anche soluzioni chiavi in mano per l'innevamento indoor, in modo da rendere accessibile ad ogni latitudine l'esclusiva esperienza della neve. Al know-how di TechnoAlpin si affidano oltre 2.400 clienti in più di 50 paesi, seguiti da oltre 600 dipendenti in 33 rappresentanze.




Segnala un problema su questa pagina




    Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy

    Pubblica i tuoi contenuti

    Vuoi pubblicare i tuoi articoli o comunicati stampa su Funivie.org?